Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda mimmo » venerdì 19 novembre 2010, 13:02

Salve volevo chiedere a chi ha già effettuato modifiche....
Sotto che valore di squich non bisogna scendere per non avere problemi?
Ho elaborato il mio as 650 seguendo tutte le modifiche del forum e montato cilindro e pistone del magnum.
Senza guarnizione cilindro ho uno squich di 0,45mm
Non tiene bene il minimo e sembra non esprimere tutta la sua potenza.
Ho già provato con un carburatore originale, ma non và benissimo anzi.
Appena trovo un pò di tempo devo guardarlo meglio.
Il passato è storia, è memoria. Il futuro è mistero, una proiezione. Il presente è un dono, perfetto così com'è.
Avatar utente
mimmo
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 42
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 11:18
Località: Corato(BA)


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda stefano » domenica 28 novembre 2010, 11:54

Buongiorno a tutti, e complimenti alla vostra passione e professionalità nel discutere di questo argomento.
Premesso che ho acquistato un usato A600, e considerato che chi me l'ha venduto non è in grado di dirmi il suo stato d'uso, vorrei sapere da voi quali sono le operazioni basilari da fare o da far fare presso un meccanico autorizzato: in buona sostanza vi chiedo quale manutenzione si rende obbligatoria prima di rimetterlo in acqua.
Non ho mai posseduto un Aquascooter e non vorrei provocargli danni seri.
Grazie a tutti.
stefano
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 10
Iscritto il: domenica 25 luglio 2010, 14:32


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda mitraglia » lunedì 29 novembre 2010, 17:41

stefano ha scritto:Buongiorno a tutti, e complimenti alla vostra passione e professionalità nel discutere di questo argomento.
Premesso che ho acquistato un usato A600, e considerato che chi me l'ha venduto non è in grado di dirmi il suo stato d'uso, vorrei sapere da voi quali sono le operazioni basilari da fare o da far fare presso un meccanico autorizzato: in buona sostanza vi chiedo quale manutenzione si rende obbligatoria prima di rimetterlo in acqua.
Non ho mai posseduto un Aquascooter e non vorrei provocargli danni seri.
Grazie a tutti.

Ciao Stefano presentati nella sezione dedicata ai nuovi utenti usando l'apposito format. é la prassi sennò non ti risponde nessuno :ciao:
Immagine

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2012-13

Immagine
Avatar utente
mitraglia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 3190
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2009, 18:07
Località: Arezzo


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda paluzzo » lunedì 29 novembre 2010, 21:51

mimmo ha scritto:Salve volevo chiedere a chi ha già effettuato modifiche....
Sotto che valore di squich non bisogna scendere per non avere problemi?
Ho elaborato il mio as 650 seguendo tutte le modifiche del forum e montato cilindro e pistone del magnum.
Senza guarnizione cilindro ho uno squich di 0,45mm
Non tiene bene il minimo e sembra non esprimere tutta la sua potenza.
Ho già provato con un carburatore originale, ma non và benissimo anzi.
Appena trovo un pò di tempo devo guardarlo meglio.


Fammi capire cosa hai fatto.
1) Riempimento carter.
2) Scarico esterno.
3) Raccordo luci.
4) Luce di scarico.
5) Anticipo sul pistone ?
Dell'ultimo, non l'ho mai provato sul gruppo termico del magnum, ma se hai fatto 1,5 mm max, non penso ci siano problemi.
Quanto misura il diametro interno della curva da 1/2 pollice dello scarico esterno ?
Che diametro interno è il tubo di scarico e la sua lunghezza ?
La luce di scarico, l'hai toccata in altezza ?
Quanti giri di vite hanno le viti di regolazione carburatore ?
Ma a secco, ti tira tutti i giri ?
Squinch intendi la tolleranza cilindro/carter 0,007 mm.
Hai cambiato le membrane del carburatore ?
Per il momento non toccare il carburatore, dammi qualche risposta e vediamo di capire.
C'è qualcosa di sbagliato !!
Ultima modifica di paluzzo il martedì 30 novembre 2010, 1:55, modificato 1 volta in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti
Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
 
