centralina elettrica

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
nico8307@live.it
Newbie
Newbie
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 6 aprile 2011, 20:18
Stato: Non connesso

Re: modifica centralina aquasccoter

Messaggio da nico8307@live.it » lunedì 9 aprile 2012, 20:24

io sono di trani puglia . come ti ho gia detto non devi utilizzare la versione a puntine ma quella elettronica ossia quella che produce impulsi ( lo statore in questione ha 2 bobine una con un filo e una con due fili ) tu devi eliminare quella con un filo che e per la corrente delle luci .e lasciare l altra a due fili , monta lo statore con il volano uriginale dell as non del califfone perche non ti trovi con il cono dell albero motore;collega i due fili sulla centralina bobina esterna del califfone .fai girare il motore con la corda e vedrai che produce la scintilla d accensione . ( poi non ti troverai con la fase e ti spieghero come fare ) leggi bene che sta spiegato tutto ps. se usi il volano con la camma per l apertura delle punte non so se funziona , nul caso devi procurarti un volano della serie senza punte cioe quella piu nuova



Avatar utente
ollecram2008
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 423
Iscritto il: mercoledì 9 dicembre 2009, 16:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Posizione del Triac TP 182

Messaggio da ollecram2008 » martedì 17 luglio 2012, 0:21

Ciao a tutti,
Sto provando a revisionare la centralina del mio arkos 600 ed è ho un problema.
Smontando la basetta elettrica annegata nella resina verde ,
ho dimenticato il verso del SCR/Triac Tp 182.

Come va posizionato ?? :stor:

Con il fronte del Triac (dove c'è scritto il modello) verso il condensatore grande da 1 microfaraf 400 Volt ????

Spero d'esser stato chiaro e Grazie in anticipo. :ciao:

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Posizione del Triac TP 182

Messaggio da paluzzo » martedì 17 luglio 2012, 6:15

Io non so aiutarti, non ne capisco una mazza,
Posso però dirti che il triac 182, che io sappia introvabile, sostituito con il 106 e il condensatore anch'esso compatibile,
ha fatto uscire matti molti "fai sa te".
Penso che uno che possa aiutarti, sia Enzojmmy.
Se non è a scopare cu culu al Bristol, lo dovresti beccare in rete in MP.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: Posizione del Triac TP 182

Messaggio da lorenzo77 » martedì 17 luglio 2012, 8:35

ciao vedi se Enzojmmy. ti può aiutare nel caso contrario la vedo dura ho la compri nuova ho te la fai revisionare dall'amico di paolo in ogni caso riesci ad aggiustarla ho a cambiarla controlla sempre la callota con il kit pressione ho devi cambiare or ho la calotta :ciao: buon lavoro facci sapere

Avatar utente
ollecram2008
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 423
Iscritto il: mercoledì 9 dicembre 2009, 16:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Posizione del Triac TP 182

Messaggio da ollecram2008 » martedì 17 luglio 2012, 9:39

Ok, provo contattare enzojmmy.

Paluzzo domenica ti ho chiamato ma forse avevi lo stesso da fare di EnzoJmmi :devil: .

Comunque, vediamo quello che riesco a combinare, viceversa mi faccio risentire :ciao:

Il dubbio è: l'integrato va cosi ????
Allegati
17072012463.jpg
O in questa posizione ?????
17072012462.jpg
Credo che sia la posizione giusta.

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

accensione elettronica selettra

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 19 settembre 2012, 10:39

ciao ragazzi,
ho un dubbio che mi vorrei chiarire
ho notato che all'ultimo modello di accensione sono accoppiati 2 diversi tipi di magnete rotante
qualcuno mi sa dire perchè e che differenza c'è? da parte mia ho notato che quello più leggero ha maggior spunto, ma è normale che sia così, e per il resto? se l'hanno cambiata ci sarà un motivo
grazie e ciao

