Costruzione primo arbalegno 90

Fucili, Plancette, Torce, Pinne, Mulinelli, Coltelli, Schienalini, Fiocine, Cavigliere, ed altri tipi di attrezzature ed accessori costruiti dai nostri utenti.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
In questa sezione non si fanno domande sulle attrezzature !
Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12569
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da Daniele » domenica 24 marzo 2019, 21:11

In che senso i listelli sono storti?


http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
valenz1995
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 9 marzo 2019, 12:04
Località: Brescia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da valenz1995 » lunedì 25 marzo 2019, 13:08

Nel senso che se li appoggio su un piano sono curvi, non molto, ma non sono drittissimo. con le spine e la resina messa giusta non dovrei avere problemi

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12569
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da Daniele » martedì 26 marzo 2019, 13:13

A mio modesto parere. Dovresti utilizzare liatelli wuanto piú dritti possibile.
Ad ogni modo, ae utilizzerai dei listelli un po' storti, dovrai pressarli a lungo e con molta forza nella fase di incollaggio.
Utili a tal fine saranno le presse da falegname
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
il Fabio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3206
Iscritto il: sabato 29 gennaio 2011, 14:03
Località: sud sud sardegna
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da il Fabio » mercoledì 27 marzo 2019, 13:04

Intanto ti do il benvenuto sul forum!
Per quanto riguarda il tuo lavoro....ti assicuro che su questo forum trovi tantissimo materiale da cui prendere spunto...non solo le guide ma anche i lavori di altri utenti ti saranno utilissimi!
Poi come avrai notato qualcuno pronto a dispensare consigli c’è sempre!
Intanto bisogna vedere che attrezzi hai a disposizione....che listelli hai scelto...
Tantissimi dettagli sono importanti..
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Sa miseria tua non esti su dinai...
Sa miseria tua esti in conca...



ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2014-15

Immagine

Avatar utente
montalbano_
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 1944
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2010, 14:15
Località: Pozzallo RG, Sicilia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da montalbano_ » mercoledì 27 marzo 2019, 19:19

Solitamente un listello può essere più o meno storto ma il blocco lamellare ottenuto dall'incollaggio va poi passato alla pialla filo e spessore ciò garantisce la messa a squadra di tutto il pezzo.
Ovviamente quando tagli i listelli devi calcolare che ridurrai totalmente di un cm per lato il blocco ottenuto.
Quindi mezzo cm per ogni facciata va scalato!
Ovviamente incollato almeno una settimana prima con l'ausilio di resina epossidica miscelazione tra catalizzatore e resina secondo istruzioni, prestare attenzione se rapporto peso o volume.
Il legno deve essere asciutto e ben stagionato.
Devi disporre di morsetti per legno almeno uno ogni 15 cm .
Prima di passare colla epossidica ebbene sistemare listelli alternando il senso della venatura uno in un verso e l'altro nell'altro verso.
Scaldare i listelli col phon dieci minuti prima di applicare la resina aiuta a scongiurare un umidità di superficie.
Il listello se piallato successivamente alla pialla va carteggiato di fino per ottenere una superficie abbastanza uniforme.
I morsetti vanno tolti dopo 4 giorni se temperatura di almeno 20 gradi.
Se inferiore ai 15 eviterei questo lavoro di incollaggio.
Se poi hai un ambiente con circa 20 gradi vai tranquillo.
Puoi fare la piallatura finale.
Regola due:
Se disponi di un pantografo fresa tutte le linee vanno prima disegnate sul blocco lamellare.
Guida asta, scasso per congegno di scatto e sagome di incasso delle gomme.

