TRAGEDIA AL GIGLIO

La "piazza" principale del forum in cui discutere di pescasub, apnea ed altri argomenti inerenti alla nostra passione.

Moderatore: Moderatori

Rispondi
vix973
Member
Member
Messaggi: 127
Iscritto il: lunedì 5 maggio 2008, 19:02
Località: Bari
Stato: Non connesso

TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da vix973 » sabato 14 gennaio 2012, 10:56




Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12624
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da Daniele » sabato 14 gennaio 2012, 10:59

Ho appreso la notizia stamattina presto dai Tg.
A quanto pare c'è gente che è morta per l'approssimaeione e l'imperizia dei membri dell'equipaggio, che parrebbe non sapessero enanche manovrare le scialuppe di salvataggio...
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
GinoPinoCalabria
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 433
Iscritto il: martedì 2 agosto 2011, 16:41
Località: Lamezia Terme
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da GinoPinoCalabria » sabato 14 gennaio 2012, 11:47

Min.hia!! ho letto anche io stamattina.. prorpio un bel guaio!! mi chiedo come hanno fatto(difficile!!)!!
Cmq i sub del posto avranno un nuovo posto dove insidiare altre prede!!
fossi in loro mi farei anche un giro in qualche stanzetta della nave per rimediare qualcosa di buono, tipo i soldi nel casino, nelle casse dei bar ecccc...!!! eheheh
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2015-16[/b]
Immagine

Avatar utente
GinoPinoCalabria
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 433
Iscritto il: martedì 2 agosto 2011, 16:41
Località: Lamezia Terme
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da GinoPinoCalabria » sabato 14 gennaio 2012, 11:48

ao quasi quasi parto subito...mo che mi ci hai fatto pensa!
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2015-16[/b]
Immagine

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da paluzzo » sabato 14 gennaio 2012, 11:56

GinoPinoCalabria per il momento considera che è una enorme tragedia.
Ci sono vittime, dispersi, si rischia un disastro ambientale e fortunatamente è avvenuto vicino alla costa con mare calmo.

Fra 50 anni, potrai andarti a fare snorkelig al famoso relitto Concordia.
:toobad:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da lorenzo77 » sabato 14 gennaio 2012, 12:00

dispiace :o :Bye-Bye:

Avatar utente
GinoPinoCalabria
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 433
Iscritto il: martedì 2 agosto 2011, 16:41
Località: Lamezia Terme
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da GinoPinoCalabria » sabato 14 gennaio 2012, 12:03

E lo so benissimo.. speriamo che non ci impatti sul mare..anche se dubito!
é proprio una tragedia..anche perche non è che è na barchetta ed è pure vicino la spiaggia..speriamo per il meglio! bu..
ciao
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2015-16[/b]
Immagine

Avatar utente
Gas
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1960
Iscritto il: sabato 29 maggio 2010, 20:54
Località: Pavia (PV)
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da Gas » sabato 14 gennaio 2012, 14:07

Già vedere dalle foto che la maggior parte del personale è di origine asiatica, vien da pensare che la compagnia
avrà sicuramente provveduto ad addestrarli al soccorso e che sopratutto godono di ottime
condizioni lavorative.... :pino:

Condoglianze a chi ha perso qualcuno nell'incidente.
-Gaspare-

Immagine

Avatar utente
Felix_29
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1724
Iscritto il: lunedì 14 dicembre 2009, 11:37
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da Felix_29 » sabato 14 gennaio 2012, 14:19

secondo voi il relitto non verrà rimosso??
:o
Immagine

censito n° 529500

Avatar utente
montalbano_
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 1974
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2010, 14:15
Località: Pozzallo RG, Sicilia
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da montalbano_ » sabato 14 gennaio 2012, 15:16

