AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da paluzzo » martedì 28 luglio 2009, 11:34

Murga:
La presenza di murga alla valvola di scarico dell'AS o nella candela, è un sintomo di carburazione errata o in casi particolari di infiltrazione acqua.
Allo scarico, è sempre presente murga, ma se in quantità minime, non è da considerarsi dannosa.
Se è in eccesso, bisogna agire sulla carburazione, chiudendo la vite (nel carb tillotson o bing) o le viti (nel carb walbro) di regolazione.
Per questo, consiglio di leggere con attenzione ed approfonditamente quanto scritto nel forum sulla manutenzione e riparazione dell'AS.
Se la murga (murga = miscela grassa non combusta con presenza di condensa formatasi dalle notevoli differenze di temperature d'esercizio), si riscontra sulla candela, le cause possono essere varie.
Una cosa che capita spesso, è quella di avere l'AS perfettamente funzionante fuori l'acqua ma una volta immerso si spegne.
Cominciate con il sostituire la pipetta e cavo candela, anche se non vecchi, perdono l'isolamento.
Generalmente se vi sono infiltrazioni d'acqua, si trovano nella punta della candela delle goccioline che scaricano a massa la scintilla, quindi senza permettere di avviare.
In questo caso, verificare il serraggio o usura manicotto aria (gomito in gomma), OR viti di regolazione e tutti i punti di possibile infiltrazione, paraolii, guarnizioni carburatore ecc, ecc .
Se non ci sono goccioline e la carburazione pensate di averla eseguita correttamente, verificate la corrente che sia di colore blu acceso.
In caso contrario, nel mod. 400/450, regolate le punte platinate o le sostituite con il condensatore, nel mod. 600-650, non vi è nulla da fare.
Un tentativo per i 600-650 è verificate che all'interno del carter "volano", non ci sia condensa, questo lo si evita con i modelli che ne sono provvisti, svitando la vite posta nel lato del carter, dopo ogni utilizzo.
Il foro, pemette di fare girare l'aria asciugando eventuale umidità.
ATTENZIONE, ricordate di riavvitarlo prima dell'utilizzo !!
Se così non è, penso prorio che dovete mettervi in mano 140,00 € per l'acquisto della nuova centralina!!
Tengo a precisare che le candele, possono essere pulite con assoluta certezza di funzionalità, mettendole a bagno di diluente nitro per un 5 minuti e poi spazzolandole bene una ottima soffiata con aria compressa.
Al di fuori di questi semplici interventi, il problema potrebbe essere più complicato, e quindi la ricerca va eseguita a 360°.
Questi consigli, nascono da esperienze condivise con utenti a cui l'AS è riuscito a "resuscitare".
:ciao: :ciao:
Ultima modifica di paluzzo il mercoledì 29 luglio 2009, 13:05, modificato 3 volte in totale.


CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
tblu
Member
Member
Messaggi: 211
Iscritto il: sabato 18 aprile 2009, 18:58
Località: Monreale,Palermo
Stato: Non connesso

Re: Riscontro e soluzioni alla murga acquascooter Arkos/Comer

Messaggio da tblu » martedì 28 luglio 2009, 17:31

Complimenti Palu il nuovo post è da perfezionisti.Domanda:ho smontato il carburatore,e vorrei sapere:tutti i gommini di tenuta dove si comprano,pensi che alla FAI possano averceli? Alla fine il malfunzionamento era provocato da infiltrazioni del carburatore,intorno agli alloggi dei gommini di tenuta si erano formate delle incrostazioni che provocavano piccole infiltrazioni d'acqua che miscelandosi con il carburante impedidivano la completa combustione dello stesso.Di conseguenza la candela si sporcava fino a non funzionare più. :ciao:
Immagine

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Riscontro e soluzioni alla murga acquascooter Arkos/Comer

Messaggio da paluzzo » mercoledì 29 luglio 2009, 7:34

tblu ha scritto:Complimenti Palu il nuovo post è da perfezionisti.Domanda:ho smontato il carburatore,e vorrei sapere:tutti i gommini di tenuta dove si comprano,pensi che alla FAI possano averceli? Alla fine il malfunzionamento era provocato da infiltrazioni del carburatore,intorno agli alloggi dei gommini di tenuta si erano formate delle incrostazioni che provocavano piccole infiltrazioni d'acqua che miscelandosi con il carburante impedidivano la completa combustione dello stesso.Di conseguenza la candela si sporcava fino a non funzionare più. :ciao:
Grazie x i complimenti.
Ieri, viste le ripetute domande, abbiamo deciso con lo staff di mettere l'argomento murga proprio a parte e dettagliatamente spiegata.