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12569
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da Daniele » giovedì 28 marzo 2019, 10:04

montalbano_ ha scritto:
mercoledì 27 marzo 2019, 19:19
Solitamente un listello può essere più o meno storto ma il blocco lamellare ottenuto dall'incollaggio va poi passato alla pialla filo e spessore ciò garantisce la messa a squadra di tutto il pezzo.
Ovviamente quando tagli i listelli devi calcolare che ridurrai totalmente di un cm per lato il blocco ottenuto.
Quindi mezzo cm per ogni facciata va scalato!
Ovviamente incollato almeno una settimana prima con l'ausilio di resina epossidica miscelazione tra catalizzatore e resina secondo istruzioni, prestare attenzione se rapporto peso o volume.
Il legno deve essere asciutto e ben stagionato.
Devi disporre di morsetti per legno almeno uno ogni 15 cm .
Prima di passare colla epossidica ebbene sistemare listelli alternando il senso della venatura uno in un verso e l'altro nell'altro verso.
Scaldare i listelli col phon dieci minuti prima di applicare la resina aiuta a scongiurare un umidità di superficie.
Il listello se piallato successivamente alla pialla va carteggiato di fino per ottenere una superficie abbastanza uniforme.
I morsetti vanno tolti dopo 4 giorni se temperatura di almeno 20 gradi.
Se inferiore ai 15 eviterei questo lavoro di incollaggio.
Se poi hai un ambiente con circa 20 gradi vai tranquillo.
Puoi fare la piallatura finale.
Regola due:
Se disponi di un pantografo fresa tutte le linee vanno prima disegnate sul blocco lamellare.
Guida asta, scasso per congegno di scatto e sagome di incasso delle gomme.
E con queste preziose e precise indicazioni, penso che Montalbano abbia fugato ogni dubbio sulla listellatura! :o.k:
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
valenz1995
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 9 marzo 2019, 12:04
Località: Brescia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da valenz1995 » domenica 31 marzo 2019, 10:15

GRAZIE siete davvero gentilissimi e molto disponibili!
In settimana inizierò il fusto del fucile, mi servivano proprio tutte queste dritte... gli strumenti che ho a disposizione sono davvero pochissimi... per ora ho iniziato l'impugnatura usando solo raspa e flessibile, sto aspettando il meccanismo di sgancio e l'asta che sono DUE SETTIMANE in ritardo :censura:

Senza quelli non ho le misure per partire col fusto. comunque sto facendo tante foto per ogni fase di lavorazione e alla fine farò una bella guida completa per ringraziarvi...

Vi allego la foto dell'impugnatura ancora in fase beta... 'impugnatura secondo tarcioz :roll: '
Vorrei mettere alla base una placchetta in acciaio inox per legarci un sagolino per appendere il fucile e per usare la base come richiamo.. sennò sugli scogli a battere il legno mi si sminchia tutto in tre uscite :roll:
Allegati
15540236101947108154215458440766.jpg
15540235741905432111132959389730.jpg

Avatar utente
valenz1995
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 9 marzo 2019, 12:04
Località: Brescia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da valenz1995 » domenica 31 marzo 2019, 12:31

finita l'impugnatura!
ora non so se fissare sotto un anello fatto a C dove metterci la corda o una placca intera in acciaio con anello... ho paura che l'anello da solo non funzioni bene come richiamo, cioè che non faccia rumore. comunque ecco il risultato!
Allegati
20190331_131940.jpg
20190331_131949.jpg
20190331_131947.jpg

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12569
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da Daniele » domenica 31 marzo 2019, 19:57

Bella l'impugnatura anatomica.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
valenz1995
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 9 marzo 2019, 12:04
Località: Brescia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da valenz1995 » domenica 31 marzo 2019, 20:28

Grazie daniele!
Ora... non mi resta che aspettare che per miracolo arrivi tutto il resto ...
Vi aggiornerò presto spero :doh:

Avatar utente
NEMO
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 50
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2018, 13:36
Località: REGGIO EMILIA
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da NEMO » lunedì 1 aprile 2019, 16:59

Ciao valenz.
Non so se arrivo troppo tardi, ma un altro consiglio forse ti potrà esser utile.
Prima di cominciare a lavorare il fusto , quando è ancora un parallelepipedo, ti consiglio di calcolare il peso specifico reale del legno che a volte è molto diverso da quello teorico delle tabelle.
In questo modo quando avrai la ferraglia (asta e scatto) potrai anche stimare se il fucile è +/- neutro .
Quelli che ho fatto li ho sempre calcolati 20 - 40g positivi a metà fusto, in mode tale che incassando un pesetto si ottiene l'equilibrio perfetto.
Se invece è negativo, o ti accontenti o devi fare degli alleggerimenti stagni che sono una rottura e non sempre si possono fare.
Quando la fatica supera il gusto... meglio qualcosaltro.

