Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Sezione dedicata alla modifica e alla manutenzione delle attrezzature, nonchè allo scambio di opinioni ed informazioni tecniche.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI

Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda carlo_p » lunedì 1 settembre 2014, 21:52

Torno fresco fresco dal montaggio del pisciarino su una muta. Vi racconto come ho fatto e soprattutto i problemi che ho avuto in modo che chi si trova per la prima volta in questa situazione li possa evitare :)
1) Innanzitutto le misure: ho copiato quelle del pisciarino che ho su una muta Polo Sub (fatto e montato ovviamente da loro): 10 cm di lunghezza, 4,5 cm di diametro del foro, con il foro centrato a 9,5 cm dal cavallo dei pantaloni. Queste misure vanno bene per me, che sono altro 1,78 m.
2) Creazione: ho disegnato un trapezio con base maggiore 14 cm, base minore 12 cm, altezza 11 cm. Avrei potuto disegnare anche un rettangolo 14x11 cm, ma il trapezio permette di dare una forma rastremata al pisciarino, che ho preferito.
3) Ritaglio di neoprene: siccome le incollature non devono essere fatte su parti foderate, il ritaglio dovrà essere di foderato/spaccato (come quello che avevo io) o di liscio/spaccato. Il tipo di neoprene del ritaglio condiziona il modo in cui incolli il bordo corto (11 cm). Nel caso di ritaglio liscio/spaccato non hai problemi, ma nel caso di foderato/spaccato secondo me è opportuno che lo spaccato stia dentro (per impregnarsi meno di urina) e il foderato fuori (per maggiore robustezza, anche se non si tratta di un punto soggetto ad abrasioni).
4) Rifinitura: per consentire la fuoriuscita dell'urina ma non l'ingresso d'acqua bisogna creare il becco d'anatra anteriormente. Io ho fatto due cuciture oblique lunghe circa 3 cm a partire dalla apertura anteriore e poi ho tagliato l'eccesso rimasto all'esterno (ma questo taglio non è obbligatorio, ha solo una finalità estetica). In un precedente pisciarino avevo fatto le cuciture troppo lunghe con il risultato che il pisciarino era venuto troppo appiattito e questo rendeva meno agevole il mantenimento del pistolino ;) dentro l'apertura. Anzi, 2 cm sono anche meglio di 3.
5) Montaggio finale: circa 1 cm della base del pisciarino l'ho utilizzato per l'incollaggio all'interno del pantalone. Essendo però una parte foderata, la colla non ha fatto buona presa e ho rinforzato il tutto con una cucitura lungo l'intera circonferenza.
Il primo tentativo sulla stessa muta lo avevo fatto usando un ritaglio di vecchio neoprene da 5 mm foderato internamente e corrugato esternamente, roba da preistoria :D La parte corrugata non ha retto completamente l'incollaggio, e poi 5 mm erano troppi!
--Carlo

Immagine

Immagine

Immagine
--Carlo Pipitone--
Avatar utente
carlo_p
Junior member
Junior member
 
Messaggi: 55
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 13:22
Località: Palermo


Re: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda il Fabio » martedì 2 settembre 2014, 19:44

Bel lavoro Carlo...e grazie per averlo condiviso!!
:ciao: :ciao: :ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Sa miseria tua non esti su dinai...
Sa miseria tua esti in conca...



ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2014-15

Immagine
Avatar utente
il Fabio
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 3201
Iscritto il: sabato 29 gennaio 2011, 14:03
Località: sud sud sardegna


Re: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda carlo_p » mercoledì 3 settembre 2014, 7:43

Grazie :)
Magari è utile a chi si accinge a fare la stessa cosa per la prima volta...
--Carlo Pipitone--
Avatar utente
carlo_p
Junior member
Junior member
 
Messaggi: 55
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 13:22
Località: Palermo


Re: R: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda solaris » mercoledì 3 settembre 2014, 17:55

Ottimo Carlo ! :smile:

Inviato dal mio GT-I8190N con Tapatalk 2
Avatar utente
solaris
Staff Tecnico
Staff Tecnico
 