Personalmente ho sempre cambiato la serie completa, ma gli OR penso che la Fai li debba avere.
Portati i vecchi e quando li rimonti, metti un velo di grasso.
Ricorda di lubrificare sempre e dopo averlo sciacquato tutti i punti di serraggio e carburatore dell'AS.
Una buona prevenzione è meglio di una ottima riparazione !
Ciao
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da paluzzo » giovedì 30 luglio 2009, 12:13

Attenzione.
Chiedo gentilmente a tutti gli utenti che, seguendo i consigli riportati nel post, hanno ottenuto risultati positivi, di dare un loro parere con l'esposizione dell'intervento eseguito.
Questo consentirà di migliorare le possibilità di riparazioni a tutti coloro che ne chiedono aiuto e ne aumentano le conoscenze.

Non cestiniamo le critiche !!! :P
Grazie a tutti.
:ciao: :ciao: :ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da paluzzo » venerdì 31 luglio 2009, 7:35

Prima di dargli fuoco è fondamentale che regoli le punte platinate.
Non posso spiegarti come fare, è un'operazione che richiede esperienza.
Portalo da qualche meccanico "vecchio", chi ha avuto esperienza di fiat 500 o vecchie auto o moto, è in grado di farlo in poco tempo.
La regolazione deve essere di 0,40 mm.
Se non va, prova a sostituire il cavo candela, dopo lo puoi bruciare.
:mmm: :mmm:
Però, lo potrei bruciare io !! :devil: :devil: :devil:
:ciao: :ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
Carmineros
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1752
Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 13:11
Località: Manfredonia (FG)
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da Carmineros » venerdì 31 luglio 2009, 10:03

Le puntine platinate tendono inevitabilmente a logorarsi, specie se il condensatore è vecchio e mal funzionate, regolare la fase non è così difficile, se hai a disposizione uno spessimetro è una cosa che puoi realizzare anche da te, ma ovviamente prima di fare tutte le regolazioni sarebbe opportuno chiedersi se è il caso di sostituire le punte e condensatore.

Girando il volano in senso orario devi trovare il punto morto superiore del pistone, in quel momento la finestrella che è sul volano incomincia a scoprire le punte, quindi allenti la vite di registro delle puntine e infili tra le punte lo spessimetro ( ricordo che lo spessore giusto è o,35) , dopo di che devi serrare la vite di registro delle punte e sentire in moto il motore, l'operazione non è sempre immediata, infatti capita di ripetere tutto perchè a volte non si è stati precisissimi con il serraggio della vite di registro o con lo spessimetro, ma questo è il metodo.

Immagine
Ultima modifica di Carmineros il venerdì 31 luglio 2009, 10:10, modificato 2 volte in totale.

pask
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 16:11
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da pask » venerdì 31 luglio 2009, 10:20

Ciao a tutti, sono Pasquale, di Cagliari, per esperienza personale, riparo da molti anni l'AS per me e amici, sostengo che la perdita di potenza in immersione può essere dovuta solo a gravi scompensi, non sanabili, del carburatore, che và sostituito integralmente, o a pari probabilità dalla perdita di compressione, non percepibile con la semplicce messa in moto, quindi sostituzione pistone e cilindro...saluti e buon divertimento........