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda mc_argan » mercoledì 1 dicembre 2010, 9:50

Lo squish è la zona della testata in cui i gas freschi entrati nel cilindro passano per arrivare alla candela per essere combusti, è una corona circolare con un "gradino" di pochi decimi di mm. Serve per far arrivare le
turbolenze di gas freschi nel modo più ordinato e veloce alla candela ........ ma non sono sicuro che sull'AS ci sia!
Immagine
Avatar utente
mc_argan
Junior member
Junior member
 
Messaggi: 81
Iscritto il: mercoledì 25 agosto 2010, 7:30


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda paluzzo » mercoledì 1 dicembre 2010, 10:02

mc_argan ha scritto:Lo squish è la zona della testata in cui i gas freschi entrati nel cilindro passano per arrivare alla candela per essere combusti, è una corona circolare con un "gradino" di pochi decimi di mm. Serve per far arrivare le
turbolenze di gas freschi nel modo più ordinato e veloce alla candela ........ ma non sono sicuro che sull'AS ci sia!



Sono daccordo sulla tua descrizione, ma non avendo la testa smontabile, escludevo completamente si trattasse di ciò.
Magari fosse possibile lavorarci, ci tirerei ulteriori migliorie nel rendimento.
Invece la mia domanda è riferita al fatto che, comprando il gruppo nuovo, si sarà trovato un'indicazione al montaggio, dove viene consigliata una tolleranza di 0,07 mm tra camicia cilindro e carter.
Quindi aspetto chiarimenti.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti
Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
 
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda stefano » mercoledì 1 dicembre 2010, 11:34

Qualcuno può darmi qualche consiglio su cosa far fare a livello manutentivo ad un A600 acquistato e ancora non provato? Grazie a tutti. :confused:
stefano
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 10
Iscritto il: domenica 25 luglio 2010, 14:32


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda paluzzo » mercoledì 1 dicembre 2010, 13:53

stefano ha scritto:Qualcuno può darmi qualche consiglio su cosa far fare a livello manutentivo ad un A600 acquistato e ancora non provato? Grazie a tutti. :confused:


Benvenuto Stefano.
La risposta, potrebbe essere molto difficile, ma vedo di farti apprendere il filo logico della situazione.
Cominciati a leggere questi topic e dopo vedi di darmi più indicazioni possibili sulla storia di questo AS.
Come capirai, non è la manutenzione esterna a tenerti in vita l'AS, ma solo in parte.
viewtopic.php?f=24&t=4723
viewtopic.php?f=24&t=4855
:ciao:
Ultima modifica di paluzzo il mercoledì 1 dicembre 2010, 13:56, modificato 1 volta in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti
Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
 
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda stefano » giovedì 2 dicembre 2010, 6:16

Ok grazie Paluzzo, leggerò i topic e ti faccio sapere. :o.k:
stefano
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 10
Iscritto il: domenica 25 luglio 2010, 14:32


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda mimmo » mercoledì 8 dicembre 2010, 23:19

Grazie paluzzo per la tua disponbilità!

Non ho risposto in questi giorni perche non ho tempo ed ho altro per la testa......
lo squish rappresentata il momento in cui il pistone comprime la miscela nelle zone laterali della camera di scoppio, provocando turbolenze verso la candela. Si migliora così la combustione, si previene la detonazione di sache di benzina nelle zone periferiche( in motori con alti rapporti di compressione), dando la possibilità di ridurre l'anticipo.

Io parlavo di altezza di sqish(l'area è di difficile lavorazione). la distanza fra pistone e cilindro facilmente misurabile facendo passare un filo di stagno piegato a l nel foro candela e facendo salire il pistone per un paio di volte.
Per i motori da corsa si scende fino a 0.005mm per ogni mm di alesaggio.

