MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Sezione dedicata alla modifica e alla manutenzione delle attrezzature, nonchè allo scambio di opinioni ed informazioni tecniche.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
Avatar utente
tarcioz
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1135
Iscritto il: sabato 16 maggio 2009, 11:04
Località: san gavino monreale
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da tarcioz » domenica 20 dicembre 2009, 14:11

gianluca ha scritto:
gianluca ha scritto:ragazzi, stavo pensando ad un modo per irrigidire maggiormente il fusto...

Immagine
probabilmente risulterà complesso nell'assemblaggio con la colla, ma con un buon falegname potrebbe risultarne un fucile molto piu rigido, o mi sbaglio? cosa ne pensate?
addirittura il sistema si potrebbe applicare anche tra il listello verde e quello nero...
Gianluca credo proprio che non sia una cosa da farsi..Facendo un taglio del genere il listello con la maschiatura sarà piu "resistente" per modo di dire avendo più legno, ma l'altro avrà le fibre spezzate nel punto della rientranza e si indebolirà di conseguenza..
In piu per effettuare un lavoro del genere bisogna essere precisissimi al centesimo di millimetro per evitare che vi siano spazi vuoti tra i tagli dei listelli.Si necessita obbligatoriamenete delle macchine di un falegname..
Ultima modifica di tarcioz il domenica 20 dicembre 2009, 14:12, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
ivan73
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2170
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2008, 14:06
Località: Monteroni di Lecce
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da ivan73 » domenica 20 dicembre 2009, 16:24

ragazzi, stavo pensando ad un modo per irrigidire maggiormente il fusto...
nessuna struttura in qualsiasi campo fa della rigidità un'arma vincente, anche le opere in calcestruzzo, ponti , viadotti, stadi, per quanto possano sembrare rigide sono estremamente sollecitate dalla pressoflessione.
Una struttura rigida sottoposta ad un carico eccessivo non può deformarsi, per cui quando raggiunge il carico massimo sopportabile cede, si crepa, o si trancia di netto.
Il legno lamellare rispetto al monoblocco offre questi vantaggi, quindi perchè cercare un modo per irrigidire la struttura?
Sarebbe auspicabile in alternativa o usare degli elastici di diametro inferiore, oppure aumentare la sezione del fusto.

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12542
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da Daniele » venerdì 1 gennaio 2010, 17:20

Per elastici da 18 mm in su mi consiglaite una mecchia (punta per fare fori circoalri nel legno) da 18 mm ?? oppure conviene comunque usarne una da 16 mm ???
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
ivan73
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2170
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2008, 14:06
Località: Monteroni di Lecce
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da ivan73 » venerdì 1 gennaio 2010, 20:28

daniele io posso dirti quello che faccio io, che non corrisponde a realtà assoluta.
Il foro lo faccio con una punta da 16, resinata diventa da 14-15, e riesco ad inserire tutti gli elastici senza che questi ad ogni tiro si spostino, con il vantaggio che sono simmetrici.
La punta costa 6 euro se ti serve io ce l'ho
Ultima modifica di ivan73 il venerdì 1 gennaio 2010, 20:28, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
tarcioz
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1135
Iscritto il: sabato 16 maggio 2009, 11:04
Località: san gavino monreale
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da tarcioz » venerdì 1 gennaio 2010, 22:44

ivan73 ha scritto:daniele io posso dirti quello che faccio io, che non corrisponde a realtà assoluta.
Il foro lo faccio con una punta da 16, resinata diventa da 14-15, e riesco ad inserire tutti gli elastici senza che questi ad ogni tiro si spostino, con il vantaggio che sono simmetrici.
La punta costa 6 euro se ti serve io ce l'ho
Non'è poco?Praticamente l'elastico non scorre minimamente se non in piena trazione.Io son del parere che un minimo di libertà dovrebbe averla,proprio per non causare trazioni differenti tra un lato e l'altro,quindi un foro da 18mm è buono per elastici dello stesso diametro e fino a 20 mm..