Immagine

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da lorenzo77 » mercoledì 19 settembre 2012, 11:31

ciao Riccardo di che anno e questo volano ?
io ne conosco due tipi che in realtà cambia solo il sopra per il resto e uguale questo che vedo dalla foto non l'ho mai visto sicuramente sarà il primo volano che a montato la comer e sicuramente lo avranno cambiato perchè anno cambiato pure il carter perchè ad oggi non c'e più la vite di sfiato infatti prima la centralina 600 nell'avviamento si formava un pò d'aria e si doveva svitare la vite per la fuori uscita
la parola a mostro paluzzo :ciao: :ciao:

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 19 settembre 2012, 11:43

l'anno non lo conosco perchè l'ho acquistata, insieme ad altro materiale, come AS da revisionare, ma di certo non era originale. In ogni caso quella a dx è lo stessa che hai messo tu in basso, si può ben notare come ci sia meno materiale che nell'altra, che è quella commercializzata per adesso

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 19 settembre 2012, 11:44

ho sbagliato... volevo dire "quella a sinistra"

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da paluzzo » mercoledì 19 settembre 2012, 11:50

La differenza sta esclusivamente nel peso del volano.
La prima serie, quello più leggero, se non ricordo male di circa 50 gr, lo preferisco.
Se l'AS ha una buona compressione, si alza la coppia dando qualche giro motore in più, ovvero velocità.
Gli stessi sono perfettamente interscambiabili ed i carter non c'entrano nulla.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 19 settembre 2012, 12:00

grazie Paolo, anch'io lo preferisco ma penso che sia difficile da trovare, nuovo impossibile
e perchè l'hanno cambiato?

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da lorenzo77 » mercoledì 19 settembre 2012, 13:35

Riccardo Paladino ha scritto:l'anno non lo conosco perchè l'ho acquistata, insieme ad altro materiale, come AS da revisionare, ma di certo non era originale. In ogni caso quella a dx è lo stessa che hai messo tu in basso, si può ben notare come ci sia meno materiale che nell'altra, che è quella commercializzata per adesso
quello che hai tu il sopra e cosi bombato ho piatto
non c'e scritto selettra as che modello e ?
Ultima modifica di lorenzo77 il mercoledì 19 settembre 2012, 13:42, modificato 3 volte in totale.

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da lorenzo77 » mercoledì 19 settembre 2012, 13:47

paluzzo ha scritto:La differenza sta esclusivamente nel peso del volano.
La prima serie, quello più leggero, se non ricordo male di circa 50 gr, lo preferisco.
Se l'AS ha una buona compressione, si alza la coppia dando qualche giro motore in più, ovvero velocità.
Gli stessi sono perfettamente interscambiabili ed i carter non c'entrano nulla.
:ciao:
paolo perchè l'anno cambiato se era migliore boooooooooooooooooo

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da paluzzo » mercoledì 19 settembre 2012, 13:52

Lorenzo .................. e perchè è così bombato, è piatto, ma come è .......................
Minkia come rompi la ciolla ! :roll:

E allora, per l'esattezza ci sono tre tipi di volano.
Il primo è tutto in alluminio con due placche magneti internamente, con una forma molto "bombata" e risulta il più leggero.
Il secondo riporta all'esterno del suo diametro, una fascia in ferro calettata per recuperare peso, sempre di forma bombata.
Il terzo è tutto in alluminio con una placca magnete interna e di forma quasi cilindrica.
Presumo che la differenza sia proprio nella scelta definitiva del peso.
Infatti, una massa inferiore applicata all'albero motore, riduce la forza d'inerzia.
Questo comporta un numero di giri maggiore, ma a discapito della coppia bassa o meglio dire potenza per lo spunto.
Infatti, io ho detto che se un AS è ben in compressione, tutto fila liscio.
Se l'AS è "spompato", il motore presenta grosse difficoltà a salire di giri o sviluppare un'accelerazione uniforme e rapida.

