SOTTOVUOTO FUN CLUB

La "piazza" principale del forum in cui discutere di pescasub, apnea ed altri argomenti inerenti alla nostra passione.

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12629
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da Daniele » lunedì 4 settembre 2017, 6:57

antonello ha scritto: ti conviene restare anche nelle misure più lunghe sulla stessa marca, almeno così ti abituerai alla stessa impugnatura e non avrai i problemi che a volte si hanno quando si cambia fucile con impugnatura differente.
Concordo ;)


http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
solaris
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 2151
Iscritto il: domenica 15 maggio 2011, 17:05
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da solaris » lunedì 4 settembre 2017, 8:00

Ottimo anche l'altro suggerimento di Antonello in merito ai canna 13 e la possibilità, all'occorrenza, di sfruttare precariche più basse.
A parità di Atm di precarica ed ovviamente di volume serbatoio, un calibro 13 restituisce più energia rispetto ad un calibro inferiore.

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
niksub92
Member
Member
Messaggi: 141
Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 23:56
Località: Caserta
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da niksub92 » lunedì 4 settembre 2017, 9:29

antonello ha scritto:Visto che sei indirizzato verso gli LG, ti conviene restare anche nelle misure più lunghe sulla stessa marca, almeno così ti abituerai alla stessa impugnatura e non avrai i problemi che a volte si hanno quando si cambia fucile con impugnatura differente.
ciao antonello ero indirizzato su lg perchè in molti che sono passati da arbaleti o roller ad oleo si sono trovati da subito bene...si il prezzo non è poi cos' tanto basso ma tra i canna 12 ci sta anche calibro 12 che comunque come prezzi non è poi così economico....io fino ad ora ho usato solo un mares super sten 100 e con quello sto ancora pescando...ma vorrei prendere qualcosa di migliore tutto qua...se avete consigli da darmi sono ben accettati :D
Mai far arrabbiare un sub conosce posti dove nessuno può trovarti

MastroArcH2O
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2012, 6:28
Località: Foggia
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da MastroArcH2O » lunedì 4 settembre 2017, 14:22

niksub92 ha scritto:
antonello ha scritto:Visto che sei indirizzato verso gli LG, ti conviene restare anche nelle misure più lunghe sulla stessa marca, almeno così ti abituerai alla stessa impugnatura e non avrai i problemi che a volte si hanno quando si cambia fucile con impugnatura differente.
ciao antonello ero indirizzato su lg perchè in molti che sono passati da arbaleti o roller ad oleo si sono trovati da subito bene...si il prezzo non è poi cos' tanto basso ma tra i canna 12 ci sta anche calibro 12 che comunque come prezzi non è poi così economico....io fino ad ora ho usato solo un mares super sten 100 e con quello sto ancora pescando...ma vorrei prendere qualcosa di migliore tutto qua...se avete consigli da darmi sono ben accettati :D
Se peschi con un supersten significa che il mare dove tu abitualmente ti immergi ti consente l'uso di quella lunghezza.
Ti consiglio tranquillamente di pensare anche di trasformarlo in sottovuoto. Diventerà leggerissimo in acqua. Oltre a tutti i soliti benefici già esposti dei sottovuoto.

Avatar utente
niksub92
Member
Member
Messaggi: 141
Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 23:56
Località: Caserta
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da niksub92 » lunedì 4 settembre 2017, 15:35

MarsArtis ha scritto:
niksub92 ha scritto:
antonello ha scritto:Visto che sei indirizzato verso gli LG, ti conviene restare anche nelle misure più lunghe sulla stessa marca, almeno così ti abituerai alla stessa impugnatura e non avrai i problemi che a volte si hanno quando si cambia fucile con impugnatura differente.
ciao antonello ero indirizzato su lg perchè in molti che sono passati da arbaleti o roller ad oleo si sono trovati da subito bene...si il prezzo non è poi cos' tanto basso ma tra i canna 12 ci sta anche calibro 12 che comunque come prezzi non è poi così economico....io fino ad ora ho usato solo un mares super sten 100 e con quello sto ancora pescando...ma vorrei prendere qualcosa di migliore tutto qua...se avete consigli da darmi sono ben accettati :D
Se peschi con un supersten significa che il mare dove tu abitualmente ti immergi ti consente l'uso di quella lunghezza.
Ti consiglio tranquillamente di pensare anche di trasformarlo in sottovuoto. Diventerà leggerissimo in acqua. Oltre a tutti i soliti benefici già esposti dei sottovuoto
.
Mars non è così il mares che ho 100 ha il kit sottovuoto salvimar e canna da 11 ma l'ho preso giusto per provare l'oleo e ho fatto anche un affare me l'ha venduto un mio amico cos' con mulo lg testata vecchia e oring per 100 euro ma ripete è stato un'acquisto per provare gli oleo ma dove pesca io ci sono giorni che l'acqua ha 1 mt max di visibilità e altri dove trovi anche 25 mt di visibilità :biggrin :biggrin poi io non pesco sempre nelle stesse zone perchè sono di caserta quindi vado sia verso il basso lazio e sia nel napoletano quindi avevo pensato di prendere due fucili con canna più grande e più potenti...
Mai far arrabbiare un sub conosce posti dove nessuno può trovarti

