modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 10 febbraio 2010, 9:52

salve vorrei suggerire una piccola modifica non distruttiva che aumenta la comodità di chi come me lo tiene tra le gambe, vorrei anche conoscere se c'è qualcun altro che usa metodi simili, o che l'abbia provato e accantonato, tipo Paluzzo di cui ho letto aver provato tutte le possibili modifiche
lo scopo e quello di aumentare la comodità eliminando lo sforzo di stringere le gambe per tenere il motorino ed evitare che lavori in obliquo rispetto alle linee d'acqua
per raggiungere lo scopo ho applicato una specie di pedaliera, costituita da un tubo di plastica applicato trasversalmente e sopra il serbatoio che sporge una decina di cm per lato.
essendo fissata all'aquascooter andrà a sbattere sul retro delle nostre gambe, a me personalmente sul polpaccio, e noi, con l'unica accortezza di tenere le gambe distese, terremo sempre lo scooter nella posizione ottimale senza alcuno sforzo
Questo tubo é amovibile per non dare noia a casa o in automobile, aumentando l'ingombro, ed è montato mediante degli elastici ricavati da vecchie camere d'aria e applicati fissi ai braccetti di collegamento carter-serbatoio,
gli elastici, opportunamente dimensionati, hanno anche la funzione di ammortizzatori
momentaneamente dispongo solo di questa foto in cui si vede l'elastico dove va tenuto
ma se siete interessati potrei fare delle foto a tutto il sistema. :ciao:
Immagine



Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 10 febbraio 2010, 10:04

Immagine
link corretto
p.s. ma in questo forum non si può correggere?

Avatar utente
enzojimmy
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1553
Iscritto il: domenica 22 febbraio 2009, 12:28
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da enzojimmy » mercoledì 10 febbraio 2010, 10:09

Bella idea :clap:
Per coreggere i messaggi devi scrivere un altro po di messaggi devi raggiungere almeno il livello senior member!
:ciao: :ciao:
Immagine


Michael sei stato il mio mito e lo sarai per sempre

Avatar utente
alcires
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 13
Iscritto il: domenica 1 marzo 2009, 21:16
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da alcires » martedì 19 ottobre 2010, 22:40

ciao riccardo , anche io trovo più comodo guidarlo in questo modo ,perchè hai le mani libere, niente rumore , etc etc ... adesso che ho visto la tua pedaliera amortizzata , non vedo l'ora di prepararla uguale oppure montare due pedanine posteriori di moto (quelle per il passeggiero ) pieghevoli . ho l'acquascooter da almeno dieci anni e pensavo di conoscere quasi tutto di questo gingillo, ma leggendo in questo forum ho capito che non si finisce mai imparare.

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da paluzzo » mercoledì 20 ottobre 2010, 7:17

Riccardo, questa soluzione l'ho provata.
E' molto funzionale, io avevo messo una palletta su cui poggiavo i piedi e non ricordo dove, ci deve essere una foto da qualche parte.
Se riesci a metterla a misura di lunghezza gambe, risulta molto rillassante e facilmente manovrabile.
Personalmente, non uso più niente, ormai ho i calli. :biggrin

Ma un paio di settimane fa, eri alla secca delle cat.............. con problemi all'AS ??
Passai con il gommone in direzione Uzzo e vidi un sub in mezzo al mare, non mi sono fermato xchè aveva anche un secondo AS.
So che peschi anche in quelle zone.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 20 ottobre 2010, 10:17

paluzzo ha scritto:Riccardo, questa soluzione l'ho provata.
E' molto funzionale, io avevo messo una palletta su cui poggiavo i piedi e non ricordo dove, ci deve essere una foto da qualche parte.
Se riesci a metterla a misura di lunghezza gambe, risulta molto rillassante e facilmente manovrabile.
Personalmente, non uso più niente, ormai ho i calli. :biggrin

Ma un paio di settimane fa, eri alla secca delle cat.............. con problemi all'AS ??
Passai con il gommone in direzione Uzzo e vidi un sub in mezzo al mare, non mi sono fermato xchè aveva anche un secondo AS.
So che peschi anche in quelle zone.
:ciao:
riguardo alla mia soluzione dovrei aggiungere che è utile soprattutto per un uso come quello mio, ossia solo per spostamenti, io non pesco nel bassofondo e quindi guardo il fondale solo nelle giornate quando l'acqua é particolarmente pulita e comunque non per avvistare i pinnuti ma le pietre. E a a tal scopo uso questo tubo abbinato ad un gancetto elastico con cui blocco l'acceleratore, altrimenti dovrei stare sempre con la schiena curva e poi son dolori...