Lorenzo, ora leggi, cercati la parola "coppia motore", memorizza e la prossima volta ti interrogo !! :risatina:
Ultima modifica di paluzzo il mercoledì 19 settembre 2012, 13:55, modificato 4 volte in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da lorenzo77 » mercoledì 19 settembre 2012, 14:03

paluzzo ha scritto:Lorenzo .................. e perchè è così bombato, è piatto, ma come è .......................
Minkia come rompi la ciolla ! :roll:

E allora, per l'esattezza ci sono tre tipi di volano.
Il primo è tutto in alluminio con due placche magneti internamente, con una forma molto "bombata" e risulta il più leggero.
Il secondo riporta all'esterno del suo diametro, una fascia in ferro calettata per recuperare peso, sempre di forma bombata.
Il terzo è tutto in alluminio con una placca magnete interna e di forma quasi cilindrica.
Presumo che la differenza sia proprio nella scelta definitiva del peso.
Infatti, una massa inferiore applicata all'albero motore, riduce la forza d'inerzia.
Questo comporta un numero di giri maggiore, ma a discapito della coppia bassa o meglio dire potenza per lo spunto.
Infatti, io ho detto che se un AS è ben in compressione, tutto fila liscio.
Se l'AS è "spompato", il motore presenta grosse difficoltà a salire di giri o sviluppare un'accelerazione uniforme e rapida.

Lorenzo, ora leggi, cercati la parola "coppia motore", memorizza e la prossima volta ti interrogo !! :risatina:
un s.u.c.a forte per i alti regimi per i bassi regimi suchi meno ottima spiegazione :devil: :devil:

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da paluzzo » mercoledì 19 settembre 2012, 14:05

:roll: :roll: pezzu ri curnutu. :ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da lorenzo77 » mercoledì 19 settembre 2012, 14:11

:o.k: :ciao:
paluzzo ha scritto::roll: :roll: pezzu ri curnutu. :ciao:

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 19 settembre 2012, 14:55

lorenzo io AS ne ho 3, in uno c'è la vecchia rigenerata, in uno c'è l'ultima acquistata da Paolo, ed in un altro c'è la priama a sx che ho postato qui, e l'altro lato è bombato mi pare identico al tuo ma per ora è chiusa

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da lorenzo77 » mercoledì 19 settembre 2012, 16:44

:o.k: :ciao:
Riccardo Paladino ha scritto:lorenzo io AS ne ho 3, in uno c'è la vecchia rigenerata, in uno c'è l'ultima acquistata da Paolo, ed in un altro c'è la priama a sx che ho postato qui, e l'altro lato è bombato mi pare identico al tuo ma per ora è chiusa

sergioemanuele
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 14
Iscritto il: domenica 9 settembre 2012, 15:17
Stato: Non connesso

Re: accensione elettronica selettra

Messaggio da sergioemanuele » mercoledì 19 settembre 2012, 20:03

paluzzo ha scritto:Lorenzo .................. e perchè è così bombato, è piatto, ma come è .......................
Minkia come rompi la ciolla ! :roll:

E allora, per l'esattezza ci sono tre tipi di volano.
Il primo è tutto in alluminio con due placche magneti internamente, con una forma molto "bombata" e risulta il più leggero.
Il secondo riporta all'esterno del suo diametro, una fascia in ferro calettata per recuperare peso, sempre di forma bombata.
Il terzo è tutto in alluminio con una placca magnete interna e di forma quasi cilindrica.
Presumo che la differenza sia proprio nella scelta definitiva del peso.
Infatti, una massa inferiore applicata all'albero motore, riduce la forza d'inerzia.
Questo comporta un numero di giri maggiore, ma a discapito della coppia bassa o meglio dire potenza per lo spunto.
Infatti, io ho detto che se un AS è ben in compressione, tutto fila liscio.
Se l'AS è "spompato", il motore presenta grosse difficoltà a salire di giri o sviluppare un'accelerazione uniforme e rapida.

Lorenzo, ora leggi, cercati la parola "coppia motore", memorizza e la prossima volta ti interrogo !! :risatina:
Non sono sicuro sia esatto nei motori di piccola cilindrata in genere il volano ,o comunque le masse rotanti "leggere" auitano il motore a salire di giri velocemente , ma agli alti hanno difficoltà a superare i punti morti.
tutto sommato questo tipo di motore non avra mai alti giri , in acqua s'intende.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Mick e 55 ospiti