MastroArcH2O
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2012, 6:28
Località: Foggia
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da MastroArcH2O » lunedì 4 settembre 2017, 15:42

Bene così.
Non avevo letto descrizioni ulteriori.

Beato te che puoi permetterti queste ottime visibilità ;P

Avatar utente
niksub92
Member
Member
Messaggi: 141
Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 23:56
Località: Caserta
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da niksub92 » lunedì 4 settembre 2017, 16:03

eh ma dipende ad esempio sabato sono andato a pesca io nel napoletano e un mio amico invece è andato basso lazio a formia quando ci siamo sentiti ha detto che c'era scarsi 2 mt di visibilità e non è riuscito a portare niente a casa....io invece nel napoletano dove sono stato ho trovato una visibilità di 6/7 mt cosa non da poco :P :P per questo facevo domande sulle misuri e sul fatto di quale sia il miglior almeno per me e per come pesco io...
Mai far arrabbiare un sub conosce posti dove nessuno può trovarti

Avatar utente
niksub92
Member
Member
Messaggi: 141
Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 23:56
Località: Caserta
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da niksub92 » martedì 5 settembre 2017, 12:49

ragazzi non c'è nessuno che ha provato sia gli lg che qualche oleo salvimar?? giusto per avere un confronto con i due oleo seppur diversi...
Mai far arrabbiare un sub conosce posti dove nessuno può trovarti

Avatar utente
maldimare
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 17 ottobre 2017, 23:36
Località: NAPOLI
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da maldimare » domenica 22 ottobre 2017, 21:34

Ciao Paluzzo, avrei bisogno di un consiglio in quanto ho rispolverato i miei 2 oleopneumatici mares, un medisten (lunghezza = 70 cm) e uno sten (lunghezza = 90 cm) vecchia serie canna 13 entrambi con variatore di potenza e pistone in tecnopolimero e dotati di aste da 8 mm di diametro e lunghezza 67,5 cm per il medisten e 87,5 cm per lo sten. Ho avuto molte difficoltà nello smontare le volate di entrambi in quanto ossidate e saldate nelle filettature tra volata e canna tanto che ho dovuto tagliarle con il dremel.
Al medisten ho sostituito la volata, tutti gli o-ring e il lubrificante con 25 cc di olio sintetico Castrol per forcelle SAE10, invece per lo sten avrei intenzione di modificarlo montando un kit STC e in particolare sarei indeciso su cosa acquistare :
1- Kit STC X-Power 1.0 oppure X-Power 2.0
2- asta tahitiana monoaletta da 7 mm o da 6,5 mm
3- lunghezza asta di 95 cm oppure 105 cm
4- asta X-Shaft Standard oppure X-Shaft Free
Una volta realizzata la modifica quale pressione di precarica dovrei considerare e che quantità e tipo di olio dovrei impiegare?
Grazie in anticipo

MastroArcH2O
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2012, 6:28
Località: Foggia
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da MastroArcH2O » lunedì 23 ottobre 2017, 8:27

In attesa di Paluzzo ti dico che comeolio sicuramente un olio per forcelle come da te indicato va più che bene.
Per quanto riguarda la precarica su un canna 13 non andrei oltre le 22/24. Manterresti una certa facilità di caricamento e una altrettanto ottima resa.

Inoltre se sei di statura attorno al metro e ottanta e più lo sten con asta da 6.5 si riesce a caricare con una certa facilità sulla cavilglia senza far inflettere troppo la freccia.

