Riferimento per lo stiramento di elastici

Sezione dedicata alla modifica e alla manutenzione delle attrezzature, nonchè allo scambio di opinioni ed informazioni tecniche.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI

Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda ligure » venerdì 23 novembre 2018, 22:08

Salve a tutti
Domanda semplice sulle basi fondamentali del calcolo per lo stiramento di elastici:

Di norma ho sempre fatto i miei calcoli partendo dal presupposto che un elastico a stato morbido ha uno stiramento del 0%
Ovvero 3 volte la lunghezza a morbido = stiramento del 200%

C’è chi invece considera lo stiramento a morbido pari al 100%
Ovvero 3 volte la lunghezza a morbido = stiramento del 300%

Ciò risulta in una gran bella differenza quando non si parte dallo stesso riferimento

Qual’é il riferimento più comune per voi/forum
Grazie
Giu' giu' in fondo per scoprire il nuovo
Avatar utente
ligure
Junior member
Junior member
 
Messaggi: 65
Iscritto il: venerdì 20 settembre 2013, 15:32
Località: Melbourne, Australia


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda Siniscam » venerdì 23 novembre 2018, 23:38

Sinceramente è la prima volta che leggo/sento del tuo sistema per determinare il coefficiente di allungamento.
Io ho sempre saputo che l’elastico a riposo è al 100% della sua lunghezza; partendo da lì, si calcola il fattore di allungamento.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6583
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda Fulroc » sabato 24 novembre 2018, 14:59

Siniscam ha scritto:Sinceramente è la prima volta che leggo/sento del tuo sistema per determinare il coefficiente di allungamento.
Io ho sempre saputo che l’elastico a riposo è al 100% della sua lunghezza; partendo da lì, si calcola il fattore di allungamento.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Quoto al 100%
Avatar utente
Fulroc
Staff Tecnico
Staff Tecnico
 
Messaggi: 449
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 9:54
Località: Roma


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda Daniele » sabato 24 novembre 2018, 15:51

A riposo l'elastico é al 100% della sua lunghezza.
Se fosse allo zero% sarebbe lungo zero.
Infatti zero diviso 100 fa zero.
Sicché il 200% dignifica che é lungo il doppio della sua lunghezza a riposo.

Il tuo metedo di misurare, non misura l'allungamento dell'elastico in assoluto, bensì il suo incremento relativo on incrementale.
Quindi dovresti dire: un elastico con allungamento incrementale del 20% è pari alla sua lunghezza a riposo piú il 20% della sua lunghezza.



Insomma è piú immediato ed intuitivo il primo metodo, che é poi quello usato da costruttori e venditori.
Spero di essere stato chiaro.
Ultima modifica di Daniele il sabato 24 novembre 2018, 15:54, modificato 1 volta in totale.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine
Avatar utente
Daniele
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 12333
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda ligure » sabato 24 novembre 2018, 22:12

Grazie Daniele
Elastico a riposo = 0% deriva da Primeline Industries, produttore di ottimi elastici in latex che uso da tanti anni.
Infatti nelle specifiche di prodotto indicano Modulus 100% = 125 PSI
che ho sempre interpretato come la forza necessaria per allungare l’elastico da 0% a 100% (doppio della propria lunghezza a riposo)

Questa la mia interpretazione, ma negli anni il buon vin rosso potrebbe avermi confuso le idee
:)

Grazie
Ciao
Giu' giu' in fondo per scoprire il nuovo
Avatar utente
ligure
Junior member
Junior member
 
Messaggi: 65
Iscritto il: venerdì 20 settembre 2013, 15:32
Località: Melbourne, Australia


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda Daniele » domenica 25 novembre 2018, 12:22

È corretto sia il tuo metodo di riferimento che quello alternativo.
Solo che quello in voga in Italia è il secondo.
Basta chiarirsi prima su quale dei due metodi si sta utilizzando.
Immagina se un inglese e un italiano discutessero della lunghezza di un elastico e uno esprimesse la misura in centimetri mentre l'altro in pollici.... :D
Ultima modifica di Daniele il domenica 25 novembre 2018, 12:23, modificato 1 volta in totale.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine
Avatar utente
Daniele
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 12333
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda NEMO » lunedì 26 novembre 2018, 19:06

Ciao ligure
Anche io qualche anno fa ebbi gli stessi dubbi e sono giunto alla conclusione che qualcuno , all' alba dei tempi, ha fatto casino ...che poi è diventato comunque un riferimento.
Se vai a vedere sul manuale del perito industriale , ciò che tu chiami "stiramento 0%" è " lunghezza iniziale", mentre lo stiramento% è chiamato allungamento % . A parte la terminologia credo che il calcolo corretto è come dici tu, il problema è che molte ditte usano il termine "allungamento %" in modo sbagliato. Quindi quando trovi scritto che un elastico lo puoi tirare al 300% , non vuol dire che un pezzo lungo 10 cm diventa di 40cm ( come da calcoli corretti),ma
intendono che possa diventare di 30cm.( allungamento % = 200%).
Come dice Daniele , con la dicitura utilizzata è più immediato il calcolo della lunghezza dell'elastico a riposo , quindi forse è per questo che è stata adottata.
Ci sono comunque alcune marche che correttamente hanno cominciato ad usare il termine "fattore di allungamento",così un elastico venduto come allungabile del 300% in realtà ha un fattore di allungamento di 3.0
( 10cm x 3.0 = 30cm)
Quando la fatica supera il gusto... meglio qualcosaltro.
Avatar utente
NEMO
Staff Tecnico
Staff Tecnico
 
