Come farsi trainare dall'acquascooter

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
Palista82
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 11 dicembre 2018, 10:41
Stato: Non connesso

Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da Palista82 » venerdì 8 febbraio 2019, 18:06

Ciao ragazzi sono nuovo del Forum, da poco ho acquistato un Comer 650 e per la prima volta sono uscito facendomi trainare da lui attraverso le braccia.
Alla fine della pescata ho avvertito un'indurimento delle scapole con conseguente forte dolore.
Risultato ho infiammo, per la troppa tensione, il tratto cervicale con interessamento delle scapole.
Qualcuno ha un suggerimento circa il farsi trainare in acqua??



Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12526
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da Daniele » venerdì 8 febbraio 2019, 20:11

Potresti attaccare uno spezzone di corda all'AS. Alla fine gli metti un pezzo di legno cilindrico che farai passare da sotto la pancia in mezzo alle gambe e poi dietro le natiche.
In tal modo verresti trainato dalla corda e useresti le braccia solo per manovrare.

Alcuno metyono l'AS tra le gambe e si fanno spingere ma non capiscp come facciano a manovrarlo con le braccia rivolte all'indietro.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
g.shark72
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8660
Iscritto il: martedì 10 agosto 2010, 15:36
Località: cassino (lazio)
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da g.shark72 » venerdì 8 febbraio 2019, 20:21

Il dolore che senti penso sia dovuto comunque al fatto che hai usato muscoli che di solito nn usi...E forse ad una cattiva postura?
il mare.........un'emozione infinita

Un abbraccio da dietro a tutti by PALUZZO


CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12526
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da Daniele » sabato 9 febbraio 2019, 9:34

g.shark72 ha scritto:Il dolore che senti penso sia dovuto comunque al fatto che hai usato muscoli che di solito nn usi...E forse ad una cattiva postura?
Confermo.
Un po' la postura insolita, un po' le forti vibrazioni hanno causato il problema.
Magari la prossima volta, palista avvertirà meno il problema.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
Fulroc
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 582
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 9:54
Località: Roma
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da Fulroc » sabato 9 febbraio 2019, 10:06

Già come ti hanno detto gli altri è il modo in cui hai condotto l'acquascooter che ti ha provocato questi problemi. Io ho usato solo quello elettrico però non ricordo di aver avuto di questi problemi. Calcola che se hai fatto un lungo spostamento tenendo le braccia in tensione e la testa sollevata è questo che ti ha causato l'infiammazione. :ciao:

Avatar utente
Vito Fasano
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5602
Iscritto il: lunedì 21 aprile 2008, 21:52
Località: Surbo, Lecce
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da Vito Fasano » sabato 9 febbraio 2019, 21:10

Anche io suggerisco il consiglio di Daniele di farsi trainare mediante una corda

Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk
La scienza ha il compito di dare risposte nuove a domande vecchie.
Tutto quello che ha un inizio ha una fine.
Immagine

Palista82
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 11 dicembre 2018, 10:41
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da Palista82 » lunedì 11 febbraio 2019, 13:32

Grazie ragazzi proverò a mettere in pratica i vostri consigli e vi farò sapere.
Sicuramente avrò utilizzato una postura scorretta.
Grazie e buon mare.

Avatar utente
roby 60
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1939
Iscritto il: sabato 29 maggio 2010, 18:26
Località: Cagliari
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da roby 60 » lunedì 18 febbraio 2019, 22:40

Ottimo il consiglio di Daniele. :o.k:
Io utilizzo una palletta galleggiante con un foro al centro nel quale passa una cima da 12 mm. di spessore; il tratto di cima che va dalla palletta all'aquascooter, lo faccio passare dentro uno spezzone di tubo da irrigazione, in modo da rendere rigida la stessa cima e consentire di incosciare più velocemente la palletta prima di ripartire. Alle due estremità della cima, ho annodato dei grandi moschettoni che mi servono: uno per fissare il pallone o le attrezzature e l'altro per agganciarla facilmente all' AS. :ciao:
Immagine
I MIEI VIDEO http://www.youtube.com/channel/UCTy0T9h ... 3mg/videos

