acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Fucili, Plancette, Torce, Pinne, Mulinelli, Coltelli, Schienalini, Fiocine, Cavigliere, ed altri tipi di attrezzature ed accessori costruiti dai nostri utenti.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
In questa sezione non si fanno domande sulle attrezzature !
Rispondi
Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da gianni capuozzo » giovedì 22 settembre 2011, 9:06

non so se e campiata la legge
ma i motori marini non anno l'oblico di ass. da 3 c.v in du?


Immagine
censito 2271

Avatar utente
scampanale
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1989
Iscritto il: mercoledì 30 luglio 2008, 14:21
Località: Ruvo di Puglia (BA)
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da scampanale » giovedì 22 settembre 2011, 9:47

Non credo Gianni, tant'è che bisogna assicurare anche i motori elettrici che non arrivano neanche a un ciuccio..
Per questi ultimi infatti rilasciano il certificato di potenza pe l'assicurazione. Non capisco perchè la comer non rilasci il certificato di potenza anche per gli AS..
Tutto capita a tutti, prima o poi, se c'è abbastanza tempo.
Legge di Shaw


Immagine

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM 2009-10
Immagine

Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da gianni capuozzo » giovedì 22 settembre 2011, 10:55

scampanale ha scritto:Non credo Gianni, tant'è che bisogna assicurare anche i motori elettrici che non arrivano neanche a un ciuccio..
Per questi ultimi infatti rilasciano il certificato di potenza pe l'assicurazione. Non capisco perchè la comer non rilasci il certificato di potenza anche per gli AS..
allora e campiato qualcosa
ma no si potrebbe invitare chi di dovere a poterlo emetter?
(Mitraglia puoi fare questa petizione x tutti noi nel senso di chiedere informazioni indento) :o.k:
Immagine
censito 2271

Avatar utente
Raph69
Top Member
Top Member
Messaggi: 533
Iscritto il: lunedì 15 settembre 2008, 19:01
Località: Cagliari
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Raph69 » giovedì 22 settembre 2011, 18:43

Gianni ti confermo che la legge è cambiata, come dice Scampanale vanno assicurati anche i frullini :scettico:

Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da gianni capuozzo » giovedì 22 settembre 2011, 21:58

Raph69 ha scritto:Gianni ti confermo che la legge è cambiata, come dice Scampanale vanno assicurati anche i frullini :scettico:
be non e che sia contrario anzi aprovo :ciao:
Immagine
censito 2271

Avatar utente
Raph69
Top Member
Top Member
Messaggi: 533
Iscritto il: lunedì 15 settembre 2008, 19:01
Località: Cagliari
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Raph69 » giovedì 22 settembre 2011, 22:34

Gianni, son d'accordo anch'io che una copertura assicurativa deve sempre esser presente, ma non mi sta bene che se ho due motori di cui uno principale e uno ausiliario sulla mia imbarcazione, io debba pagare due assicurazioni quando è lapalissiano che contemporaneamente non li userò mai :down:

Tornando in tema, mi son ricordato che l'anno scorso su subito.it era in vendita una sorta di catamarano a motore di fattura artigianale che si guidava stando immersi in acqua al centro dello stesso; a parte la complessità del trasporto fuori dall'acqua non era male come idea (montava un 6 cv)

:ciao:
Ultima modifica di Raph69 il giovedì 22 settembre 2011, 22:41, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
giovysub68
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 359
Iscritto il: giovedì 13 agosto 2009, 12:59
Località: Vicenza ma con Lampedusa nel cuore
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da giovysub68 » venerdì 23 settembre 2011, 7:28

Raph69 ha scritto:Gianni, son d'accordo anch'io che una copertura assicurativa deve sempre esser presente, ma non mi sta bene che se ho due motori di cui uno principale e uno ausiliario sulla mia imbarcazione, io debba pagare due assicurazioni quando è lapalissiano che contemporaneamente non li userò mai :down:

Tornando in tema, mi son ricordato che l'anno scorso su subito.it era in vendita una sorta di catamarano a motore di fattura artigianale che si guidava stando immersi in acqua al centro dello stesso; a parte la complessità del trasporto fuori dall'acqua non era male come idea (montava un 6 cv)

:ciao:
Ciao Raph, non ho memoria di questo annuncio, sai se e' possibile vedere l'oggetto in questione da qualche altra parte? sono molto curioso,che ne pensi dello scooter costruito dal mio amico? :ciao:

Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da gianni capuozzo » venerdì 23 settembre 2011, 12:48

[quote="Raph69"]Gianni, son d'accordo anch'io che una copertura assicurativa deve sempre esser presente, ma non mi sta bene che se ho due motori di cui uno principale e uno ausiliario sulla mia imbarcazione, io debba pagare due assicurazioni quando è lapalissiano che contemporaneamente non li userò mai

Raph
sono perfettamente daccordo con te e sempre la Rep. delle banane che permette tutto questo
sarebbe giusto mettere una postilla nella assikurazione del motore primario che quello di riserva
di deve usare solo allo scopo o no! e così coprire entrambi. :ciao:
Immagine
censito 2271

Avatar utente
Raph69
Top Member
Top Member
Messaggi: 533
Iscritto il: lunedì 15 settembre 2008, 19:01
Località: Cagliari
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Raph69 » venerdì 23 settembre 2011, 19:14

Giovy l'idea è carina, ho qualche perplessità per ciò che riguarda la respirazione di un motore così basso sul livello dell'acqua, anche se mi sembra di capire che la calandra originale è inserita in una struttura in carbonio che presumo essere stagna su tre lati e aperta solo dietro (quindi controcorrente) e che non dovrebbe dunque ingavonare.
Personalmente, dovendomi cimentare in un attrezzo simile a questo punto avrei modificato una canoa sit-on-top tipo questa
Immagine
per montare dietro un normale motore (senza quindi accorciare il piede) che si potrebbe sfruttare con opportuni rinvii dei comandi, sia da seduti che immersi

Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da gianni capuozzo » sabato 24 settembre 2011, 18:52

Raph69 ha scritto:Giovy l'idea è carina, ho qualche perplessità per ciò che riguarda la respirazione di un motore così basso sul livello dell'acqua, anche se mi sembra di capire che la calandra originale è inserita in una struttura in carbonio che presumo essere stagna su tre lati e aperta solo dietro (quindi controcorrente) e che non dovrebbe dunque ingavonare.
Personalmente, dovendomi cimentare in un attrezzo simile a questo punto avrei modificato una canoa sit-on-top tipo questa
Immagine
per montare dietro un normale motore (senza quindi accorciare il piede) che si potrebbe sfruttare con opportuni rinvii dei comandi, sia da seduti che immersi
raph quella canoa lo vista su gli youtube a motore o molto simile dal filmato sembrava molto veloce :ciao:
Immagine
censito 2271

Avatar utente
Raph69
Top Member
Top Member
Messaggi: 533
Iscritto il: lunedì 15 settembre 2008, 19:01
Località: Cagliari
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Raph69 » sabato 24 settembre 2011, 22:28

Gianni, esiste una canoa a idrogetto, ma costa una sassata.... questa è una normale canoa dal costo di 500 euro da nuova (usata si torva per 2-300) ma secondo me si riesce a modificarla facilmente per metterci un piccolo fuoribordo.

Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da gianni capuozzo » domenica 25 settembre 2011, 12:25

Raph69 ha scritto:Gianni, esiste una canoa a idrogetto, ma costa una sassata.... questa è una normale canoa dal costo di 500 euro da nuova (usata si torva per 2-300) ma secondo me si riesce a modificarla facilmente per metterci un piccolo fuoribordo.
Raph in verità io mi accondenderei anche dei remi
però in realtà ne stò cercando una di dimendioni ridottissime
in modo che abassando il sediolino post. possa in auto essere traspottabile e sopratutto
poco pesante così da potermi permettere di ragiungere quei posti non molto lontano
ma rag.. solo via mare :o.k: :ciao:
ps. poi le trasformazioni si possono sempre fare)
Ultima modifica di gianni capuozzo il domenica 25 settembre 2011, 12:26, modificato 1 volta in totale.
Immagine
censito 2271

Avatar utente
Raph69
Top Member
Top Member
Messaggi: 533
Iscritto il: lunedì 15 settembre 2008, 19:01
Località: Cagliari
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Raph69 » domenica 25 settembre 2011, 18:14

In effetti ci ho pensato anch'io alla canoa, ma ho desistito pensando alle sudate che mi farei stando a remare con la muta (specie in periodi in cui ci vuole la 7 mm nonostante il sole come in aprile)

Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da gianni capuozzo » lunedì 26 settembre 2011, 12:57

e vero Raph con una 7 mm. credo di si ma io personalmente una 7 mm.
non ce lo in verità non lo mai messa io al massimo pesco in pieno inverno con una 5mm.
e se fa freddissssssimo metto un corpetto di 2 max 3mm.
invece io il poroblema me lo ponevo se tira vento non credo sia piacevole stando fuori da l'acqua
con la muta bagnata su una canoa :ciao:
Immagine
censito 2271

Avatar utente
Raph69
Top Member
Top Member
Messaggi: 533
Iscritto il: lunedì 15 settembre 2008, 19:01
Località: Cagliari
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Raph69 » lunedì 26 settembre 2011, 23:02

Gianni per il vento si risolve facile: chi va in gommone usa mute in liscio/spaccato che essendo prive di fodera asciugano velocemente evitando di farti congelare, chi (come me) ha già delle mute foderate esternamente risolve con una cerata da indossare sopra la muta. :o.k:

Per me il problema rimane la sudata, io che ho un gommone piccolo parto da terra con la muta indosso e se la traversata è lunga sudo come un turco, immagino cosa deve essere dover pure remare. :doh:

:ciao:

Avatar utente
Axelta
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 367
Iscritto il: mercoledì 30 luglio 2008, 14:31
Località: Taranto
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Axelta » mercoledì 26 ottobre 2011, 15:16

Geniale. :clap: :clap: :clap:
Immagine

caurro
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2018, 18:37
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da caurro » lunedì 15 aprile 2019, 10:43

Salve ragazzi,
non vedo il link...chi mi aiuta a vedere l'acquascooter?
grazie.

Avatar utente
Vito Fasano
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5498
Iscritto il: lunedì 21 aprile 2008, 21:52
Località: Surbo, Lecce
Stato: Connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Vito Fasano » lunedì 15 aprile 2019, 10:49

La scienza ha il compito di dare risposte nuove a domande vecchie.
Tutto quello che ha un inizio ha una fine.
Immagine

caurro
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2018, 18:37
Stato: Non connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da caurro » lunedì 15 aprile 2019, 11:32

Grazie...

Avatar utente
Vito Fasano
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5498
Iscritto il: lunedì 21 aprile 2008, 21:52
Località: Surbo, Lecce
Stato: Connesso

Re: acquascooter ricavato da motore marino yamaha

Messaggio da Vito Fasano » martedì 16 aprile 2019, 7:15

Di nulla. È un piacere
La scienza ha il compito di dare risposte nuove a domande vecchie.
Tutto quello che ha un inizio ha una fine.
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: valenz1995 e 18 ospiti