Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Sezione dedicata alla modifica e alla manutenzione delle attrezzature, nonchè allo scambio di opinioni ed informazioni tecniche.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
luca bettinelli
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 438
Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2008, 22:51
Località: bergamo
Stato: Non connesso

Re: sapere sù phantom carbon mares

Messaggio da luca bettinelli » giovedì 22 ottobre 2009, 18:05

si è vero il carbon ha l'asta già da 6 e mezzo, e risparmi su quello percè non devi cambiarla...se avevi intenzione di fare pesca al pesce bianco in inverno o cmq durante il periodo che verrà a breve forse l'asta da 6 è forse meglio, ma va bene così..della gomme sull'appoggio non sapevo!! si la testata del carbon è intercambiabile e se da una parte è un pregio perchè lo allestisci come meglio credi, da un'altra è un "difetto" se così si può dire, perchè l'fv è un pezzo unico e di conseguenza un monoscocca....( come il c4 per intenderci) ..cmq ottimo acquisto!! mi dirai come va!!!


Immagine

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12492
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Daniele » venerdì 23 ottobre 2009, 11:31

Cari amici,
con duro lavoro ho riunito qui tutti i topic inerenti il Mares Phantom.
Questo megatopic è stato inserito tra le discussioni Top di questa sezione.
Tutti gli utenti sono invitati a mettere qui le loro domande su questo modello di fucile.
Nuovi topic in cui si chiedono sul mares Phantom potrebbero essere cancellati senza alcun preavviso.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

luca bettinelli
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 438
Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2008, 22:51
Località: bergamo
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da luca bettinelli » venerdì 23 ottobre 2009, 18:00

ottimo lavoro amministratore!!! :clap: uno almeno sa che è tutto qui quello di cui ha bisogno!!! e non si apromo post a caso magari inerenti alle stesse solite cose!!!
Immagine

babbonatale
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 14
Iscritto il: lunedì 23 novembre 2009, 19:07
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da babbonatale » giovedì 10 dicembre 2009, 17:41

ragazzi io sono un novelloe ho un hv 75 ho avuto un problema con asta di serie e ogiva snodato di serie dopo un po di colpi non teneva piu la 1 tacca ho notato che l'elastico tira verso l'alto l'ogiva e l'ogiva si incastra poco nella tacca e cosi ha scavato la parte sopra della tacca e la consumata e per cio non tiene piu lòa mares mi ha cambiato sia ogiva che asta ma come posso modificare per non che mi succeda la stesssa cosa
2 domanda perche mettere asta da 6.3 invece che quella di serie da 6 non perdo in potenza visto che l' asta pesa di piu
mi hanno parlato bene della sigal sub che dite
il mulinello e consigliasbile e come devo allestirlo cioe che filo mettere
problema di impiccio e far passare l'asola per bloccare l'asta col mulinello e piu facile
datemi consigli e spero di non recare disturbo e per evitare di spendere soldi inutilmente
visto che per il problema dell'asta in corsica ho dovuto accquistare un asta thaitiana con ogiva normale e quel problema non l'ho piu avuto ma noto che il ferretto dell' ogiva entra poco nella tacca

babbonatale
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 14
Iscritto il: lunedì 23 novembre 2009, 19:07
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da babbonatale » giovedì 10 dicembre 2009, 20:55

ok collego il nilon all'asta e la pate terminale con girella al dinemma che va al mulinello
ma con asta da 6.3 che e piu pesante non perdo in velocita
e il filo in nilon che dici che lego all'asta e poi faccio il giro per bloccare l'asta dopo un po di spari resta piu lungo e mi capita che essendo piu lungo non resti nel fermo dello sgancia sagola e di conseguenza o sempre il filo srotolato
spero di esser stato chiaro

Avatar utente
Antonino_S
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 5796
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 10:57
Località: Reggio Calabria - Ferrara
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Antonino_S » martedì 15 dicembre 2009, 11:38

babbonatale ha scritto:ok collego il nilon all'asta e la pate terminale con girella al dinemma che va al mulinello
ma con asta da 6.3 che e piu pesante non perdo in velocita
e il filo in nilon che dici che lego all'asta e poi faccio il giro per bloccare l'asta dopo un po di spari resta piu lungo e mi capita che essendo piu lungo non resti nel fermo dello sgancia sagola e di conseguenza o sempre il filo srotolato
spero di esser stato chiaro
la frizione del mulinello va tenuta appena spalancata, ed è normale che l'asta quando viene scagliata si tiri un pò di filo :o.k:
l'asta da 6,3 è poco più pesante della 6, ma in ogni caso se non ricordo male il phantom fv monta un elastico da 19, che sarebbe anche troppo per quell'asta...
alias ViperCarbon
Immagine
SubWiki