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da paluzzo » venerdì 31 luglio 2009, 11:08

pask ha scritto:Ciao a tutti, sono Pasquale, di Cagliari, per esperienza personale, riparo da molti anni l'AS per me e amici, sostengo che la perdita di potenza in immersione può essere dovuta solo a gravi scompensi, non sanabili, del carburatore, che và sostituito integralmente, o a pari probabilità dalla perdita di compressione, non percepibile con la semplicce messa in moto, quindi sostituzione pistone e cilindro...saluti e buon divertimento........
Benvenuto Pask, sono d'accordissimo con quello che dici.
Se leggi bene, considero queste verifiche quelle essenziali per determinare se il guasto dipende da altro.
Nelle ultime righe, infatti, scrivo che al di fuori di questi primi interventi, il problema potrebbe essere più complicato.
Questo A B C, vuole essere una prima risposta alle solite richieste d'aiuto specifiche alla presenza di murga e scarburazione.
In particolar modo, l'utente Tblu, aveva segnalato di avere sostituito il gruppo termico.
Ti ringrazio della collaborazione, anzi se hai qualche dettaglio da aggiungre ne saremo grati.
Hai letto quanti problemi abbiamo affrontato su AS nell'argomento "Aquascooter arkos e comer" ??
Cosa ne pensi, dal momento in cui anche tu ripari AS ?
Pask, ho visto che sei un nuovo utente, ti chiedo di fare la presentazione nell'argomento specifico al fine di poterci conoscere meglio.
Leggi anche il regolamento del forum.
:ciao: :ciao: :ciao:
Ultima modifica di paluzzo il venerdì 31 luglio 2009, 11:11, modificato 2 volte in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

elpino
Junior member
Junior member
Messaggi: 52
Iscritto il: venerdì 4 luglio 2008, 0:30
Località: Bari-S.Spirito
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da elpino » sabato 1 agosto 2009, 8:46

vederame1972 ha scritto:Ciao,ragazzi, e soprattutto grazie a Paluzzo per il post qui sopra.......scrivo per riportarvi i miei nuovi insuccessi:dopo aver ordinato e montato pipetta originale e snorkel nuovo(aquistato da murru ,in sardegna),ho riprovato a immergere i vasca il mio 400,e fino qui dopo un po' di regolazioni ,non era perfetto ma teneva il minimo e accellerava discretamente,ma come l'ho povato in una vasca grande ,immergendo non c'e' verso , si spegne e appena si tocca il gas afffoga !! Non ho piu' idee....Qualche altro suggerimento?? :rolleyes:
Operazioni gia' tentate:pipetta sostituita,carb pulito,candela nuova bosch 10ac ,il cilindro non l'ho smontato ,ma ha compressione piu' che discreta,carburazione fatta per tillotson avvitando tutto e svitando 1 giro e 1e1\4 con minimo medio alto, infine sostituita miscela con nuova (benzina verde 2 litri + 20ml di castrol biolube),NON ho provato a controllare le puntine ,Paluzzo,perche nn so come si fa!E'
veramente strano!!! Gli do fuoco???? :crying: :ciao:
un mio amico aveva gli stessi problemi e non ne riusciva a venire a capo, lo ha portato da un riparatore di as in zona e gli ha cambiato il serbatoio perchè appena filato nella parte inferiore e da li una volta immerso tirava quel pò di acqua che rompeva le ....
ora è perfetto !!!!!
(può essere una verifica da fare )
“non è più ricco chi possiede di più, ma chi necessita di meno”.

Avatar utente
tblu
Member
Member
Messaggi: 211
Iscritto il: sabato 18 aprile 2009, 18:58
Località: Monreale,Palermo
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da tblu » lunedì 3 agosto 2009, 0:26

Ciao a tutti,vorrei segnalare un'errata corrige di paluzzo,sicuramente dovuta alla quantita di utenti a cui risponde sempre con cortesia competenza.Io ho avuto il problema dello spegnimento in immersione,ma non ho cambiato il gruppo termico,mi sono limitato a smontare il carburatore completamente ed a pulire e lubrificare tutti i leveraggi e i gommini di tenuta,compresi gli alloggi di questi ultimi.Fatto ciò tutto è tornato a posto :ciao:
Immagine

Avatar utente
lado46
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 11
Iscritto il: lunedì 4 maggio 2009, 14:27
Località: genova
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da lado46 » mercoledì 5 agosto 2009, 14:46

paluzzo ha scritto:Attenzione.
Chiedo gentilmente a tutti gli utenti che, seguendo i consigli riportati nel post, hanno ottenuto risultati positivi, di dare un loro parere con l'esposizione dell'intervento eseguito.
Questo consentirà di migliorare le possibilità di riparazioni a tutti coloro che ne chiedono aiuto e ne aumentano le conoscenze.

