Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
nzino71
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 12
Iscritto il: giovedì 25 settembre 2008, 10:38
Località: Trapani
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da nzino71 » giovedì 27 maggio 2010, 22:06

:ciao:
Sono possessore di un aquascooter AS 400 con carburatore bing a vaschetta(ti ho fatto vedere nella discussione generale)
Sto facendo la revisione completa e dietro tue dritte sto cercando di fare qualche miglioria
Durante lo smontaggio dell'elica, ho notato che nell'astuccio della tenuta cera un solo paraolio
una gabbia a rulli di spessore molto minore rispetto al ricambio e in più non ci sono i due
distanziali.
Volevo chiederti se posso montare il nuovo sistema di tenuta :confused:
Quando ho smontato il volano, ho notato che la piastra puntine è tutta posticipata (asole a battuta seguendo la freccia che indica il senso di rotazione)
Se voglio dare un poco di anticipo, in che posizione devo mettere la piastra ??? Vanno bene i 3/4 ???
Le migliorie sono:
Riempimento con piombo del semicarter lato scarico
Montaggio testata senza guarnizione
Scarico esterno
Ti ringrazio tantissimo per l'eventuale risposta



Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » venerdì 28 maggio 2010, 8:25

nzino71 ha scritto::ciao:
Sono possessore di un aquascooter AS 400 con carburatore bing a vaschetta(ti ho fatto vedere nella discussione generale)
Sto facendo la revisione completa e dietro tue dritte sto cercando di fare qualche miglioria
Durante lo smontaggio dell'elica, ho notato che nell'astuccio della tenuta cera un solo paraolio
una gabbia a rulli di spessore molto minore rispetto al ricambio e in più non ci sono i due
distanziali.
Volevo chiederti se posso montare il nuovo sistema di tenuta :confused:
Quando ho smontato il volano, ho notato che la piastra puntine è tutta posticipata (asole a battuta seguendo la freccia che indica il senso di rotazione)
Se voglio dare un poco di anticipo, in che posizione devo mettere la piastra ??? Vanno bene i 3/4 ???
Le migliorie sono:
Riempimento con piombo del semicarter lato scarico
Montaggio testata senza guarnizione
Scarico esterno
Ti ringrazio tantissimo per l'eventuale risposta
Il modello che hai, è un bellissimo 360 JLO (made in Germany) primi anni 80.
La rulliera lato elica, che non è rulliera ma un cuscinetto di piccolissimo spessore, non ti consente nessuna mofica migliorativa per via delle misure della sede.
L'accensione, va benissimo 3/4 di anticipo in senso orario, praticamente opposto al senso di rotazione.
Ottima la colata di piombo ed ottima la modifica di scarico esterno.
Ti consiglio di non levare la guarnizione del cilindro, di serie questi motori hanno un rapporto di compressione superiore per via della benzina super che si utilizzava ai tempi e i carter più bassi di 1 mm.
Addirittura, arriveresti a fare battere il pistone in testa.
OCCHIO !!
Fammi sapere :ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
scampanale
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1989
Iscritto il: mercoledì 30 luglio 2008, 14:21
Località: Ruvo di Puglia (BA)
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da scampanale » venerdì 28 maggio 2010, 9:01

Palù, sei un pozzo di scienza :confused: Non finisci mai di stupirmi :sorpresa: :ciao:
Tutto capita a tutti, prima o poi, se c'è abbastanza tempo.
Legge di Shaw


Immagine

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM 2009-10
Immagine

nzino71
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 12
Iscritto il: giovedì 25 settembre 2008, 10:38
Località: Trapani
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da nzino71 » venerdì 28 maggio 2010, 9:44

:clap:
Ti ringrazio per la celerità e per il consiglio
Ora ti espongo il problema della tenuta elica
Ho smontato il tutto perchè mi si è allagato dalle viti che tengono la marmitta (la guarnizione di alluminio è andata)
Dal lato elica ho sostituito il piccolo cuscinetto(o meglio quello che resta) con la gabbia a rulli e con il distanziale piccolo fino qui tutto procede bene
Il dubbio nasce quando devo montare i due paraoli e il disco di teflon
Vorrei sapere:
Posso montare il sistema come era in origine con un solo paraolio??
il lato a labbro va lato scarico o lato elica ??
Ti ringrazio ancora tantissimo per la tua disponibilità