Avatar utente
montalbano_
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 1944
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2010, 14:15
Località: Pozzallo RG, Sicilia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da montalbano_ » lunedì 1 aprile 2019, 21:21

Ben fatto per l'impugnatura e ottimi consigli da parte di Nemo.
Vedrai che farai un bel fucile

Avatar utente
solaris
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 2140
Iscritto il: domenica 15 maggio 2011, 17:05
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da solaris » martedì 2 aprile 2019, 7:42

Ottimo valenz, da quanto ho letto sei una persona molto precisa e scrupolosa ! Sono certo che verrà fuori un bel lavoro !

Avatar utente
valenz1995
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 9 marzo 2019, 12:04
Località: Brescia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da valenz1995 » martedì 2 aprile 2019, 18:02

Bellissimo vedere come questa comunità sia viva ed attiva... dopo anni dall'apertura del forum! :biggrin
Grazie solaris, nemo e montalbano per il supporto!!

NEMO ha scritto:
lunedì 1 aprile 2019, 16:59
Ciao valenz.
Non so se arrivo troppo tardi, ma un altro consiglio forse ti potrà esser utile.
Prima di cominciare a lavorare il fusto , quando è ancora un parallelepipedo, ti consiglio di calcolare il peso specifico reale del legno che a volte è molto diverso da quello teorico delle tabelle.
In questo modo quando avrai la ferraglia (asta e scatto) potrai anche stimare se il fucile è +/- neutro .
Quelli che ho fatto li ho sempre calcolati 20 - 40g positivi a metà fusto, in mode tale che incassando un pesetto si ottiene l'equilibrio perfetto.
Se invece è negativo, o ti accontenti o devi fare degli alleggerimenti stagni che sono una rottura e non sempre si possono fare.
Mi rivolgo a nemo... Mi hai messo un grosso dubbio, come calcolo il peso specifico dei listelli incollati senza tabelle? Tramite il semplice rapporto Peso/Volume?? Poi in teoria nel calcolo dovrei aggiungere anche le mani di resina, il mulinello eventuale con dyneema eccetera.. dovrebbe essere così...?? che confusione :roll:
E dopo come faccio a mantenerlo 20-40 g positivi a metà fusto mentre lo lavoro? Scusa le domande che potrebbero sembrare stupide... :doh:

Io pensavo banalmente di finire il fucile e fare le prove di assetto in acqua aggiungendo mano a mano peso fino a renderlo neutro per poi incassare il piombo dentro al fusto!

Avatar utente
montalbano_
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 1944
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2010, 14:15
Località: Pozzallo RG, Sicilia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da montalbano_ » mercoledì 3 aprile 2019, 1:03

In effetti il primo fucile l'ho fatto seguendo un banale criterio :
Legno galleggia
Metallo affonda
Somma algebrica
Infatti mi son dovuto correggere proprio ove avevo pochissima massa e cioè la testata.
Infatti era venuto un po' pesante in punta.
Ho sostituito spondine in metallo con due pezzi di laminato in carbonio.
Ho ridotto di da 7 a 6.5 mm la sezione dell'asta e da 120 cm a 115.
Miracolosamente perfetto!
Quindi Nemo ha detto una cosa importante.
Mi sento di dirti che se nel blocco mettessi un listello di okumè hai già portato l'errore di spinta in positivo .
Ma essendo molto soggetto a scheggiarsi perché tenero sei obbligato ad inserirlo nei listelli intermedi non nel centrale in quanto il guida asta lo porterà ad eccessiva usura e non ai margini perché saranno esposti a botte d'ogni dove.
La resina è veramente insignificante conta di più il braccio della leva che si crea da testata con fulcro verso l'impugnatura.
Conta di più un grammo in eccesso in testata che 50 grammi esercitati laddove metterai il mulinello.

