DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Sezione dedicata alla modifica e alla manutenzione delle attrezzature, nonchè allo scambio di opinioni ed informazioni tecniche.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
Avatar utente
ollecram2008
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 423
Iscritto il: mercoledì 9 dicembre 2009, 16:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da ollecram2008 » martedì 18 novembre 2014, 9:32

montalbano_ ha scritto:Datemi il tempo di tornare nel mio labo e vi partorisco quello che mi e` balzato in mente l`altra notte, il climax si ingarbuglia, il nylon e` fluido ma resiste poco alle abrasioni, e se .....
ahh aspettate ho bisogno dei miei fucili, di fare 2 conti e ....qualche test con la cam .
Torno subito...
si fa per dire :) :)
Ancora dormi ????????

Arruspigghiati e facci vedere la cogitazione nottura :roll:



Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6730
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Siniscam » martedì 18 novembre 2014, 13:03

montalbano_ ha scritto:Datemi il tempo di tornare nel mio labo
Ovviamente la cosa mi interessa; attendo il rientro dalla trasferta.
Purtroppo ho tempo per aspettarti; il mare in Liguria è una schifezza. :crying:

Avatar utente
montalbano_
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 1929
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2010, 14:15
Località: Pozzallo RG, Sicilia
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da montalbano_ » mercoledì 19 novembre 2014, 15:25

ho pensato ad un terminale composito.
La teoria e` quella che in pratica si applica alle mute , rinforzi sternali, ginoccheire, gomiti e altro.
Io invece vorrei usare un asola in climax per il foro e una gassa snodata per il nylon una sorta di maglia a catena rivisitando quanto detto dal ragno prima.
Ma ho bisogno di ragionarci sopra la cosa potrebbe addirittura essere molto piu flex del monopezzo in nylon, sezioni di Nylon ridotte addirittura del 15% , oppure ho detto una fesseria, ma ho bisogno di sperimentare, nodo, lunghezza e tirare in acqua.
Se andra` bene la brevetteremo sul forum con il nome di terminale :subglass: spidermont :risatina:
Ultima modifica di montalbano_ il mercoledì 19 novembre 2014, 15:41, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6730
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Siniscam » mercoledì 19 novembre 2014, 23:13

montalbano_ ha scritto:Se andra` bene la brevetteremo sul forum con il nome di terminale :subglass: spidermont :risatina:
Ben vengano nuove idee ed esperimenti anche apparentemente insensati; é cosí che saltano fuori soluzioni innovative. :o.k: :o.k: :o.k:

Avatar utente
montalbano_
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 1929
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2010, 14:15
Località: Pozzallo RG, Sicilia
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da montalbano_ » domenica 23 novembre 2014, 12:35

Ed eccola tra noi la nuova legatura prototipo.
Nodo e resistenza senza eguali.
Ora sta ai test in mare , la vedo bene e l'ingombro del nodo è davvero ridotto.
Allegati
20141123_084736.jpg

Avatar utente
fabio fama'
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 2517
Iscritto il: sabato 29 gennaio 2011, 12:15
Località: Taormina
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da fabio fama' » domenica 23 novembre 2014, 13:14

Tonino, grazie per la condivisione...io qualche tempo fà avevo provato una cosa simile, ma poi sono tornato al monofilo intero...
Comunque, vedi tu se ti trovi bene... :ammicca: Saluti a voscenza! :P :ciao:
Il mare non ha paese ed è di tutti quelli che lo sanno ascoltare... (G. Verga)

Avatar utente
solaris
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 2119
Iscritto il: domenica 15 maggio 2011, 17:05
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da solaris » domenica 23 novembre 2014, 20:38

Thanks Tonino ! aspettiamo l'esito del collaudo in mare :o.k: :ciao:

Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6730
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Siniscam » domenica 23 novembre 2014, 22:15

L'idea non mi sembra per niente male. Tienici aggiornati su come si comporta. :o.k:

Avatar utente
montalbano_
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 1929
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2010, 14:15
Località: Pozzallo RG, Sicilia
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da montalbano_ » lunedì 22 dicembre 2014, 1:08

Ciao Boys
ho provato la nuova configurazione con la spidermont connection e non ci sono problemi l`accorgimento sul nodo e sull`ampiezza dell`asola in climax e`l`unica modifica apportata , il perimetro dell`asola e` di 33cm per il modello 100 con climax 1.mm e monofilo da 140.
Niente sleeves ma un nodo di giunzione , in piu` ho inserito un tubicino termo restringente a copertura di quest`ultimo.
Ma la vera chicca sta per arrivare....stay tuned. :ciao:

Avatar utente
Lioncorno
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 31 maggio 2017, 13:34
Località: Catania
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Lioncorno » venerdì 9 giugno 2017, 10:27

Salve a tutti.
Oggi ho provato per la prima volta il Mr. Iron 94 PS che ho comprato usato.
Il fucile è ben bilanciato e tira delle sberle incredibili, inoltre è molto preciso. Secondo me per l'agguato è il top. Ho fatto tiri in orizzontale abbastanza lunghi, tiri dall'alto e dal basso... una precisione chirurgica.

Ho mio malgrado constatato un difetto che sicuramente dipende dalla mia mano abbastanza grande, e cioè, indossando ancora i guanti invernali, medio anulare e mignolo stanno un po' stretti nella parte anteriore dell'impugnatura. L'ho trovata abbastanza scomoda. Devo precisare che il mio fucile monta la saponetta classica e non quella anatomica e ci sono cinque ranelle sopra e cinque sotto che la distanziano.
Avreste qualche consiglio da darmi in merito?
Cambierebbe qualcosa montando la saponetta anatomica?
Distanziando di più la saponetta e quindi appoggiando solo l'ultima falange delle dita, l'impugnatura potrebbe risultare più comoda?

Scusate le tantissime domande ma mi sono innamorato immediatamente di questo fucile non appena sono entrato in acqua e vorrei tanto risolvere questo fastidioso problema.


Grazie per l'attenzione.

Gabriele
Gabriele

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12503
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Daniele » venerdì 9 giugno 2017, 12:43

Potresti ridurre le dimensioni dell'impugnatura con carta vetrata e lima o con un dremel.
Dipende dalle tue capacità nel fai da te e se ti va di modificarlo. Il che dipende pure se il fucile vorrai tenerlo sempre per te o rivenderlo.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6730
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Siniscam » venerdì 9 giugno 2017, 18:18

I fucili C4 sono li considero estremamente versatili proprio per la loro modularità per tutte le regolazioni possibili.
Io ho una mano di grandezza normale e sul mio MrC 104 PD ho montato l'impugnatura ergonomica nella versione piccola che, opportunamente regolata con le ranelle, è ora perfetta per la mia mano.
Se tu hai la mano grande, ti suggerisco di cercare l'impugnatura grande (probabilmente la ho in box... ma sono di Milano) e di provare a regolarti con quella; vedrai che non abbandonerai più quel gioiellino. :ammicca:

Avatar utente
Lioncorno
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 31 maggio 2017, 13:34
Località: Catania
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Lioncorno » venerdì 9 giugno 2017, 21:48

Grazie Daniele, la tua potrebbe essere una buona soluzione ma essendo permanente proverò prima a cambiare saponette ed usare guanti un pò più sottili.

Grazie ragnetto, sappi che ho scoperto questo forum grazie al tuo splendido articolo sui Mr. I/C, ancora complimenti.
Sì, proverò con la saponetta ergonomica, vediamo se piccola o grande, regolando anche l'inclinazione con le ranelle. Grazie anche per le foto, su per giù dovremmo avere la stessa taglia...

Siniscam siamo lontanucci, io sono di Catania, ma comunque grazie per la disponibilità. Come ho scritto prima mi sono innamorato immediatamente di questo fucile, dal terzo tiro in poi ho centrato qualunque cosa ho mirato. In una sola uscita è diventato il preferito tra i miei 5 fucili... :o.k:
Gabriele

Avatar utente
Lioncorno
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 31 maggio 2017, 13:34
Località: Catania
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Lioncorno » sabato 10 giugno 2017, 8:58

Caro ragnetto, stamane sono entrato in acqua alle 05:45 circa, ho indossato solo i guanti da lavoro (quelli di nylon gommati nel palmo, per intenderci) che uso sempre in estate. I problemi di impugnatura si sono ridotti notevolmente anche se presumo ci sia molto margine di miglioramento.
Ti spiego com'è andata la pescata: mi sporgo dal primo ciglio dalla superficie e vedo un branco di cefali dorati che un pò più bassi sfilano, allungo il braccio e miro contemporaneamente...preso uno in testa dall'alto a circa 2m di distanza dalla punta dell'asta. Torno indietro sempre al di sopra di questo costone e noto un salpone che mangia l'erba e mi dà "la coda", tiro quasi in orizzontale perchè sono coperto e m'immergo di qualche metro... spiedinato!
Dopo non più di 20 minuti nei pressi di alcuni frangiflutti (tripodi) faccio un agguato, un pizzuto sfila cercando di capire cosa sono ma... lo colpisco esattamente in testa! Lo sto pesando adesso, 900 grammi eviscerato.
Ti garantisco che già non posso fare a meno di quest'arma ed oggi è stata solo la seconda uscita.