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12542
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da Daniele » sabato 2 gennaio 2010, 9:45

ivan73 ha scritto:daniele io posso dirti quello che faccio io, che non corrisponde a realtà assoluta.
Il foro lo faccio con una punta da 16, resinata diventa da 14-15, e riesco ad inserire tutti gli elastici senza che questi ad ogni tiro si spostino, con il vantaggio che sono simmetrici.
La punta costa 6 euro se ti serve io ce l'ho
Ti ringrazio per la disponibilità a prestarmela, ma l'ho già comprata e pagata 2,50 euro ed è di una marca buona. Forse ti hanno fregato sul prezzo ?
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
ivan73
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2170
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2008, 14:06
Località: Monteroni di Lecce
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da ivan73 » sabato 2 gennaio 2010, 11:01

a questo punto penso di si.Ma è specifica per il legno?

No tarcioz la trazione è garantita in maniera simmetrica, il foro più piccolo quando l'elastico è a riposo lo comprime ma non lo traziona, poi creando un po di gioco con una punta da 16 il foro puoi farlo diventare da 17-18
Ultima modifica di ivan73 il sabato 2 gennaio 2010, 11:01, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
tarcioz
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1135
Iscritto il: sabato 16 maggio 2009, 11:04
Località: san gavino monreale
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da tarcioz » sabato 2 gennaio 2010, 12:30

ivan73 ha scritto:a questo punto penso di si.Ma è specifica per il legno?

No tarcioz la trazione è garantita in maniera simmetrica, il foro più piccolo quando l'elastico è a riposo lo comprime ma non lo traziona, poi creando un po di gioco con una punta da 16 il foro puoi farlo diventare da 17-18
E' proprio il fatto di quella compressione che non mi convince.$mm di differenza del foro dall'elastico sono tanti.Essendo compresso ci potrebbero essere squilibri di lunghezza piu da una parte che dall'altra non rilevabili,creando ovviamente trazioni diverse,ed il diametro di un circolare da 20 in trazione tornerebbe della grandezza del foro.Troppo poco secondo me..
Devo dirti però che non utilizzo il foro orizzontale,ho sempre usato fare i verticali, dove la superficie di contatto tra elastico-fusto è molto maggiore.Quindi la differenza c'è..

Avatar utente
ivan73
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2170
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2008, 14:06
Località: Monteroni di Lecce
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da ivan73 » sabato 2 gennaio 2010, 12:43

E' proprio il fatto di quella compressione che non mi convince.$mm di differenza del foro dall'elastico sono tanti.Essendo compresso ci potrebbero essere squilibri di lunghezza piu da una parte che dall'altra non rilevabili,creando ovviamente trazioni diverse,ed il diametro di un circolare da 20 in trazione tornerebbe della grandezza del foro.Troppo poco secondo me..
Devo dirti però che non utilizzo il foro orizzontale,ho sempre usato fare i verticali, dove la superficie di contatto tra elastico-fusto è molto maggiore.Quindi la differenza c'è..
allora si con quel tipo di testata c'è anche uno scorrimento dell'elastico nella parte sottostante per cui è inevitabile che lo stesso sia soggetto a sollecitazioni maggiori, se il foro non è proporzionato.

Il foro da 16 potrebbe risultare un po piccolo se monti elastici da 20 ma in quel caso lo sai già in fase di progetto per cosa stai costruendo un fucile. Se si tratta di un doppia gomma io non monterei mai 2 gomme da 20, al massimo da 18 ed in quel caso il foro da 16 va bene

Avatar utente
Domenico Recchia
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1432
Iscritto il: giovedì 24 aprile 2008, 17:38
Località: Altamura
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da Domenico Recchia » sabato 2 gennaio 2010, 15:36

smonfix ha scritto:Gianluca per l'appoggia sterno 12/13cm vanno bene, per la testata 5cm forse sono un pò troppo, meglio 3 come dice Daniele. Per l'asta di un 70/75 è 115 cm, per il diametro dipende da cosa vuoi pescarci: se pesce bianco sul 6.25/6.5 :o.k: :ciao:
per la lunghezza dell'asta considera di non far uscire dalla punta + di 15 cm e ti regoli di conseguenza anche in base alle misure di mercato, per il poggia sterno fallo piu lungo e lo tagli quasi per ultimo così scegli la misura adatta per te, considera che se l'impugnatura essce rispetto all'appoggio come nel disegno potrebbe dare fastidio nella fare di carico del fucile