Ultima cosa: a me personalmente non piacciono le aste free sugli oleo. LE trovo un poco scomode in fase di caricamento perché la sagola resta libera finché non hai caricato. E poi se ti dovesse capitare un tiro in tana diviene un vero problema il recupero perché si intraversa.

Anche se non li hai presi in considerazioni prova a dare un occhiata ai kit TOMBA del croato Marko Romich.

Avatar utente
maldimare
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 17 ottobre 2017, 23:36
Località: NAPOLI
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da maldimare » martedì 24 ottobre 2017, 13:58

La scelta dell'olio che ho utilizzato in realtà l'ho appresa in questo forum e mi chiedevo se si possa considerare altrettanto valido l'impiego di un mix di olio per forcelle SAE 10 con un certo quantitativo di olio al teflon (come quello venduto da Decathlon per le catene delle biciclette ma il tipo wet e non quello dry).
La mia statura è di 1,83 m quindi grossi problemi non dovrei averne soprattutto se la pressione di precarica di un arma attrezzata sottovuoto risulta essere inferiore rispetto ad un classico oleopneumatico.
Per quanto riguarda la scelta di un asta free rispetto ad una con codolo sono in accordo con te in quanto gia in mente avevo espresso delle perplessità sulla scomodità di tale scelta.
Infine ho dato uno sguardo non approfondito al kit Tomba e la cosa che non mi piace, almeno da quello che ho compreso, è che prima di caricare il fucile devo svuotarlo dall'acqua di mare portandolo fuori in superficie, come non mi piacciono tutti quei sistemi troppo macchinosi durante la fase di caricamento e di sparo.
Comunque aspettiamo un pò anche i consigli dell'esperto Paluzzo.
Saluti

MastroArcH2O
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2012, 6:28
Località: Foggia
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da MastroArcH2O » martedì 24 ottobre 2017, 15:22

maldimare ha scritto:La scelta dell'olio che ho utilizzato in realtà l'ho appresa in questo forum e mi chiedevo se si possa considerare altrettanto valido l'impiego di un mix di olio per forcelle SAE 10 con un certo quantitativo di olio al teflon (come quello venduto da Decathlon per le catene delle biciclette ma il tipo wet e non quello dry).
Non c'è nulla di controproducente, io ad esempio passo sul pistone del grasso al Teflon e gli faccio fare un po' di su e giù nella canna. È un grasso piuttosto aderente.
maldimare ha scritto: Infine ho dato uno sguardo non approfondito al kit Tomba e la cosa che non mi piace, almeno da quello che ho compreso, è che prima di caricare il fucile devo svuotarlo dall'acqua di mare portandolo fuori in superficie, come non mi piacciono tutti quei sistemi troppo macchinosi durante la fase di caricamento e di sparo.
Comunque aspettiamo un pò anche i consigli dell'esperto Paluzzo.
Saluti
Be, qua purtroppo devo dirti che anche con asta free dovrai fare la stessa procedura.
Ovvero svuotare la volata dall'acqua prima di inserire l'asta.
Altrimenti una seppur minima quantità di acqua entra e chiaramente questo inficia il sistema propulsivo sottovuoto. Avresti un tiro più fiacco e con una sorta di sfiammata, cioè vedresti la nuvola di acqua e aria fuoriuscire assieme all'asta.
Quindi sia con codolo sia nuda l'asta va inserita con canna svuotata.
Ti posso garantire che non è assolutamente fastidiosa come procedura, per me certamente più comoda di quella di un arbalete.

Quel che ti dico te lo riporto per esperienza personale diretta e non per sentito dire.
Propio 7 giorni fa ho avuto modo di provare un sottovuoto con asta free da 6.5 montato su un Medisten. Circa le prestazioni nulla da dire ma mi infastisce il fatto di dover avere la sagola del terminale a penzoloni fino a che non si carica.
Con i sistemi con scorrisagola, invece, inserisci asta, crei il sottovuoto e puoi riporre tutta il terminale e poi caricare il fucile.

In ultimo, uso abitualmente un SL 70 con Tomba 700 per le giornate più torbide o quando devo manovrare in una tana scomoda. E per la maggior parte delle volte alterno al Longsten 84 con Tomba 700x un LG Manilù 90, che come saprai è anch'esso sottovuoto.