Non avevo notato il nastro vulcanizzante sulla parte anteriore dell'impugnatura, adesso guardo bene…
Devo dire che un'altra pecca è il mulinello (già conoscevo le magagne dal tuo articolo), non appena possibilo lo sostituirò!
Gabriele

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12503
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Daniele » sabato 10 giugno 2017, 17:32

Ciao Liocorno.
Se hai altre domande, chiedi e cercheremo di rispondere al meglio.
Non esitare a condividere racconti, foto e video.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
Lioncorno
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 31 maggio 2017, 13:34
Località: Catania
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Lioncorno » domenica 11 giugno 2017, 5:03

Grazie Daniele, colgo la palla al balzo...

Che mulinello mi consigliate per il mio Mr. Iron 94?
Quello originale non va per nulla bene, almeno secondo i miei canoni.
Ho avuto risultati decenti con gli LGsub che però sono gli unici che conosco, oltre gli originali Omer e Cressi che ho prontamente smontatato dai miei ex fucili preferiti :doh: ... non ne conosco altri e in realtà non saprei come orientarmi, specialmente se prenderlo ad avvolgimento orizzontale o verticale.
Gabriele

Avatar utente
robbytecnico
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 2576
Iscritto il: sabato 6 febbraio 2010, 21:49
Località: Brugherio (MB)
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da robbytecnico » domenica 11 giugno 2017, 8:24

Premetto che non possiedo arbalete della C4, ma io sul Eban ho un mulinello della Hunt e per il momento mi sono trovato bene.
Roberto Tabita
l'acqua è vita
Immagine

"- Ogni volta che vai in mare cerca di essere come il latte di cocco non come il corallo, perchè il corallo è ancora un pezzo di corallo, il latte di cocco ora è il Mare -" (cit.)

Avatar utente
Lioncorno
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 31 maggio 2017, 13:34
Località: Catania
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Lioncorno » giovedì 15 giugno 2017, 8:10

ragnetto ha scritto:
LG sono bei mulinelli eccome, quindi se vuoi puoi usare quello, importante è la compatibilità per il montaggio... Quindi posizione sulla pancia del fusto e l'adattamento al bullone M10 (rigorosamente inox o ottone) necessario a montarlo, inoltre se usi bullone inox ricordati di dare un filo di pasta antibloccante e poi stringere benino.

Potrebbe esseti utile una volta deciso il modello, frapporre del materiale gommoso (anche un velo di silicone da far asciugare prima di mettere a contatto le parti e montare il mulino) che scongiuri eventuali intaccamenti del corpo in carbonio, o scivolamenti tra le parti.
Ho preso il mulinello LGsub specifico per arbalete C4, dovrebbe arrivare domani.
Scusa la mia ignoranza ma riguardo la pasta antibloccante potresti darmi un link per capire di che prodotto parli?
Per quanto riguarda il frapporre materiale gommoso, dici di passare il silicone sulla parte superiore del mulinello, giusto?
Grazie sempre, mi dai delle informazioni che altrimenti non potrei mai ottenere...
:90: :90: :90:
Gabriele

Avatar utente
Lioncorno
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 31 maggio 2017, 13:34
Località: Catania
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Lioncorno » sabato 24 giugno 2017, 10:11

ragnetto ha scritto:Prendi una piccola confezione di grasso al litio e dovresti essere apposto! :cool:
Montato il mulinello LGsub, devo dire che la vite in dotazione ha una filettatura perfetta molto meglio dell'originale che presentava alcune piccole bave :8E: , ingrassata a dovere con grasso al litio, ho imbobinato oltre 60 m di dyneema. E' molto fluido e la frizione si può regolare a dovere. Adesso mi sento molto più sicuro ;)