Paluzzo, ero proprio io ma risale a quasi un mese fa, io non vado in acqua dal 29 per motivi di salute
quel giorno quell'aquascooter mi portò sulla secca e lì si allagò nel vano aria del serbatoio, successivamente capii che la causa era una leggera scalfittura sul bordo dell'innesto filettato per lo snorkel, a proposito... secondo te si può sistemare con un levigata o devo cambiare il serbatoio?
Riguardo la secca quest'anno non ho più visto il branco dei denticioni, solo qualche sparuto sparide ( :biggrin ) da k e mezzo, quel giorno per la disperazione mi indirizzaiverso le tanute sempre presenti e ne sparai una che evidentemente doveva superare i due chili, ma si strappò andandosene con tutto il lato dx spellato
ormai queste secche sono più proficue se mi metto a cercare attrezzature dei diving, non ti dico quante ne ho trovate, anche di valore

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 20 ottobre 2010, 10:30

p.s. Paluzzo
hai notizie di Gaetano di Pallavicino?

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da paluzzo » mercoledì 20 ottobre 2010, 12:16

Gaetano è ancora in ospedale per via di una infezione post oprerazione.

Mi immagino ciò che trovi, ancora oggi c'è un via vai di diving.
Conosco anche i dentici che dici, effettivamente non io xchè non scendo a queste quote, ma amici che porto sul posto non li hanno visti più.
Prima dell'estate, anche di fronte casa di Antonio era pieno, li si che li ho visti -20 mt personalmente.
Quel giorno, ne hanno presi due di 2,5 e 5,5 kg.
Io nel mio piccolo solo bei saraghi e ricciolette.

Per quanto riguarda la scalfitura, se è nel bordo, penso che sia troppo difficile ripararlo, ma se è all'interno, puoi provare solo con una colata di epossidica.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 20 ottobre 2010, 12:35

O.T. mispunta un popup con un messaggio privato ma poi se cerco di leggerlo mi dice "Non sei autorizzato a leggere messaggi privati." che devo fare?

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 20 ottobre 2010, 12:43

paluzzo ha scritto:Gaetano è ancora in ospedale per via di una infezione post oprerazione.
speriamo bene
paluzzo ha scritto:Mi immagino ciò che trovi, ancora oggi c'è un via vai di diving.
non sai con quanti mi ci sono sciarriato. Il peggiore è stato quello de "vivi il blu" che per fortuna quest'anno non ho rivisto
paluzzo ha scritto:Conosco anche i dentici che dici, effettivamente non io xchè non scendo a queste quote, ma amici che porto sul posto non li hanno visti più.
anch'io ne ho preso uno di 5 kg a inizio estate e poi solo uno di 2kg a ferragosto, nient'altro
paluzzo ha scritto:Per quanto riguarda la scalfitura, se è nel bordo, penso che sia troppo difficile ripararlo, ma se è all'interno, puoi provare solo con una colata di epossidica.
faccio delle foto e te le mostro
p.s. hai centraline?

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » mercoledì 20 ottobre 2010, 12:48

Paluzzo, ho visto che il messaggio è tuo, ma io non posso leggerlo

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da paluzzo » mercoledì 20 ottobre 2010, 13:18

Ok, va bene lo stesso.
:ciao:
Ultima modifica di paluzzo il mercoledì 20 ottobre 2010, 13:28, modificato 1 volta in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

geco1
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 20:50
Località: castelli romani
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da geco1 » domenica 23 gennaio 2011, 16:30