Avatar utente
ichnusa
Top Member
Top Member
Messaggi: 838
Iscritto il: domenica 25 ottobre 2009, 12:41
Località: SANT'ANNA ARRESI
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da ichnusa » martedì 23 febbraio 2010, 19:16

ciao a tutti, ieri mi hanno regalato un fucile phantom 100, un po datato ma non ha nemmeno un graffio,il vecchio proprietario ha sparato una sola volta e non avendo mulinello quando ha sparato gli ha strappato la sagola, perso l'asta e non l'ha piu' trovata cosi questa e' stata la sua prima e ultima entrata in mare chissa' che legatura aveva fatto?.se qualcuno di voi conosce questo tipo di fucile sa dirmi se ne vale la pena di comprargli gli elastici asta e mulinello? oppure e' troppo "d'epoca" per utlizzarlo?
Immagine
censito:1876

Avatar utente
Antonino_S
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 5796
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 10:57
Località: Reggio Calabria - Ferrara
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Antonino_S » martedì 23 febbraio 2010, 19:33

ichnusa ha scritto:ciao a tutti, ieri mi hanno regalato un fucile phantom 100, un po datato ma non ha nemmeno un graffio,il vecchio proprietario ha sparato una sola volta e non avendo mulinello quando ha sparato gli ha strappato la sagola, perso l'asta e non l'ha piu' trovata cosi questa e' stata la sua prima e ultima entrata in mare chissa' che legatura aveva fatto?.se qualcuno di voi conosce questo tipo di fucile sa dirmi se ne vale la pena di comprargli gli elastici asta e mulinello? oppure e' troppo "d'epoca" per utlizzarlo?
quello verde hai allora :mmm: non è male come fucile, anche confrontato con quelli a fusto cilindrico di oggi, è pesantuccio, ma ha un fusto da 30 mm per cui è bello rigido :o.k:

montava un'asta da 6,5 :ciao:
alias ViperCarbon
Immagine
SubWiki

Avatar utente
ichnusa
Top Member
Top Member
Messaggi: 838
Iscritto il: domenica 25 ottobre 2009, 12:41
Località: SANT'ANNA ARRESI
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da ichnusa » martedì 23 febbraio 2010, 20:16

ViperCarbon ha scritto:
ichnusa ha scritto:ciao a tutti, ieri mi hanno regalato un fucile phantom 100, un po datato ma non ha nemmeno un graffio,il vecchio proprietario ha sparato una sola volta e non avendo mulinello quando ha sparato gli ha strappato la sagola, perso l'asta e non l'ha piu' trovata cosi questa e' stata la sua prima e ultima entrata in mare chissa' che legatura aveva fatto?.se qualcuno di voi conosce questo tipo di fucile sa dirmi se ne vale la pena di comprargli gli elastici asta e mulinello? oppure e' troppo "d'epoca" per utlizzarlo?
quello verde hai allora :mmm: non è male come fucile, anche confrontato con quelli a fusto cilindrico di oggi, è pesantuccio, ma ha un fusto da 30 mm per cui è bello rigido :o.k:

montava un'asta da 6,5 :ciao:
ciao viper si e' quello verde, sai di che materiale e' il fusto? a me sembra tipo plastica, ha il guida asta lungo tutto il fusto, e secondo me e' solo quello che lo tiene un rigido, il fusto in se non mi sembra cosi' resistente.senza asta e elastici e' leggerissimo.
Immagine
censito:1876

Avatar utente
Antonino_S
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 5796
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 10:57
Località: Reggio Calabria - Ferrara
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Antonino_S » martedì 23 febbraio 2010, 20:47

ichnusa ha scritto:
ViperCarbon ha scritto:
ichnusa ha scritto:ciao a tutti, ieri mi hanno regalato un fucile phantom 100, un po datato ma non ha nemmeno un graffio,il vecchio proprietario ha sparato una sola volta e non avendo mulinello quando ha sparato gli ha strappato la sagola, perso l'asta e non l'ha piu' trovata cosi questa e' stata la sua prima e ultima entrata in mare chissa' che legatura aveva fatto?.se qualcuno di voi conosce questo tipo di fucile sa dirmi se ne vale la pena di comprargli gli elastici asta e mulinello? oppure e' troppo "d'epoca" per utlizzarlo?
quello verde hai allora :mmm: non è male come fucile, anche confrontato con quelli a fusto cilindrico di oggi, è pesantuccio, ma ha un fusto da 30 mm per cui è bello rigido :o.k:

montava un'asta da 6,5 :ciao:
ciao viper si e' quello verde, sai di che materiale e' il fusto? a me sembra tipo plastica, ha il guida asta lungo tutto il fusto, e secondo me e' solo quello che lo tiene un rigido, il fusto in se non mi sembra cosi' resistente.senza asta e elastici e' leggerissimo.
credo alluminio anodizzato, mentre la pellicola esterna è semplice nylon
alias ViperCarbon
Immagine
SubWiki

Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6716
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Mares Phantom FV 95 - Come migliorarlo?