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » venerdì 28 maggio 2010, 12:29

nzino71 ha scritto::clap:
Ti ringrazio per la celerità e per il consiglio
Ora ti espongo il problema della tenuta elica
Ho smontato il tutto perchè mi si è allagato dalle viti che tengono la marmitta (la guarnizione di alluminio è andata)
Dal lato elica ho sostituito il piccolo cuscinetto(o meglio quello che resta) con la gabbia a rulli e con il distanziale piccolo fino qui tutto procede bene
Il dubbio nasce quando devo montare i due paraoli e il disco di teflon
Vorrei sapere:
Posso montare il sistema come era in origine con un solo paraolio??
il lato a labbro va lato scarico o lato elica ??
Ti ringrazio ancora tantissimo per la tua disponibilità
Fammi capire.
Da quello che ho sempre riscontrato sul modello che hai, dovrebbe montare un cuscinetto a sfere misura 18x15x5.
Tu parli di rulliera ad aghi ??
Se monta il cuscinetto, hai la possibilità di montare solo un paraolio, mentre se monta la rulliera che ha misure 18x15x13, due paraolii.
In entrambi i casi, non puoi modificare e i paraolii li devi montare con la molletta verso l'acqua, quindi a vista dall'esterno.
Verifica però che non ci sia il punto di contatto del paraolio sull'abero rovinato, eventualmente liscialo con tela smeriglia da 800 ben lubrificata.
Altro non puoi fare.
Evita di scoppiare il carter scarico, è facile che si è siggillato a vita, ma metti nuove rondelle in rame o alluminio nelle viti lunghe che lo serrano.

Scampanale ti ringrazio, mi hanno invitato per un giorno in azienda Comer, ma penso che prima potrei fargli vedere quello che ho io in casa !! :biggrin
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

nzino71
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 12
Iscritto il: giovedì 25 settembre 2008, 10:38
Località: Trapani
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da nzino71 » venerdì 28 maggio 2010, 13:26

:ciao:
Grazie sempre
Vediamo se riesco a spiegarmi meglio
Il vecchio cuscinetto non esiste più.Ho riscaldato la sede per poter levare la ralla esterna del cuscinetto
Ho gia montato il kit gabbia ad aghi e distanziatore
Ora dato che il distanziatore piccolo non ha nessun riscontro e quindi tenderebbe a sfilarsi; posso mettere anche il distanziatore che da manuale ha come part number n°7000 1125 oppure ho problemi per inserire l'albero motore ??
Tu pensi che possa repirire eventualmente il cuscinetto che c'era di serie cosi rimonto tutto come prima ?
Al morto sto facendo l'autopsia quindi anche la marmitta e smontata.
Ho cambiato o-ring piccolo e grande
Ho cambiato le guarnizioni in alluminio speriamo bene !?
Scusami tantissimo per il disturbo.Data la tua competenza e soprattutto disponibilità approfitto per risolvere questo problema. :)
Grazie ancora

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » venerdì 28 maggio 2010, 22:44

nzino71 ha scritto::ciao:
Grazie sempre
Vediamo se riesco a spiegarmi meglio
Il vecchio cuscinetto non esiste più.Ho riscaldato la sede per poter levare la ralla esterna del cuscinetto
Ho gia montato il kit gabbia ad aghi e distanziatore
Ora dato che il distanziatore piccolo non ha nessun riscontro e quindi tenderebbe a sfilarsi; posso mettere anche il distanziatore che da manuale ha come part number n°7000 1125 oppure ho problemi per inserire l'albero motore ??
Tu pensi che possa repirire eventualmente il cuscinetto che c'era di serie cosi rimonto tutto come prima ?
Al morto sto facendo l'autopsia quindi anche la marmitta e smontata.
Ho cambiato o-ring piccolo e grande
Ho cambiato le guarnizioni in alluminio speriamo bene !?
Scusami tantissimo per il disturbo.Data la tua competenza e soprattutto disponibilità approfitto per risolvere questo problema. :)
Grazie ancora
Ho capito, però ?? :mmm:
Ma mettendo la rulliera, che spazio ti resta x i paraolii ??
Se hai spazio e quindi lasci la rulliera, il distanziale lo devi montare per forza.
Questo è un lavoro che non ho mai fatto, xchè il cuscinetto l'ho sempre trovato.
Non penso che avresti difficoltà a trovarlo, eventualmente vedi on-line, l'ultimo l'ho cambiato a Gizzo a fine 2009.
X il resto va bene or e rondelle nuove.
Vedi che non disturbi, lo faccio xchè mi appassiona.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » lunedì 31 maggio 2010, 17:00

venerdì notte ho smontato l'aquascooter e ho fatto delle foto così puoi vedere il lavoro che ho fatto ed eventualmente consigliarmi su dove agire, in pratica ho sostituito il carter lato accensione con un altro vecchio che avevo in garage....
Il carter che ho sostituito è questo:[http://img203.imageshack.us/img203/2853/s6304608.jpg

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » lunedì 31 maggio 2010, 17:02

scusate ragazzi ma come si inseriscono le foto?
Grazie.

Avatar utente
vincenzo2308
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 20
Iscritto il: sabato 28 novembre 2009, 22:05
Località: catania
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da vincenzo2308 » lunedì 31 maggio 2010, 20:54

cbrace ha scritto:scusate ragazzi ma come si inseriscono le foto?
Grazie.