Altra domanda, (il mio Mr. Iron 94 PS è allestito con asta sigal da 6,25 x 1300, elastici reactive brown da 17,5 tagliati a 27 cm legatura-legatura, ogiva metallica credo sigal), premesso che gli elastici non si possono caricare al perno più lontano, vorrei sostituirli per fare l'ogiva in dyneema e sfruttarne tutta la corsa fino all'ultimo perno.
Che elastici mi consigliate e a quanto li dovrei tagliare?
Gabriele

Avatar utente
Lioncorno
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 31 maggio 2017, 13:34
Località: Catania
Stato: Non connesso

Re: DISCUSSIONE GENERALE SU FUCILI IN CARBONIO C4

Messaggio da Lioncorno » domenica 25 giugno 2017, 18:23

ragnetto ha scritto: [...] Se tu usassi asta da 130 X Ø6,5, ti direi che potrebbe avere senso, ma non in questa configurazione ( :o.k: peraltro ottima) che tu hai scelto; ciononostante sarebbe davvero faticoso arrivare a sfruttare al massimo un ottimo elastico Ø17,5 caricato allo spasimo, in questo senso.

Per come la vedo io il penultimo perno con ogiva morbida, ;) offre già il suo!
Fai attenzione al fatto che per avere buona precisione l'ogiva così preparata deve avere 4,5cm da legatura a punto di aggancio all'asta quando è carico, poichè ho notato che se risulta inferiore ne risente il tiro, probabilmente per motivi di attriti idrodinamici conseguenti alle tolleranze negli spazi tra i componenti (asta-cordino-elastici)... Non lo so il motivo tecnico-fisico preciso, ma di fatti queste misure sono necessarie.

[...]
L'ogiva morbida io la faccio legando due asole in climax da Ø1,25 su apposite sferette in ottone "Antolas", completando con uno spezzoncino di Climax da 1,7 come "archetto" da agganciare ai perni... Indistruttibile e non si consuma, al punto che ho lo stesso complesso da due anni e non lo ho mai cambiato! :fumato:

Il fattore di allungamento dell'elastico (ovviamente ti starai chiedendo perchè non l'ho ancora puntualizzato) è piuttosto personale e determinato anche dall'elastico specifico che userai... Ti consiglio di partire da un fattore di 330% al penultimo perno e... provare... come ti trovi personalmente anche usando l'ultimo perno (a quel fattore ci arrivi anche col dyneema), e poi sperimentare direttamente.

Posso dirti che comunque un elastico "serio" stirato ad un fattore del 340/350 % al penultimo perno con il tuo armamento dovresti trovare in teoria, se non la perfezione... Quasi... Poi però interviene la soggettività del pescatore.

Se vuoi sapere la mia filosofia sugli elastici, ci sono un paio di miei articoli in proposito, ma immagino li avrai già visti...

Se hai domande :) siamo qui! :ciao:
Sono commosso... grazie, grazie, grazie!!!!

Comincio col dire che la configurazione che ho sul Mr. Iron l'ha scelta e (presumo) realizzata Salvatore Conte (Contesub) che mi ha venduto il fucile, quindi non è farina del mio sacco ma l'ho trovato così.
Ho tolto l'ogiva metallica perchè non sopporto il fatto che rovini il fucile, inoltre gli archetti ogni due pescate circa si rompono ed io sono abituato da una vita a farmi le ogive in dyneema quindi... ho colto l'occasione per smontare le ogive presenti, mettere esattamente a pari gli elastici (c'era mezzo centimetro di differenza tra l'uno e l'altro) e fare le ogive in dyneema da 4,5 cm legatura-perno come tu mi hai consigliato ragnetto.
Mi ero sbaliato sull'asta, è una salvimar 6,25 x1300 e la distanza legatura in testata-secondo pernetto è 87 cm, l'elastico è attualmente (legatura-legatura) 26,5 cm, quindi (87-4,5)/26,5=3,11 cioè 311%. Dato che già così, forse per via degli elastici che comunque sono abbastanza nuovi, riesco a stento a caricarlo non accorcerò l'elastico. Facendo gli stessi calcoli per il pernetto più lontano (legatura in testata-primo pernetto è 93,5 cm) avrei un FA del 335%.
Grazie ancora, mi hai dato le basi per poter effetuare i futuri allestimenti senza il timore di fare sciocchezze e sbilanciare totalmente il mio bellissmo fucile :lovely: .
Gabriele

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 130 ospiti