Messaggio da Siniscam » domenica 7 marzo 2010, 17:27

Ciao ragazzi.
E’ la prima volta che mi affaccio ad un forum e spero di non commettere qualche “irregolarità”.
Ho provato a leggere tutti i post di questa sezione ma non credo di essere riuscito a trovare esattamente quello che sto cercando.
Vista la vostra disponibilità e competenza, vi chiedo di aiutarmi a trovare il setup ottimale per il mio Mares Phantom FV 95.
La configurazione originale prevede una tahitiana da 6 mm con aletta posta sopra ed una gomma circolare da 18 mm di lunghezza 70 cm; il tiro risulta così molto progressivo, praticamente senza rinculo, ma che trovo molto lento e di gittata scarsa.
Ho provato a cambiare l’elastico con un circolare OMER sempre da 18 mm ma di lunghezza 58 cm, con asta da 6,5 mm ed aletta in alto.
Il risultato è stato positivo per la velocità di tiro ma disastroso per la mira, visto che il rinculo e l’esigua massa dell’arbalete, deviavano tremendamente l’asta verso il basso.
Una soluzione sarebbe quella di cambiare il fucile; fortunatamente potrei permettermi un arbalete in carbonio dei più costosi, ma non mi sento ancora sufficientemente preparato a sfruttare le caratteristiche di un’arma così performante. Sono convinto che il pescatore non lo fa solamente il fucile.
Tornando al Phantom, ora sono tornato indietro, rimontando l’elastico originale ed una tahitiana Devoto da 6 mm.
Cosa mi consigliate per tornare ad utilizzare una gomma un po’ più “cattiva, senza compromettere la corretta traiettoria dell’asta? Aletta verso il basso? Montare un’asta con pinnette anziché tacche?
Grazie per ogni vostro suggerimento che, tempo permettendo, cercherò di mettere in pratica.
Un saluto.

Avatar utente
Antonino_S
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 5796
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 10:57
Località: Reggio Calabria - Ferrara
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Antonino_S » domenica 7 marzo 2010, 19:58

70 cm ???? :surprise:

prendi un archetto a legare e accorcia l'elastico a 62 cm, anche se sarebbe ancora lunghetto per un 95, ma considerando che usi un'asta da 6 mm va più che bene(anche se una 6,3 magari con pinnette sarebbe perfetta)...
alias ViperCarbon
Immagine
SubWiki

luca bettinelli
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 438
Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2008, 22:51
Località: bergamo
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da luca bettinelli » domenica 7 marzo 2010, 22:05

anche secondo me l'idea migliore per quel fucile (che non è affatto male fidati) è un'asta intermedia tra 6 e 6,5, perciò una 6,25 o 6,3 credo sia la più azzeccata e poi pèr l'elastico fai quanto detto da viper, eventualmente se hai la possibilità (non economica a quanto ho capito e aggiungo beato te) ma di fare un salto in un negozio specializzato fatti consigliare dal negoziante un elastico di misura corretta e che non sia magari un omer o un mares...questo è il mio parere
Immagine

Avatar utente
sirbone
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1527
Iscritto il: domenica 19 luglio 2009, 19:01
Località: Originario Nuoro Vivo a Tarquinia Vt
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da sirbone » domenica 7 marzo 2010, 22:20

ViperCarbon ha scritto:70 cm ???? :surprise:

prendi un archetto a legare e accorcia l'elastico a 62 cm, anche se sarebbe ancora lunghetto per un 95, ma considerando che usi un'asta da 6 mm va più che bene(anche se una 6,3 magari con pinnette sarebbe perfetta)...
Quoto viper...
questo fucile era uno di quelli che avevo adocchiato, ma poi non lo avevo preso, perche' non adatto ai miei scopi.
Secondo me, e' un fucile leggero e molto brandeggiabile, ma non sopporterebbe allestimenti troppo agguerriti.
In oltre, mettergli il doppio elastico o un singolo molto grosso, toglierebbe al fucile le sue caratteristiche positive di brandeggio.
In pratica, ti converrebbe (secondo me), mettere, come ti ha detto viper, un'asta da 6,3mm con pinnette, possibilmente,e degli elastici 17,5 progressivi,non mares o omer, (come ha detto Luca Bettinelli) con un fattore di stiramento, che non porti il fusto all'imbarcamento eccessivo.
Questo fattore lo puoi scoprire solo tu facendo delle prove, partendo da un elastico piu' lungo e mano a mano accorciandolo fino al limite del fucile.
Tieni presente che anche se di poco, tutti i fucili si piegano un po quando sono sotto forte trazione...
i piu' rigidi si imbarcano magari di 1 mm ma si imbarcano lo stesso, tu tieni sotto controllo il fenomeno e allestiscilo con un circolare, tirato al punto giusto, quando vedi che stai andando oltre i 3 mm ti fermi ed avrai sicuramente il miglior risultato. Se l'imbarcamento e' eccessivo, il tiro non sara' solo impreciso ma anche poco potente ...
perche' la forza degli elastici invece che essere trasmessa all'asta viene scaricata sul fusto...
:ciao:
Ultima modifica di sirbone il domenica 7 marzo 2010, 22:22, modificato 1 volta in totale.
Immagine Cantu t'appu intesu mia ...terra mia tue ser mia e boh!

Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6716
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Siniscam » lunedì 8 marzo 2010, 0:22

Ragazzi, ma siete tutti degli ingegneri nucleari? Grazie per le dritte che proverò a mettere in pratica.
Non avevo propio intenzione di utilizzare un doppio elastico ma solamente di sostituire quello esistente.
Secondo voi, con elastico da 62 cm e asta da 6,3 riesco veramene ad evitare il rinculo che mi abbassa la traiettoria del tiro?
L'aletta, la consigliate sotto o la posso lasciare sopra?
Ciao.

Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6716
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Siniscam » lunedì 8 marzo 2010, 0:50

Un'altra domanda.
Come si fa a misurare l'imbarcamento del fucile? Quali riferimenti devo prendere?
:ciao:

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12492
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Daniele » lunedì 8 marzo 2010, 10:30

siniscam ha scritto:Un'altra domanda.
Come si fa a misurare l'imbarcamento del fucile? Quali riferimenti devo prendere?
:ciao:
si usa il c.d. "occhiometro digitale" :)
Cioè, a fucile carico, se è imbananato te ne accorgi ad occhio.
Se è molto imbananato te ne accorgi anche con mezzo occhio ! :D
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
sirbone
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1527
Iscritto il: domenica 19 luglio 2009, 19:01
Località: Originario Nuoro Vivo a Tarquinia Vt
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da sirbone » lunedì 8 marzo 2010, 21:26

siniscam ha scritto:Un'altra domanda.
Come si fa a misurare l'imbarcamento del fucile? Quali riferimenti devo prendere?
:ciao:
Io avevo un viper in alluminio 75 che una volta avevo equipaggiato con degli elastici picasso da 19mm molto tirati...
ti lascio immaginare quello che e' successo... il fucile si imbananava di brutto, nell'ordine di un paio di cm!!!
l'asta pero' in tutta questa situazione rimane dritta.
Prendi come riferimento l'asta e vedi di quanto si discosta dal fusto nel punto piu' imbarcato, usando un calibro (possibilmente digitale).
Se ha il guida asta lungo tutto il fusto non potrai usare il calibro e allora fai come dice Daniele, a occhiometro appena ti rendi conto che l'imbarcamento e' nell'ordine di 2 / 3 mm vuol dire che ci sei.(in pratica appena da i primi segni di cedimento).
se lo fai in garage, ricordati di stare attento e di usare comunque un paio di guanti per caricare l'arbalete,
mettilo in sicura e non puntarlo contro nessuno.
E comunque tieni presente che caricare un fucile sub fuori dall'acqua e' vietato per legge. :ciao:
Ultima modifica di sirbone il lunedì 8 marzo 2010, 21:33, modificato 2 volte in totale.
Immagine Cantu t'appu intesu mia ...terra mia tue ser mia e boh!

Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6716
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da Siniscam » lunedì 8 marzo 2010, 22:02

:clap: Grazie ancora ragazzi per le vostre preziose indicazioni. :clap:
Mi procurerò il materiale e farò un po' di prove in mare (purtroppo per quest'ultimo ingrediente ci vorranno alcune settimane).
Per la posizione dell'aletta, proverò a tenerla sotto e bloccandola con un o-ring; credo di aver letto da qualche parte che questo aiuta ad limitare l'inevitabile traiettoria a parabola.
Vi farò comunque sapere gli esiti.
A presto. :ciao:

luca bettinelli
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 438
Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2008, 22:51
Località: bergamo
Stato: Non connesso

Re: Info su phantom mares in materiali e misure diverse

Messaggio da luca bettinelli » mercoledì 28 aprile 2010, 21:30

Marco hai fatto poi le modifiche al tuo arba???
se si come ti trovi? migliorata la potenza e la mira?
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 250 ospiti