Avatar utente
maldimare
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 17 ottobre 2017, 23:36
Località: NAPOLI
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da maldimare » martedì 24 ottobre 2017, 17:03

In effetti non avevo riflettuto sul fatto che con asta free o standard non cambia nulla nelle modalita di caricamento, comunque dovrei svuotare la volata, vabbè mi abituerò. A proposito del medisten, io ho resuscitato il mio cambiando la volata, gli o-ring e l'olio ma avrei intenzione di sostituire l'asta standard da 8 mm di spessore e 87,5 cm di lunghezza con un'asta tahitiana monoaletta, sempre con codolo, di diametro 6,5 mm e lunghezza 105 cm della Sigal con adeguato diametro del codolo e della rondella; credi che si possa fare?

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12629
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da Daniele » martedì 24 ottobre 2017, 18:19

maldimare ha scritto:In effetti non avevo riflettuto sul fatto che con asta free o standard non cambia nulla nelle modalita di caricamento, comunque dovrei svuotare la volata, vabbè mi abituerò. A proposito del medisten, io ho resuscitato il mio cambiando la volata, gli o-ring e l'olio ma avrei intenzione di sostituire l'asta standard da 8 mm di spessore e 87,5 cm di lunghezza con un'asta tahitiana monoaletta, sempre con codolo, di diametro 6,5 mm e lunghezza 105 cm della Sigal con adeguato diametro del codolo e della rondella; credi che si possa fare?
In teoria si può fare.
In pratica devi starexattento a non piegare l'asta durante il caricamento, soprattutto se il fucile é molto "pompato"
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

MastroArcH2O
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2012, 6:28
Località: Foggia
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da MastroArcH2O » mercoledì 25 ottobre 2017, 9:45

maldimare ha scritto:In effetti non avevo riflettuto sul fatto che con asta free o standard non cambia nulla nelle modalita di caricamento, comunque dovrei svuotare la volata, vabbè mi abituerò. A proposito del medisten, io ho resuscitato il mio cambiando la volata, gli o-ring e l'olio ma avrei intenzione di sostituire l'asta standard da 8 mm di spessore e 87,5 cm di lunghezza con un'asta tahitiana monoaletta, sempre con codolo, di diametro 6,5 mm e lunghezza 105 cm della Sigal con adeguato diametro del codolo e della rondella; credi che si possa fare?
Se parliamo sempre di un sottovuoto ti dico certamente si: come ho scritto prima ho sia un Longsten (84 cm - nelle ultime serie hanno modificato le denominazioni per cui il tuo corrisponde appunto ad un Longsten, e il supersten dei giorni nostri è il 100, il 130 non lo producono) sia un Manilù (90 cm) e su entrambi uso asta da ø6.5 con la stessa lunghezza ovvero 105. Nessun problema di caricamento.

Però ti consiglio vivamente di orientarti su altra marca. Le sigal hanno una tendenza a graffiarsi e fare micro riccioli o solchi per la loro lunghezza. Cosa questa che pregiudica il corretto scivolamento di uno scorrisagola, ma anche se fossero aste nude, un qualsiasi graffio o riccetto pizzicherebbe l'oring.

Preferisco di gran lunga le DEVOTO o se vuoi spendere qualcosa di più le HUNT.

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da paluzzo » mercoledì 25 ottobre 2017, 11:49

Ciao ragazzi.
Codolo assolutamente !!
Per i fucili che hai, io andrei sulla affidabilità e funzionalità nel tempo.
Kit Salvimar in entrambi, con asta da 7 mm e precarica max a 23 bar nel lungo.
Nella revisione monta sempre pistoni mares e va bene olio sae 10w anche aditivato con teflon wet.
Possibilmente un perno grilletto da 1,5 mm che potrei rimediarti e fori travaso proprio dietro la guarnizione del pistone agganciato al dente.
L'unica avvertenza e tenere sempre la guarnizione del kit e l'asta ben lubrificati e verificare ad ogni uscita a pesca che il codolo non abbia sbavature formatesi dalla battuta della rondella asta.
In questa maniera avrai almeno 500 colpi sicuri !
Non ti perdere con altre testate sottovuoto, personalmente moooolto meno affidabili e a rischio non funzionamento.
Sarebbe ottima il kit Tomba, ma bisogna avere molta dimestichezza nel caricamento perchè a rischio inclinazione al limite della piegatura dell'asta.
Entrambi con la stessa guarnizione Salvi, possono montare aste da 6,5 mm, micidali in accelerazione a discapito di una linea di tiro dritta su lunghe gittate.
Le aste che prediligo sono Devoto e Sigal, questa da dovere lisciare bene con tela smeriglio con grana da 120.
Considera che un 100 cm così fatto, ha una potenza di penetrazione su di un pesce da 5 kg anche sui 4 mt.
Benvenuto nel mondo dei sottovuoto.
:ciao: :ciao:
Detto fatto :o.k:
Ultima modifica di paluzzo il mercoledì 25 ottobre 2017, 11:52, modificato 2 volte in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
ganadoo
Junior member
Junior member
Messaggi: 79
Iscritto il: sabato 9 gennaio 2010, 11:58
Località: Sassari
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da ganadoo » mercoledì 25 ottobre 2017, 17:37