Non cestiniamo le critiche !!! :P
Grazie a tutti.
:ciao: :ciao: :ciao:
ciao, se posso riportare una mia esperienza sulla manuntenzione dell'acquascooter dovuta ad un lungo utilizzo , di apportare un piccolo intervento per evitare che sull'asse motore o asse elica, il formarsi di cavità o corrosioni dovute ad un effetto galvanico. In pratica si tratta di aggiungere ( io l'ho sistemata sotto il serbatoio) di un pezzo di zinco, questo si comporta da catalizzatore, dirottando su questo pezzo i danni della corrosione,
ciao

genfcope
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 30 ottobre 2008, 12:54
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da genfcope » giovedì 6 agosto 2009, 9:36

elpino ha scritto:
vederame1972 ha scritto:Ciao,ragazzi, e soprattutto grazie a Paluzzo per il post qui sopra.......scrivo per riportarvi i miei nuovi insuccessi:dopo aver ordinato e montato pipetta originale e snorkel nuovo(aquistato da murru ,in sardegna),ho riprovato a immergere i vasca il mio 400,e fino qui dopo un po' di regolazioni ,non era perfetto ma teneva il minimo e accellerava discretamente,ma come l'ho povato in una vasca grande ,immergendo non c'e' verso , si spegne e appena si tocca il gas afffoga !! Non ho piu' idee....Qualche altro suggerimento?? :rolleyes:
Operazioni gia' tentate:pipetta sostituita,carb pulito,candela nuova bosch 10ac ,il cilindro non l'ho smontato ,ma ha compressione piu' che discreta,carburazione fatta per tillotson avvitando tutto e svitando 1 giro e 1e1\4 con minimo medio alto, infine sostituita miscela con nuova (benzina verde 2 litri + 20ml di castrol biolube),NON ho provato a controllare le puntine ,Paluzzo,perche nn so come si fa!E'
veramente strano!!! Gli do fuoco???? :crying: :ciao:
un mio amico aveva gli stessi problemi e non ne riusciva a venire a capo, lo ha portato da un riparatore di as in zona e gli ha cambiato il serbatoio perchè appena filato nella parte inferiore e da li una volta immerso tirava quel pò di acqua che rompeva le ....
ora è perfetto !!!!!
(può essere una verifica dpa fare )
Ho comperato l'AS650 a giugno, l'ho usato per 5 uscite senza problemi, alla sesta ha iniziato a farmi disperare (si spegneva appena acceleravo e aveva problemi a partire).
Dopo le verifiche del caso ho trovato acqua nella benzina (circa un bicchiere!!!!).
Ho sostituito la benzina e tutto ha ricominciato a funzionare, ora devo verificare se c'è qualche infiltrazione nel serbatoio oppure se è stato il benzinaio a vendermi acqua per benzina.
A qualcuno è capitato di avere problemi cl serbatoio?

grazie :ciao:

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12471
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da Daniele » giovedì 6 agosto 2009, 9:50

per lado e genfcope: paluzzo è in vacanza quindi pazientate un pò se nona vrete da lui risposta imemdiata.
Magari altri amici potranno darvi qualche risposta nel frattempo.

Dal canto mio posso dirvi che:
a) L'idea di lado è otttima.
b) potrebbe essere passata acqua dal serbatoio aria a quello benzina !??
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
Carmineros
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1752
Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 13:11
Località: Manfredonia (FG)
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da Carmineros » giovedì 6 agosto 2009, 9:58

lado46 ha scritto:
paluzzo ha scritto:Attenzione.
Chiedo gentilmente a tutti gli utenti che, seguendo i consigli riportati nel post, hanno ottenuto risultati positivi, di dare un loro parere con l'esposizione dell'intervento eseguito.
Questo consentirà di migliorare le possibilità di riparazioni a tutti coloro che ne chiedono aiuto e ne aumentano le conoscenze.