Riccardo Paladino ha scritto:salve vorrei suggerire una piccola modifica non distruttiva che aumenta la comodità di chi come me lo tiene tra le gambe, vorrei anche conoscere se c'è qualcun altro che usa metodi simili, o che l'abbia provato e accantonato, tipo Paluzzo di cui ho letto aver provato tutte le possibili modifiche
lo scopo e quello di aumentare la comodità eliminando lo sforzo di stringere le gambe per tenere il motorino ed evitare che lavori in obliquo rispetto alle linee d'acqua
per raggiungere lo scopo ho applicato una specie di pedaliera, costituita da un tubo di plastica applicato trasversalmente e sopra il serbatoio che sporge una decina di cm per lato.
essendo fissata all'aquascooter andrà a sbattere sul retro delle nostre gambe, a me personalmente sul polpaccio, e noi, con l'unica accortezza di tenere le gambe distese, terremo sempre lo scooter nella posizione ottimale senza alcuno sforzo
Questo tubo é amovibile per non dare noia a casa o in automobile, aumentando l'ingombro, ed è montato mediante degli elastici ricavati da vecchie camere d'aria e applicati fissi ai braccetti di collegamento carter-serbatoio,
gli elastici, opportunamente dimensionati, hanno anche la funzione di ammortizzatori
momentaneamente dispongo solo di questa foto in cui si vede l'elastico dove va tenuto
ma se siete interessati potrei fare delle foto a tutto il sistema. :ciao:
Immagine
ciao puoi spiegarmi come fai a tenerlo tra le gambe :confused: non l'ò mai visto usare cosi

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » lunedì 24 gennaio 2011, 19:50

cosa vuoi spiegato? come si porta tra le gambe o la mia variante dello stesso metodo?

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da paluzzo » martedì 25 gennaio 2011, 8:57

Ragazzi, ricordo che prima di tutto, occorre la presentazione di geco 1.
Altrimenti si chiude !!

:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

geco1
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 20:50
Località: castelli romani
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da geco1 » domenica 30 gennaio 2011, 16:44

Riccardo Paladino ha scritto:cosa vuoi spiegato? come si porta tra le gambe o la mia variante dello stesso metodo?
tutte e due visto che per me è una cosa nuova

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » domenica 30 gennaio 2011, 17:01

paluzzo ha scritto:Ragazzi, ricordo che prima di tutto, occorre la presentazione di geco 1.
Altrimenti si chiude !!

:ciao:
:fischio:

geco1
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 20:50
Località: castelli romani
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da geco1 » domenica 30 gennaio 2011, 20:48

scusate .mi chiamo stefano e vivo ai castelli romani mi piace la pesca in apnea e gioco a hockey subacqueo ho 40 anni e sono poco pratico di forum

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da Riccardo Paladino » domenica 30 gennaio 2011, 22:09

figurati, io non credo che sia così importante ma le regole non le faccio io, e credo che la dovresti fare nell'apposita sezione


comunque,
se non sai come si porta tra le gambe sicuramente in altre discussioni della sezione troverai spiegazioni migliori ma io provo a spiegarlo.
normalmente ci si dovrebbe far portare al traino, ossia l'AS davanti ed il sub dietro, eventualmente con un sistema tipo sky-lift.
In mezzo alle gambe invece l'AS spinge il sub, questi deve acquisire l'automatismo di accendere il motore e subito appoggiarselo sul fondoschiena, in modo che il punto di appoggio sia all'incirca il musetto dove convergono maniglione e serbatoio, per accellerare ho visto usare metodi diversi. Io personalmente uso passare la mano fra le gambe, ma altri usano la mano dietro la schiena, eventualmente con un rinvio rigido o flessibile.
Il vantaggio sarà di non subire il flusso di acqua uscente dall'elica, di allontanare la testa e le orecchie dalla fonte di vibrazioni e rumori e di avere una visuale migliore per osservare il fondale.
Ora veniamo alla mia variante:
col metodo sopra descritto il motore tenderà ad impennarsi, cioè alzare il muso, per contrastare il sub dovrà agire in due modi, tenendo il più possibile distese le braccia stringendo il maniglione e serrando le gambe per bloccare dal serbatoio lo scooter. Reputando questo sforzo fastidioso ho trovato una soluzione col mio metodo che come ho già descritto sopra consiste nel far sbattere la staffa aggiunta sul retro delle gambe normalmente distese. E' molto più semplice da mostrare che da spiegare, soprattutto a chi come te ancora non ha idea di come si porta tra le gambe, inizia a provarci e vedrai che non è difficile, neanche poi da capire il mio metodo
aggiungo una foto dal mio repertorio in cui si riesce a scorgere la staffa montata
Immagine
non è l'ultima versione ma rende l'idea

geco1
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 20:50
Località: castelli romani
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: modifica per chi lo porta tra le gambe (l'aquascooter)

Messaggio da geco1 » martedì 1 febbraio 2011, 21:52

ti ringrazio x la spiegazione ciao

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 38 ospiti