paluzzo ha scritto: Sarebbe ottima il kit Tomba, ma bisogna avere molta dimestichezza nel caricamento perchè a rischio inclinazione al limite della piegatura dell'asta. :
I nuovi kit hanno una piccola boccola, sulla volata, che si inclina, proprio per evitare gli impuntamenti in fase di caricamento che a volte si presentavano nei vecchi kit.

MastroArcH2O
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2012, 6:28
Località: Foggia
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da MastroArcH2O » giovedì 26 ottobre 2017, 8:01

paluzzo ha scritto:Ciao ragazzi.
Codolo assolutamente !!

Sarebbe ottima il kit Tomba, ma bisogna avere molta dimestichezza nel caricamento perchè a rischio inclinazione al limite della piegatura dell'asta.
Ciao Paluzzo, I kit Tomba, ormai da 3 anni e passa vengono realizzato in una variante che termina con X.
650X, 700X ecc.

Sta ad indicare la cifra il diametro nominale dell'asta. Mentre la X indica l'evoluzione rispetto alla serie precedente:
Tromich ha inserito un elemento basculante in testata che impedisce l'impuntamento anche in caso di lieve flessione dell'asta in fase di caricamento.

Io che ho sia la serie 700 che la 700X ti posso dire che la seconda carica in maniera liscissima. Un burro.

Ultima cosa che ritengo molto ma molto importante:
la guarnizione che genera il sottovuoto dei kit tomba con codolo è presente sull'asta. Un semplicissimo oring di facile sostituzione e dal costo irrisorio.
MA BADATE BENE:
io ho i kit in uso da diversi anni:
il 700 sul SL 70 è montato dal 2013
700X su Supersten dal 2014
700X Su Longsten dal 2015.

NON ho mai cambiato gli ORING nè altri elementi del sistema sottovuoto per usura. MAI

MastroArcH2O
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2012, 6:28
Località: Foggia
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da MastroArcH2O » giovedì 26 ottobre 2017, 8:13

Vi metto un video in cui si dimostra il montaggio del kit 700X su un SL.
Verso il minuto 7 fa vedere anche la fase di caricamento con asta vistosamente inflessa ma che scivola dentro senza impuntare.


https://youtu.be/bu2mAG4kLGM
Ultima modifica di Daniele il giovedì 26 ottobre 2017, 12:39, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
maldimare
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 17 ottobre 2017, 23:36
Località: NAPOLI
Stato: Non connesso

Re: SOTTOVUOTO FUN CLUB

Messaggio da maldimare » giovedì 26 ottobre 2017, 12:21

Grazie Paluzzo per i chiarimenti, in effetti il kit Salvimar non è male anche perchè da come ho capito con la stessa guarnizione hai la possibilità di usare aste di diametro differente, l'unica cosa che mi lascia perplesso è la durata nel tempo del sistema di o-ring impilati che servono a smorzare l'energia del pistone, perchè non usare una boccola di ammortizzo al posto degli o-ring?
Anche il kit Tomba mi sembra interessante soprattutto per la semplicità dei suoi componenti e per la sua durata nel tempo come detto da MarsArtis, ma dove è possibile trovare una descrizione aggiornata all'ultima versione e dove acquistarlo?
La modifica al perno del grilletto è necessaria? Anche perchè oltre al perno si dovranno sostituire o-ring perno, boccola filettata a tazza e introdurre una bussola guida per il nuovo perno con il suo o-ring, il tutto per una spesa di circa 16-20 euro.

Saluti

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 230 ospiti