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12542
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da Daniele » sabato 2 gennaio 2010, 17:52

ivan73 ha scritto:a questo punto penso di si.Ma è specifica per il legno?
Mannaggia a te ! ora mi fai venire i dubbi ?!!? :mmm:
Comunque io al tizio gli ho detto che mi serviva per il legno.
Inoltre, penso che una punta per forare materiali più resistenti dovrebbe costare pure di più.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da paluzzo » sabato 2 gennaio 2010, 18:30

Daniele, avrai comprato una normale punta HSS per forare ferro.
La puoi utilizzare lo stesso per legno duro come quello in questione, l'unica cosa è che potrebbe riscaldare molto di più rispetto ad una specifica.
La differenza è il taglio a paletta che butta fuori dal foro i trucioli con rapidità, mentre la HSS "scaricando" meno, crea più attrito riscaldando la parte.
Ti consiglio, dal lato opposto del foro, di mettere due strati di adesivo da imballaggio, per evitare che si scheggi il bordino del foro nel momento in cui esce la punta.
Eventualmente nell'operazione, fai un movimento di entra-esci con la punta (non fraintendere :biggrin ) x agevolare la fuoriuscita degli stessi.
Vai tranquillo.
:ciao:
Ultima modifica di paluzzo il sabato 2 gennaio 2010, 18:33, modificato 1 volta in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12542
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da Daniele » sabato 2 gennaio 2010, 18:47

paluzzo ha scritto:Daniele, avrai comprato una normale punta HSS per forare ferro.
La puoi utilizzare lo stesso per legno duro come quello in questione, l'unica cosa è che potrebbe riscaldare molto di più rispetto ad una specifica.
La differenza è il taglio a paletta che butta fuori dal foro i trucioli con rapidità, mentre la HSS "scaricando" meno, crea più attrito riscaldando la parte.
Ti consiglio, dal lato opposto del foro, di mettere due strati di adesivo da imballaggio, per evitare che si scheggi il bordino del foro nel momento in cui esce la punta.
Eventualmente nell'operazione, fai un movimento di entra-esci con la punta (non fraintendere :biggrin ) x agevolare la fuoriuscita degli stessi.
Vai tranquillo.
:ciao:
Ti ringrazio paolo, ma ho controllato sulla confezione e c'è scritto mecchia per legno.
Il fatto di mettere due strati di adesivo, vale anche per la mecchia per legno ???
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
ivan73
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2170
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2008, 14:06
Località: Monteroni di Lecce
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da ivan73 » sabato 2 gennaio 2010, 21:43

no daniele quelle per il legno non danno questo tipo di problema. io però per sicurezza quando foro poggio il lamellare su una tavola in abete evita che scheggi ed evito di rovinare la punta.
Un consiglio che ti do prima di forare con la 16 fora con una punta di diametro ridotto tipo 6-8, questo ti consentirà di fare un foro verticale, operazione che se non hai un trapano a colonna non è semplicissima, ti darà la percezione di quanto eventualmente hai inclinato il trapano, e facendo da guida ti consentirà di effettuare gli agiustamenti.
Un foro non ortogonale all'asse del lamellare farà in modo che gli elastici non lavorino mai allo stesso modo.
Mandami un mp e fammi sapere da quale ferramenta hai comprato la punta.
Spero di essere stato chiaro perchè è più facile a farsi che a dirsi.