Avatar utente
Vito Fasano
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5602
Iscritto il: lunedì 21 aprile 2008, 21:52
Località: Surbo, Lecce
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da Vito Fasano » giovedì 21 febbraio 2019, 21:45

roby 60 ha scritto:Ottimo il consiglio di Daniele. :o.k:
Io utilizzo una palletta galleggiante con un foro al centro nel quale passa una cima da 12 mm. di spessore; il tratto di cima che va dalla palletta all'aquascooter, lo faccio passare dentro uno spezzone di tubo da irrigazione, in modo da rendere rigida la stessa cima e consentire di incosciare più velocemente la palletta prima di ripartire. Alle due estremità della cima, ho annodato dei grandi moschettoni che mi servono: uno per fissare il pallone o le attrezzature e l'altro per agganciarla facilmente all' AS. :ciao:
Ottimo consiglio. ;) L'ho visto fare a molti

Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk
La scienza ha il compito di dare risposte nuove a domande vecchie.
Tutto quello che ha un inizio ha una fine.
Immagine

Avatar utente
pierl
Top Member
Top Member
Messaggi: 939
Iscritto il: lunedì 5 maggio 2008, 15:29
Località: bari
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da pierl » venerdì 12 aprile 2019, 18:27

Probabilmente sei andato in iperestensione protratta del tratto cervicale, a cui si aggiunto lo sforzo prolungato della trazione.
Se aggiungi le vibrazioni e forse qualche condizione fisiologica (scarsa flessibilità articolare o microcalcificazioni) l'infiammazione è quasi normale.

Alla tua età, poi (82 vuol dire che hai 37 anni, giusto?) queste piccole magagne del fisico iniziano a venire fuori.

E ricorda sempre che noi sportivi siamo più scassati dei poltronari.
Ovvero: stiamo molto meglio quanto a cuore, polmoni, colesterolo etc...ma quasi sempre abbiamo le articolazioni molto più logore del normale.
Per dire: se io facessi quello che hai fatto tu con l'AS, col mio tratto cervicale distrutto dalla boxe, mi bloccherei per sei mesi con dolori atroci.

Usa il sistema consigliato e fatti sospingere, non tirare.
Vai cmq a bassa velocità (le vibrazioni stroncano) e bada ad alzare poco la testa, esplora il fondo più che badare all'orizzonte.
Lo so, l'ansia è sempre quella delle maledette barche guidate dagli ammiragli della domenica, ma non puoi pretendere di guidare l'AS come una Vespa.
www.pierluigimorizio.it

"Solo due mestieri si possono fare senza esperienza: la prostituzione e il giornalismo sportivo.Spesso diventano la stessa cosa" (Howard Cosell, giornalista sportivo).

Perché avremmo una mente se non per fare a modo nostro?
(Dostoevskij)


GIULIO IZZO E PALUZZO SONO SEMPRE CON NOI.

Avatar utente
midril86
Top Member
Top Member
Messaggi: 829
Iscritto il: martedì 8 luglio 2008, 10:46
Località: melicuccà rc
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da midril86 » domenica 14 aprile 2019, 22:18

Daniele ha scritto:
venerdì 8 febbraio 2019, 20:11
Potresti attaccare uno spezzone di corda all'AS. Alla fine gli metti un pezzo di legno cilindrico che farai passare da sotto la pancia in mezzo alle gambe e poi dietro le natiche.
In tal modo verresti trainato dalla corda e useresti le braccia solo per manovrare.

Alcuno metyono l'AS tra le gambe e si fanno spingere ma non capiscp come facciano a manovrarlo con le braccia rivolte all'indietro.
:o.k: :o.k: e risolvi tutti i problemi!!
In ogni caso al primo utilizzo ci sta un po’ di tendione... con l’esperienza ti renderai conto che non scappa via e allenterai la presa rilassando i muscoli
Immagine

non ti sentire più forte del mare...

Avatar utente
mitraglia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3195
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2009, 18:07
Località: Arezzo
Stato: Non connesso

Re: Come farsi trainare dall'acquascooter

Messaggio da mitraglia » lunedì 20 maggio 2019, 20:15

il sistema esiste ,come dice il Roby anche io uso un sistema simile,le braccia non fanno più male ma occhio alle brusche virate che quella corda che passa in mezzo alle gambe può dar noia alle palline...
Immagine

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2012-13

Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 58 ospiti