Messaggi: 47
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2018, 13:36
Località: REGGIO EMILIA


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda Daniele » martedì 27 novembre 2018, 11:02

NEMO, grazie per questa tua precisazione.
Non sapevo che i manuali dei periti industriali riportassero la definizione di stiramento nella modalità espressa da ligure.

Visto che la nomenclatura tecnica è importante, sarebbe giusto utilizzare questo tipo di definizione.

Però mi rendo conto anche di una cosa.
Immaginiamo che a me serva un elastico che allungato diventi di 100 cm con fattore di allungamento 3,3 nell'accezione comunemente utilizzata.
E' molto semplice fare il calcolo della lunghezza dell'elastico non allungato: 100/3,3 = 30,30 cm


Nel caso si usasse la definizione corretta di stiramento, il calcolo sarebbe un pò più complicato e meno intuitivo.
Cioè si dovrebbe dire: voglio un fattore di stiramento del 230% ovvero di 2,3.
Ora come calcolo la lunghezza dell'elastico a "riposo"?
Ovviamente non posso fare 100/2,3 !!
Quindi comunque devo divide 100 per 3,3.
Allora la formula corretta sarebbe: 100/(1+2,3)

Ma a questo punto, tanto vale dire e fare semplicemente 100/3,3 :)
E' meno corretto dal punto di vista tecnico, ma più facile da spiegare anche alle persone che di termini tecnici o di matematica non ci capiscono nulla. :D
Ultima modifica di Daniele il martedì 27 novembre 2018, 11:03, modificato 1 volta in totale.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine
Avatar utente
Daniele
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 12333
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda ligure » martedì 27 novembre 2018, 11:37

Grazie per le precisazioni NEMO

Daniele: esatto !!!
Le formule sono entrambe giuste e si tratta solo di stabilire il punto di riferimento così da capirsi
... “parlare la stessa lingua”

Grazie ragazzi per i chiarimenti

Ciao
Giu' giu' in fondo per scoprire il nuovo
Avatar utente
ligure
Junior member
Junior member
 
Messaggi: 65
Iscritto il: venerdì 20 settembre 2013, 15:32
Località: Melbourne, Australia


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda NEMO » mercoledì 28 novembre 2018, 9:03

Ciao Daniele
Non volevo far polemica, volevo solo sottolineare che se si usa "fattore di allungamento" è semplice chiaro e siamo tutti d'accordo. Se si usa "allungamento %" come lo usano le ditte di elastici può essere frainteso, dato che uno non si può immaginare che solo nella pesca sub vada interpretato in modo non matematico (i primi elastici che tagliai... risultarono molto corti). :crying:
Se investi 100 euro e dopo 1 anno ne hai 110 il guadagno non è del 110% , così come ,se un elastico a riposo è lungo 100 lo tiri a 110cm , si è allungato di 10 cm : l'allungamento è del 10%.
Era solo per precisare come va interpretato "allungamento %" nel mondo del pescatore subacqueo. :)
Quando la fatica supera il gusto... meglio qualcosaltro.
Avatar utente
NEMO
Staff Tecnico
Staff Tecnico
 
Messaggi: 47
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2018, 13:36
Località: REGGIO EMILIA


Re: Riferimento per lo stiramento di elastici

Messaggioda Daniele » mercoledì 28 novembre 2018, 12:51

NEMO ha scritto:Ciao Daniele
Non volevo far polemica, volevo solo sottolineare che se si usa "fattore di allungamento" è semplice chiaro e siamo tutti d'accordo. Se si usa "allungamento %" come lo usano le ditte di elastici può essere frainteso, dato che uno non si può immaginare che solo nella pesca sub vada interpretato in modo non matematico (i primi elastici che tagliai... risultarono molto corti). :crying:
Se investi 100 euro e dopo 1 anno ne hai 110 il guadagno non è del 110% , così come ,se un elastico a riposo è lungo 100 lo tiri a 110cm , si è allungato di 10 cm : l'allungamento è del 10%.
Era solo per precisare come va interpretato "allungamento %" nel mondo del pescatore subacqueo. :)


Concordo con te, ci mancherebbe.
E' solo che i pescasubbi cono un mondo a sè stante di gente un pò svitata. :D
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine
Avatar utente
Daniele
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 12333
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino


Torna a Attrezzature: modifiche, consigli e manutenzione.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 121 ospiti

cron