Messaggi: 2057
Iscritto il: domenica 15 maggio 2011, 17:05


Re: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda nunzio » lunedì 1 dicembre 2014, 0:28

io l'ho fatto e pure bene! il problema e la coda di castoro a doppio bottone ,devo spostarla ogni volta ,quindi proverò a metterlo di lato con un tubicino di prolunga. :ciao:
bravettato fipsas pesca in apnea agonistica
Avatar utente
nunzio
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: sabato 12 novembre 2011, 16:40
Località: palermo


Re: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda ZANKYNO » lunedì 1 dicembre 2014, 18:12

Ragazzi, ma io non riesco ad usarlo....perché mi piscio cmq dentro.... e' un casino, perché già la muta mi sta un po larghina e quindi mi sguazza l'aggeggio nella zona, forse perché prende aria proprio dal becco d'anatra....
Succede anche a voi..???


Sent from my iPhone using Tapatalk
Avatar utente
ZANKYNO
Newbie
Newbie
 
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 10:13


Re: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda carlo_p » lunedì 1 dicembre 2014, 20:01

ZANKYNO ha scritto:Ragazzi, ma io non riesco ad usarlo....perché mi piscio cmq dentro.... e' un casino, perché già la muta mi sta un po larghina e quindi mi sguazza l'aggeggio nella zona, forse perché prende aria proprio dal becco d'anatra....
Succede anche a voi..???

Ovviamente per usarlo in modo efficace l'aggeggio deve stare dentro al becco d'anatra :shifty:
--Carlo Pipitone--
Avatar utente
carlo_p
Junior member
Junior member
 
Messaggi: 55
Iscritto il: martedì 29 giugno 2010, 13:22
Località: Palermo


Re: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda pierl » martedì 2 dicembre 2014, 14:02

ZANKYNO ha scritto:...mi piscio cmq dentro......mi sguazza l'aggeggio nella zona ...


Non è che nel costruirlo ti sei un po' sopravvalutato? :D :D :D

Scherzi a parte, spesso il problema è che col freddo il membro si ritira per trovare calore vicino alle zone del pube; è un comune meccanismo di difesa del corpo.
Bisogna prevederlo nel prendere le misure.
Oltretutto è un meccanismo molto individuale. Per alcuni è ininfluente, altri invece vedono ( con terrore) il proprio amichetto preferito contrarsi a proporzioni vongoloidi.
Bisogna sperimentare , insomma.


Cmq, se la muta ti va larga è un problemino non indifferente.
Ultima modifica di pierl il martedì 2 dicembre 2014, 14:09, modificato 3 volte in totale.
www.pierluigimorizio.it

"Solo due mestieri si possono fare senza esperienza: la prostituzione e il giornalismo sportivo.Spesso diventano la stessa cosa" (Howard Cosell, giornalista sportivo).

Perché avremmo una mente se non per fare a modo nostro?
(Dostoevskij)


GIULIO IZZO E PALUZZO SONO SEMPRE CON NOI.
Avatar utente
pierl
Top Member
Top Member
 
Messaggi: 932
Iscritto il: lunedì 5 maggio 2008, 15:29
Località: bari


Re: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda ZANKYNO » martedì 2 dicembre 2014, 15:05

Non è larghissima...forse leggermente...ma facendo il foro, passa aria dal beccuccio...e quindi adesso sta distanziata dall'aggeggio
E cmq ho comprato quello omer...non l'ho fatto da solo...


Sent from my iPhone using Tapatalk
Avatar utente
ZANKYNO
Newbie
Newbie
 
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 10:13


Re: Montaggio del becco d'anatra (pisciarino)

Messaggioda Daniele » giovedì 4 dicembre 2014, 18:13

Io mi trovo bene col pisciarino fatto col catetere esterno tipo "uridon".
il becco d'anatra non l'ho mai provato perchè mi è sempre sembrato buffo.
Però ognuno deve usare il sistema che gli è più congeniale.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine
Avatar utente
Daniele
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 12327
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino


Torna a Attrezzature: modifiche, consigli e manutenzione.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 107 ospiti

cron