Avatar utente
NEMO
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 50
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2018, 13:36
Località: REGGIO EMILIA
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da NEMO » mercoledì 3 aprile 2019, 18:02

"Io pensavo banalmente di finire il fucile e fare le prove di assetto in acqua aggiungendo mano a mano peso fino a renderlo neutro per poi incassare il piombo dentro al fusto!"

In in linea di massima come pensavi di fare è giusto. Ti consiglio solo di verificare se poi potrai farlo veramente.
Non so come sono disposti i listelli del sandwich e se c'è molta differenza tra i due pesi spec. Se non c'è una grossa differenza , calcoli il peso specifico
dividendo il peso per il volume, poi se hai già un idea della forma finale, dovresti calcolare +/- il volume del fucile finito.
A questo punto puoi calcolare la spinta di galleggiamento.
Non sarebbe finita qui , ma già così saprai se stai costruendo un corpo morto o una boa.
Se i pesi spec. delle due essenze sono molto diversi, i calcoli si complicano ... e ti consiglio di fare come avevi pensato da subito.
La resina poco influisce.
Quando la fatica supera il gusto... meglio qualcosaltro.

Avatar utente
valenz1995
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 9 marzo 2019, 12:04
Località: Brescia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da valenz1995 » sabato 13 aprile 2019, 18:16

E rieccomi,
buonasera amici!
Sono pronto per fare alcuni calcoli sull'assetto finalmente... il grosso (penso) é fatto, non mi resta che sagomare il fucile e dargli qualcosa di mio!
Ho fatto i fori per gli elastici che dovrò allargare... pensavo ad una coppia di 14/14,5 mm/15, sono indeciso. Fatto il guida asta, il maschio dell'impugnatura ho dovuto modificarlo un po'... ho fatto le foto a tutto giorno dopo giorno così se il fucile riuscirà bene farò appunto questa guida per chi vorrà costruirsi il fucile...

Vi allego qualche fotina dei lavori allo stato attuale! :biggrin:
Allegati
20190413_175429.jpg
20190413_175443.jpg
20190413_145257.jpg

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12569
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da Daniele » sabato 13 aprile 2019, 19:29

I fori di che diametro li hai fatti? Ricorda sempre lo spessore della resina che ne ridurrà il diametro.
Inoltre se li fai un po più larghi, é megluo in quanto gli elastici non si rovineranno per lo sfregamento e potrai anche metterne di diametro maggiore.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
valenz1995
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 9 marzo 2019, 12:04
Località: Brescia
Stato: Non connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da valenz1995 » sabato 13 aprile 2019, 22:51

Ciao Daniele,
i fori li ho fatti del 12 perché non avevo punte più grandi... e li sto allargando a mano con una lima :roll: :roll:
più rudimentale di così non si può fare questo fucile...
Pensavo di farli arrivare circa a 18 mm... per poi resinare con due mani!
poi ho dovuto rimpicciolire il maschio dell'impugnatura perché con quel meccanismo di sgancio (Ermes future) che si avvita sopra il grilletto era troppo lontano.
spero che per come lavoreranno le forse degli elastici l'impugnatura se ne stia bene in posizione... perché il maschio sbuca direttamente in alto nello scasso, sopra il fucile insomma, e dovrò avvitarci sopra una delle tre viti del meccanismo di sgancio (quella posteriore). perciò sarà incollato solo lateralmente (ai due listelli laterali) e sopra l'alloggio per pollice ed indice! non so se si capisce detto così :doh:

Ma ho buone speranze...

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12569
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: Costruzione primo arbalegno 90

Messaggio da Daniele » domenica 14 aprile 2019, 20:56

Non si capisce a parole. Meglio una foto dello scasso col meccanismo.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: dariovola79 e 67 ospiti