Ho lavorato per 7 lunghi anni a bordo di queste navi, stesso layout ma della Carnival Cruise Lines,
Facevamo una esercitazione obbligatoria a settimana, oltre a varie emergenze simulate, non dite che `e` colpa dell`equipaggio, questi lavori sono piu` complicati di quello che si pensi, non vi fate insaccare dal fragore mediatico pure voi.
Sapete che le lance scendono per gravita? e non per motore elettrico/ quello serve per riportarle su.
qualora la nave abbia subito uno squarcio del genere, la prima cosa da farsi e stabilizzare con le ballast tank, per fare cio` servono le pompe, queste vanno da 690 a 440v, se c`e` un black out lavorano a regime ridottissimo , parte un gen di emergenza situato nei piani alti vicino alla ciminiera, che alimenta le utenze vitali, poi vi sono degli ups che garantiscono una autonomia di circa 3 ore per l`automazione, telecomunicazione e luci di emerg.
il problema e` che uno sbandamento laterale del genere trasforma una cabina che abbia l`oblo lato mare e la porta verso l`interno come una parete verticale.
Non e` facile ammainare una lancia che tocca sul fianco e di lance c`e` ne sono almeno 22 da 140 posti l`una.
poi non e facile camminare sulle pareti al posto del pavimento, infine l`evacquazione e` sempre ipotetica, non vi sono navi che affondano in equilibrio.
io la tirata d`orecchie la farei solo al comandante e a quei ragazzini dalle patenti facili che si affidano interamente alla strumentazione di bordo senza fare bene i conti con compasso e squadretta.
Gyrocompass, autopilot ecc servono molto ma finche` funzionano.
inoltre le porte stagne sono studiate per agguantare squarci laterali, ma non di 70 m, la zona apertasi corrisponde ai locali dipropulsione , due motori elettrici linea ad asse da 20 megawatt ciascuno a 6.6kv che finiscono a mollo fanno una botta che neanche immaginate.
Quelli che alla fine devono cercare di fare i miracoli sono sempre il personale tecnico e di macchina, che vive e lavora nei ponti bassi, ed e` sempre l`ultimo a mettersi in salvo e in tutti i disastri sono sempre quelli che fanno la morte dei topi.
Esprimo solidarieta` e cordoglio per una tragedia del genere.

Avatar utente
Izius
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2055
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2010, 22:29
Località: Sant' Anna Arresi
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da Izius » sabato 14 gennaio 2012, 15:17

Incredibile :toobad: una brutta storia
Immagine

Avatar utente
forzadieci
Junior member
Junior member
Messaggi: 62
Iscritto il: domenica 2 ottobre 2011, 10:27
Località: Acerra (Na)
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da forzadieci » sabato 14 gennaio 2012, 15:34

Sono vicino a tutti gli occupanti della nave.
Mi auguro solo, che non vi sia stata imperizia ed irresponsabilità, ma un avaria che ha causato il naufragio. Considerato che quella nave fa la stessa rotta ogni settimana.
La migliore forma di autorità: è l'esempio !!

dentice
Top Member
Top Member
Messaggi: 765
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 16:55
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da dentice » sabato 14 gennaio 2012, 16:51

Con tutta la tecnologia che c'è oggi su quel tipo di navi ciò che è successo non mi sembra vero! Lo so che tutto può succedere però continuo a pensare che è assurdo! Spero solo che la bellissima Isola del Giglio e tutta la zona di mare circostante non venga contaminata da tutto quel combustibile che la nave portava nei serbatoi. :crying:

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da lorenzo77 » sabato 14 gennaio 2012, 18:20

:8E: :8E:

Avatar utente
roby 60
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1944
Iscritto il: sabato 29 maggio 2010, 18:26
Località: Cagliari
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da roby 60 » sabato 14 gennaio 2012, 18:51

forzadieci ha scritto:Sono vicino a tutti gli occupanti della nave.
Mi auguro solo, che non vi sia stata imperizia ed irresponsabilità, ma un avaria che ha causato il naufragio. Considerato che quella nave fa la stessa rotta ogni settimana.
Il comandante intervistato da Rai TG3, ha detto alla giornalista... che uno scoglio, quello incastratosi nelle lamiere non sa perché si trovava lì... che la secca non era segnalata nelle strumentazioni che aveva a bordo :eeeee: che fa una nave da crociera naviga sfiorando le secche...comunque penso che non abbia seguito la rotta, avrebbe dovuto passare a cinque miglia di distanza dall'isola, invece la nave è passata a meno di un miglio di distanza dalla costa...praticamente sfiorando l'isola, con tutte le strumentazioni che hanno a bordo: radar, GPS, ecc. ecc. è praticamente impossibile non accorgersi che sei fuorirotta!!!
Condoglianze alle famiglie dei deceduti...e speriamo che il numero dei dispersi sia di molto inferiore a quanto si sa adesso! :crying:
Ultima modifica di roby 60 il sabato 14 gennaio 2012, 19:37, modificato 1 volta in totale.
Immagine
I MIEI VIDEO http://www.youtube.com/channel/UCTy0T9h ... 3mg/videos

Avatar utente
Demka
Top Member
Top Member
Messaggi: 570
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 16:18
Località: Corsico (MI) / La Spezia
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da Demka » sabato 14 gennaio 2012, 21:05

ragazzi quoto montalbano.
io sono um militare e sono imbarcato su un' unità navale ed mi è capitato per ben 2 volte di recuperare dei naufraghi.
Vi assicuro che nelle navi da crociera/mercantili gestire certe emergenze con il solo personale specializzato di bordo e davvero difficilissimo ed è un lavoro estenuantissimo per essi.

sta di fatto che dietro questa tragedia c'è un ERRORE umano!

l'unica cosa da fare è esprimere solidarieta` e cordoglio per chi sta vivendo in prima persona questa tragedia!

Avatar utente
forzadieci
Junior member
Junior member
Messaggi: 62
Iscritto il: domenica 2 ottobre 2011, 10:27
Località: Acerra (Na)
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da forzadieci » sabato 14 gennaio 2012, 21:48

E' proprio questo che mi fa imbestialire, il cosiddetto errore umano. E' inammissibile!!! Non ci troviamo all'era delle caravelle di Colombo (magari!!). I responsabili devono essere puniti e che lo spettro deella Moby Line non riaffiori.
La migliore forma di autorità: è l'esempio !!

Avatar utente
montalbano_
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 1974
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2010, 14:15
Località: Pozzallo RG, Sicilia
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da montalbano_ » domenica 15 gennaio 2012, 5:09

Riconosco il fatto che da quando anche le navi Italiane possono avvalersi di personale estero, la qualita` dei servizi e` scesa in modo direttamente proporzionale ai costi di gestione.
In una nave Italiana ci dovrebbero lavorare solo gli Italiani ..che poi anche loro fanno le mink-ate e` vero ma almeno si sarebbero fatti valere e capire anche con la gestualita` che da sempre ci distingue.

Avatar utente
forzadieci
Junior member
Junior member
Messaggi: 62
Iscritto il: domenica 2 ottobre 2011, 10:27
Località: Acerra (Na)
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da forzadieci » domenica 15 gennaio 2012, 6:57

Un comandante accusato di abbandono della nave.
Incredibile!! :eek: :eek:
La migliore forma di autorità: è l'esempio !!

Avatar utente
robbytecnico
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 2599
Iscritto il: sabato 6 febbraio 2010, 21:49
Località: Brugherio (MB)
Stato: Non connesso

Re: TRAGEDIA AL GIGLIO

Messaggio da robbytecnico » domenica 15 gennaio 2012, 18:21

Oltre alle 3 vittime che si sono verificate, si sono aggiunte altre 2 mi auguro solo che il numero non sia destinato a crescere.
Mi unisco al dolore delle famiglie delle vittime.
Roberto Tabita
l'acqua è vita
Immagine

"- Ogni volta che vai in mare cerca di essere come il latte di cocco non come il corallo, perchè il corallo è ancora un pezzo di corallo, il latte di cocco ora è il Mare -" (cit.)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 31 ospiti