Non cestiniamo le critiche !!! :P
Grazie a tutti.
:ciao: :ciao: :ciao:
ciao, se posso riportare una mia esperienza sulla manuntenzione dell'acquascooter dovuta ad un lungo utilizzo , di apportare un piccolo intervento per evitare che sull'asse motore o asse elica, il formarsi di cavità o corrosioni dovute ad un effetto galvanico. In pratica si tratta di aggiungere ( io l'ho sistemata sotto il serbatoio) di un pezzo di zinco, questo si comporta da catalizzatore, dirottando su questo pezzo i danni della corrosione,
ciao
L'idea di aggiungere dello zinco è buona, l'ho fatto anch'io, tanto sicuramente non fa male, poi se con l'utilizzo vedremo consumarsi lo zinco, avremo la conferma che abbiamo fatto la cosa giusta :o.k:

Avatar utente
Carmineros
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1752
Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 13:11
Località: Manfredonia (FG)
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da Carmineros » giovedì 6 agosto 2009, 10:20

genfcope ha scritto:
elpino ha scritto:
vederame1972 ha scritto:Ciao,ragazzi, e soprattutto grazie a Paluzzo per il post qui sopra.......scrivo per riportarvi i miei nuovi insuccessi:dopo aver ordinato e montato pipetta originale e snorkel nuovo(aquistato da murru ,in sardegna),ho riprovato a immergere i vasca il mio 400,e fino qui dopo un po' di regolazioni ,non era perfetto ma teneva il minimo e accellerava discretamente,ma come l'ho povato in una vasca grande ,immergendo non c'e' verso , si spegne e appena si tocca il gas afffoga !! Non ho piu' idee....Qualche altro suggerimento?? :rolleyes:
Operazioni gia' tentate:pipetta sostituita,carb pulito,candela nuova bosch 10ac ,il cilindro non l'ho smontato ,ma ha compressione piu' che discreta,carburazione fatta per tillotson avvitando tutto e svitando 1 giro e 1e1\4 con minimo medio alto, infine sostituita miscela con nuova (benzina verde 2 litri + 20ml di castrol biolube),NON ho provato a controllare le puntine ,Paluzzo,perche nn so come si fa!E'
veramente strano!!! Gli do fuoco???? :crying: :ciao:
un mio amico aveva gli stessi problemi e non ne riusciva a venire a capo, lo ha portato da un riparatore di as in zona e gli ha cambiato il serbatoio perchè appena filato nella parte inferiore e da li una volta immerso tirava quel pò di acqua che rompeva le ....
ora è perfetto !!!!!
(può essere una verifica dpa fare )
Ho comperato l'AS650 a giugno, l'ho usato per 5 uscite senza problemi, alla sesta ha iniziato a farmi disperare (si spegneva appena acceleravo e aveva problemi a partire).
Dopo le verifiche del caso ho trovato acqua nella benzina (circa un bicchiere!!!!).
Ho sostituito la benzina e tutto ha ricominciato a funzionare, ora devo verificare se c'è qualche infiltrazione nel serbatoio oppure se è stato il benzinaio a vendermi acqua per benzina.
A qualcuno è capitato di avere problemi cl serbatoio?

grazie :ciao:
Oltre a controllare l'eventuale allagamento della cassa aria della tanga, controlla anche che il tubicino che collega il serbatoio aria a quello benzina, magari l'acqua entra proprio in quel punto, se è cosi dovresti aver riscontrato una discontinuità nel funzionamento, in pratica l'AS si accende ma tende a spegnersi immediatamente e tiene poco il minimo, mettici una fascetta così sei più tranquillo, se l'acqua non entra in quel punto vuol dire che entra dal tappo :ciao:

Avatar utente
angelo p
Junior member
Junior member
Messaggi: 84
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2008, 12:42
Località: Roma - Trastevere
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da angelo p » giovedì 6 agosto 2009, 14:27

ciao a tutti
per montare un anodo sacrificale basta andare da un gommista, se ne trovano a quintali, i pesi per l’equilibratura delle gomme per le nuove norme antinquinamento non sono più in piombo ma in zinco, hanno peso specifico minore e sono stampigliati Zn 99% spesso li buttano quando li tolgono oppure li hanno nuovi e se sono bravi te li regalano
se rispetti il mare è un'amico immenso, se lo tradisci non perdona