Ciao cbrace se vedi in basso dopo la compilazione del messaggio trovi opzioni invia allegato cliccandoci vai a caricare la foto ke tu vuoi inserire

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » giovedì 3 giugno 2010, 15:20

grazie dell'informazione vincenzo, ma veniamo a noi:
Dicevo ho smontato l'aquascooter difettoso ed ho potuto fare le seguenti foto:
Questo è il carter che ho modificato e sostituito:
Allegati
S6304608.JPG

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » giovedì 3 giugno 2010, 15:25

Questo è la foto ingrandita del canale di depressione che avevo allargato troppo, circa 3,5 mm. e che secondo me ha creato il problema:
Allegati
S6304609.JPG

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » giovedì 3 giugno 2010, 15:31

in quest'altra foto invece si può vedere il lavoro effettuato sul pistone:
Allegati
S6304611.JPG

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » giovedì 3 giugno 2010, 15:37

Adesso ho richiuso l'aquascooter con un altro carter più vecchio, che però ho lasciato originale per quanto riguarda il canale di depressione ma che ho comunque lavorato lucidando la camera di manovella e lavorando l'immissione:
Allegati
S6304616.JPG
S6304614.JPG
S6304617.JPG
S6304613.JPG

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » giovedì 3 giugno 2010, 15:41

Fatemi qualche appunto, fatemi sapere cosa secondo voi ho sbagliato, io intanto aspetto che il tempo migliori sperando che l'aquascooter nel frattempo rimontato ritorni a funzionare bene!!!

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » giovedì 3 giugno 2010, 16:04

Secondo me hai sbagliato a fare l'anticipo nel mantello pistone.
A vista mi sembrano almeno due millimetri, per non dire 2,5 mm.
Misura bene e fammi sapere quanto hai levato.
Il carterino non ha nessun danno, anche se il foro da allargare a 2,5 mm e quello della flangia.
Non montare il vecchio carter, è un modello 400 con presa di depressione esterna, se proprio vuoi, tappa il foro dall'interno.
Io attualmente ne ho uno perfettamenete identico in lavorazione, sarà il 100° che faccio ed ormai vado con sicurezza totale nella modifica.
Poi perchè hai allargato le luci nei carter ?
L'hai fatto pure nel cilindro ?
Mi fai vedere il cilindro ?

Ti allego questa foto, dove si evince la differenza tra il pistone di sx con 1,5 mm di anticipo e il dx con 2,5 mm, molto simile al tuo "errore".
Con questa aspirazione, se riesci a tenerlo con altri tipi di modifiche in moto ad alti regimi, ti spara una potenza che hai difficoltà a tenerlo !
Con quelle eseguite invece, la coppia va troppo in alto e non ti esprime la sua poesia.
:ciao:
Allegati
pistoni.JPG
Ultima modifica di paluzzo il giovedì 3 giugno 2010, 18:22, modificato 1 volta in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » sabato 5 giugno 2010, 8:41

purtroppo l'ho già montato, non posso più vedere niente o misurare niente, spero solo che finalmente vada bene, è la 4° volta che lo smonto :consola: .
Comunque ho usato il carter del 400 e come si vede in foto ho chiuso la depressione esterna con una vite molto lunga e con del frenafiletti.
le luci nei carter le ho allargate e raccordate col cilindro, solitamente così facevo nei motori a 2 tempi che ho elaborato in passato.
A quello che mi dici quindi il foro da allargare non era nemmeno quello che ho allargato io!!! :doh:
Spero comunque che vada bene, tanto se non và lo rismonto :confused: .
Comunque se dovesse fare ancora il problema potrei risolvere secondo te modifivando la geometria delle palette dell'elica al contrario, in maniera che opponga meno resistenza?
oppure che tipo di modifiche potrei fare per farlo finalmente come si deve?
tranquillo, non mi scappa di mano, anche perchè attualmente lo uso come propulsore di un gommoncino :)

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » martedì 8 giugno 2010, 14:26

provato di nuovo e neanche va bene, questo aquascooter mi farà impazzire!!!!! :censura:
rismontato, ho controllato l'anticipo fatto sul pistone ed effettivamente ho esagerato un pò, siamo a 3 mm.
oggi vado a comprare il pistone nuovo, poi vi saprò dire....

cbrace
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 26 aprile 2009, 17:22
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da cbrace » martedì 15 giugno 2010, 14:20

comprato pistone nuovo, anticipato di 1,5 mm. e rimontato.
Risultato: và meno ell'originale :doh: :down:

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » martedì 15 giugno 2010, 14:44

cbrace ha scritto:comprato pistone nuovo, anticipato di 1,5 mm. e rimontato.
Risultato: và meno ell'originale :doh: :down:
Cbrace, tu stai facendo un casino.
Hai visto che avevi fatto 3 mm !?
Come cazzzo ti doveva camminare ???
Ora dici di avere fatto 1,5 mm, sicuro ?????????????????????
Se è sicuro 1,5 mm è impossibile che non cammina, ci sarà qualcosa che hai combinato che non riesco a capire.
Quello che mi viene difficile immaginare, è che se i lavori li seguiamo assieme io posso dare le giuste indicazioni, ma se prima fate di testa vostra e con le proprie capacità, io come faccio a capire ??
Invia le foto del cilindro interne ed esterne, ti ripeto, hai lavorato la luce di scarico in altezza ??
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Carmineros e 44 ospiti