Ahh Daniele quasi dimenticavo se hai voglia di sfogarti con lavori manuali, ne conosco uno particolare :lovely:
Ultima modifica di ivan73 il sabato 2 gennaio 2010, 21:44, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
tarcioz
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1135
Iscritto il: sabato 16 maggio 2009, 11:04
Località: san gavino monreale
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da tarcioz » domenica 3 gennaio 2010, 0:50

ivan73 ha scritto:no daniele quelle per il legno non danno questo tipo di problema. io però per sicurezza quando foro poggio il lamellare su una tavola in abete evita che scheggi ed evito di rovinare la punta.
Quoto..Per una maggiore sicurezza di evitare scheggiamenti e mantenere stabilità bucando, puoi fermare la tavola al fusto con i morsetti..Comunque quelle per il legno come quella della foto che ti ho mandato,sopratutto se nuove non danno quel problema.Ovviamente la qualità e il tipo di legno fanno la loro parte..
Con l'iroko(preso dal falegname di fiducia) che è risaputo essere un legno duro tendente a facili scheggiamenti,non ho mai avuto problemi.Col mogano preso alla Brico mi sono ucite stronzate madornali..(e dopo le resinature ancora peggio,se non carteggi a fondo prima)..
Ultima modifica di tarcioz il domenica 3 gennaio 2010, 9:53, modificato 1 volta in totale.

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12542
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da Daniele » lunedì 4 gennaio 2010, 19:10

Torniamo all'argomento di questo topic con una domanda per gli arbageppetti.

Allora, una volta incollati i listelli con la resona epossidica, si deve procedere a sagomarlo.
La domanda è questa: il profilo per l'alloggiamento degli elastici si fa prima o dopo aver rastremato il fucile in punta ??
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
ivan73
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2170
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2008, 14:06
Località: Monteroni di Lecce
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da ivan73 » lunedì 4 gennaio 2010, 21:26

ordine delle operazioni dopo incollaggio:

leggera piallatura sopra e sotto per togliere la resina fuoriuscita,
foro o fori per elastico,
guidaasta,
fresature laterari per elastici,
eventuali fresature sotto,

ovviamente spero che tu abbia lasciato lo spazio preventivamente per la scatola di scatto e la parte maschio del manico.

e quindi inizia il lavoro di sgrossatura e sagomatura, con frullino, pialla, carta vetrata, tanta pazienza.

Avatar utente
smonfix
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1803
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2009, 12:46
Località: Formia(LT) - Lazio
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da smonfix » martedì 5 gennaio 2010, 8:50

Ivan, ma questo ordine di passaggi è come lo fai tu o come si dovrebbe seguire per regola?perchè ho visto costruzioni di arbalegni dove iniziavano dallo scasso per il meccaniscmo di sgancio o dal poggia sterno :mmm: :ciao:
Immagine

Avatar utente
tarcioz
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1135
Iscritto il: sabato 16 maggio 2009, 11:04
Località: san gavino monreale
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da tarcioz » martedì 5 gennaio 2010, 13:50

smonfix ha scritto:Ivan, ma questo ordine di passaggi è come lo fai tu o come si dovrebbe seguire per regola?perchè ho visto costruzioni di arbalegni dove iniziavano dallo scasso per il meccaniscmo di sgancio o dal poggia sterno :mmm: :ciao:
Dal poggiasterno?e per fare cosa?
L'ordine è giustissimo..si può realizzare anche il guidasta per primo e poi lo scasso per il meccanismo,e ti dirò che è ancora meglio perchè ti crea più punti di riferimento per direzionare la fresa,con la conseguenza di una fresatura precisissima sul centro.
Non c'è un ordine standard.Ognuno sul legno ha i propri riferimenti che siano occhio o misure non importa...

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12542
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: MISURE ED INFO VARIE PER COSTRUIRE UN ARBALEGNO

Messaggio da Daniele » martedì 5 gennaio 2010, 16:44

ivan73 ha scritto: ovviamente spero che tu abbia lasciato lo spazio preventivamente per la scatola di scatto e la parte maschio del manico.
Si proprio così !! ;)

grazie ivan.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 154 ospiti