Aurucc da Soverato (CZ)

In questa sezione gli utenti possono presentarsi alla comunità con una loro descrizione.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Usare l'apposito format per la presentazione:
CLICCA QUI PER APRIRE IL FACSIMILE DEL FORMAT DI PRESENTAZIONE
Potete scaricare il facsimile in formato testuale al seguente link:
http://digilander.libero.it/pesca_sub/f ... azione.doc
Bloccato
aurucc
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 29 luglio 2009, 10:51
Stato: Non connesso

Aurucc da Soverato (CZ)

Messaggio da aurucc » mercoledì 29 luglio 2009, 11:18

Ciao a tutti, sono Aurucc e scrivo da Soverato (CZ).
Ero già appassionato di pesca dalla riva, ma siccome non andavo oltre piccoli pesciolini, quest'estate ho comprato un arbalete Omer75 con elastici da 18 mm., una muta da 1,8 che ho dovuto integrare con una sottomuta perchè avevo freddo, la maschera che si appanna spesso e fa entrare acqua, il pallone, la sagola, ecc., ed ho iniziato questo tipo di pesca che pratico stando a pelo d'acqua ed immergendomi max un 3 metri.
Alla mia prima uscita, su fondo sabbioso max 4/5 metri di profondità, a nord di Soverato, ho preso delle triglie ed una spigola di circa 300 gr., ed un grosso "surici" si è insabbiato dopo averlo preso di striscio.
Nella seconda uscita mi sono spostato sulla scogliera di Copanello, ed ho incontrato una murena (mi sono guardato bene a spararle) ed una grossa cernia sotto una grossa pietra a circa 4 metri di profondità.
Se ad avvistare quest'ultima c'era uno di voi, di sicuro l'avrebbe catturata, ma io sono riuscito solo a farla intanare.
Ho pure incontrato dei saraghi, ma si tenevano sempre coperti con i massi alle spalle, così non ho potuto sparare per paura di spezzare la lancia.
Ma come si fa a cacciare tra le roccie, senza spezzare l'asta?
Per quanto riguarda il caricamento dell'arbalete, all'inizio non riuscivo nemmeno a tirare gli elastici poggiandolo sul finco, poi l'ho appoggiato sullo sterno e ci riuscivo a fatica ma mi faceva male il petto, poi ci ho messo di sotto una ciabatta di gommapiuma ed andava megli, ed infine mi sono disegnato una pettorina quadrata cm. 15 x cm. 20 e l'ho fatta realizzare da un calzolaio con gomma dura da 1 cm. circa. Me la lego al collo ed al torace con un sistema di cordine da me congegnato e con estrema semplicità riesco ad arrivare anche alla seconda tacca.
Ora vi saluto, chiedendovi dei consigli specie da qualche iscritto che grativa sulla mia zona.
un saluto e buona p...... permanenza a tutti.

un saluto



Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 56 ospiti