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da paluzzo » giovedì 6 agosto 2009, 14:34

genfcope ha scritto:
elpino ha scritto:
vederame1972 ha scritto:Ciao,ragazzi, e soprattutto grazie a Paluzzo per il post qui sopra.......scrivo per riportarvi i miei nuovi insuccessi:dopo aver ordinato e montato pipetta originale e snorkel nuovo(aquistato da murru ,in sardegna),ho riprovato a immergere i vasca il mio 400,e fino qui dopo un po' di regolazioni ,non era perfetto ma teneva il minimo e accellerava discretamente,ma come l'ho povato in una vasca grande ,immergendo non c'e' verso , si spegne e appena si tocca il gas afffoga !! Non ho piu' idee....Qualche altro suggerimento?? :rolleyes:
Operazioni gia' tentate:pipetta sostituita,carb pulito,candela nuova bosch 10ac ,il cilindro non l'ho smontato ,ma ha compressione piu' che discreta,carburazione fatta per tillotson avvitando tutto e svitando 1 giro e 1e1\4 con minimo medio alto, infine sostituita miscela con nuova (benzina verde 2 litri + 20ml di castrol biolube),NON ho provato a controllare le puntine ,Paluzzo,perche nn so come si fa!E'
veramente strano!!! Gli do fuoco???? :crying: :ciao:
un mio amico aveva gli stessi problemi e non ne riusciva a venire a capo, lo ha portato da un riparatore di as in zona e gli ha cambiato il serbatoio perchè appena filato nella parte inferiore e da li una volta immerso tirava quel pò di acqua che rompeva le ....
ora è perfetto !!!!!
(può essere una verifica dpa fare )
Ho comperato l'AS650 a giugno, l'ho usato per 5 uscite senza problemi, alla sesta ha iniziato a farmi disperare (si spegneva appena acceleravo e aveva problemi a partire).
Dopo le verifiche del caso ho trovato acqua nella benzina (circa un bicchiere!!!!).
Ho sostituito la benzina e tutto ha ricominciato a funzionare, ora devo verificare se c'è qualche infiltrazione nel serbatoio oppure se è stato il benzinaio a vendermi acqua per benzina.
A qualcuno è capitato di avere problemi cl serbatoio?

grazie :ciao:
Una risposta veloce te la do.
Verifica che la guarnizione nera incassata all'interno del tappo benzina sia buona.
Con l'utilizzo, si deforma e non fa tenuta a sufficienza.
X cambiarla, la devi costruire da una idraulica più grande di diametro, la trovi presso i ferramenta.
Non esiste come ricambio, ed il tappo costa 7,00 €.
La tanga non la escludo, ma a secco, dovresti riscontrare la trasudazione dal punto di perdita.
:ciao:
Ultima modifica di paluzzo il giovedì 6 agosto 2009, 14:35, modificato 1 volta in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

semiasso
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 10
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 8:23
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da semiasso » mercoledì 28 aprile 2010, 13:50

Ciao a tutti, cosi' come dice paolo, i problemi possono essere talmente tanti su un AS che forse ci si potrebbe scrivere un libro.
Secondo me la stragrande maggioranza dei problemi e' dovuta all'infiltrazione di acqua in una qualsiasi parte, oramai io cerco di sigillarlo da tutte le parti.
Un metodo molto semplice per scoprire le infiltrazioni sul gruppo termico compreso il condotto di alimentazione e' questo:
immergete l'AS in una vasca di acqua, soffiate con la bocca( confido nel vostro buon fiato da apneisti) nello snorkel,
se c'e' un infiltrazione, da una qualsiasi parte vedrete con soddisfazione uscire delle bollicine, poi su quella zona potrete intervenire di conseguenza,
Francamente a me e' capitato di tutto:basetta carburatore arcuata, paraolio elica usurato, gomito carburatore montato male, candela difettosa e tanti altri.
Per quanto riguarda i paraoli sia elica, che calotta magnete, io ho trovato una soluzione quasi definitiva, ne monto due!

Avatar utente
enzojimmy
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1553
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 12:28
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: AQUASCOOTER: verifiche e soluzioni

Messaggio da enzojimmy » domenica 9 maggio 2010, 13:50

semiasso ha scritto:Per quanto riguarda i paraoli sia elica, che calotta magnete, io ho trovato una soluzione quasi definitiva, ne monto due!
Ciao semiasso,tu hai montato 2 paraoli nell'elica? Sei riuscito a montare 2 paraoli + l'anello di protezione bianco giusto?
:ciao:
Immagine


Michael sei stato il mio mito e lo sarai per sempre

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: dentici69 e 52 ospiti