Se ricordo bene misura 0.35mm o 0,4 mm devo controllare...
Non ho lo scarico esterno,
ho già provato sia con carburatore originale che maggiorato,
i carter sono già riempiti dall' azienda(nuovi stampi),
ho alzato la luce di scarico di 0.5mm,
anticipo sul pistone di 1,5mm,
raccordo luci e travasi alla base del cilindro e nei carter,
ho allargato la flangia di aspirazione al diametro del carburatore,



devo provare a ridurre l'anticipo o a montare una guarnizione cilindro e devo controllare il nuovo canale per la depressione del carburatore (ma non credo ci siano problemi)
Il passato è storia, è memoria. Il futuro è mistero, una proiezione. Il presente è un dono, perfetto così com'è.
Avatar utente
mimmo
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 42
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 11:18
Località: Corato(BA)


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda paluzzo » venerdì 10 dicembre 2010, 15:43

Ok, per quanto riguarda lo squish, praticamente è il rapporto di compressione.
Considera che levando la guranizione che di serie è 0,50 mm e mettendo un velo di ermetico - esclusivamente il tipo per accoppiamenti carter motore, color aranacione - recuperi un 0,35 mm.
E' un ottimo valore.
Tornando al tuo problema, avendo fatto raccordo luci, anticipo aspirazione, luce scarico e squish, ti chiedo:
A secco, prende tutti i giri ?
Parte subito ?
Quanti giri di regolazione hanno le viti H ed L ?
Quello che devi fare per il momento, è riuscire a carburarlo con il carb originale, dopo vediamo x l'allargato.
Hai cambiato le membrane del carburatore ?
Anche se hai toccato in altezza la luce di scarico, il motore non può dare problemi agli alti, anzi ti tirerebbe 1000 giri in più.
Mi sembra un problema di anticipo pistone, sei sicuro che hai levato 1,5 mm e non di più ?
Inoltre, lo scarico esternoa questo punto diventa essenziale, se hai aumentato l'immissione di miscela, devi aumentare lo scarico.
Se hai la possibilità, verifica che il cilindro 51 cc abbia le stesse misure in altezza delle luci del vecchio 650, ancoranon lo conosco, non vorrei che porti un altro diagramma di distribuzione.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti
Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
 
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda mimmo » domenica 12 dicembre 2010, 20:05

Il cilindro ha le stesse dimensioni riguardo altezze e ampiezza luci.
Il pistone a parte il diametro è uguale, quindi il diagramma di distribuzione è uguale :mmm:
Sono sicuro di aver tolto solo 1,5mm sul pistone, ormai ci ho preso la mano, e poi ho già buttato un pistone nuovo di diametro originale in passato.
Non parte subito,
Non gli ho fatto prendere i giri a secco perchè devo fare il rodaggio e mi dispiace tirarlo a secco, però appena trovo 2 mimuti lo faccio riscaldare in acqua e vedo un pò......
Non sò quanti giri abbia il carburatore, ma ho provato un pò di tutto

Appena ho un pò di tempo, faccio questi rilevamenti, (prova a secco-giri viti carb.) e ti faccio sapere.
Devo prima revisionare un pò di as... di amici...., che rottura di ... ... ... ...

Sembra avere difetti simili a quando feci un anticipo sbagliato sul pistone originale di 2,5mm.
Però in quel caso giocando sulla carburazione, mentre era in tiro, tirava, e come se tirava

Grazie per l'interessamento
Il passato è storia, è memoria. Il futuro è mistero, una proiezione. Il presente è un dono, perfetto così com'è.
Avatar utente
mimmo
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 42
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 11:18
Località: Corato(BA)


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda paluzzo » domenica 12 dicembre 2010, 20:14

mimmo ha scritto:Il cilindro ha le stesse dimensioni riguardo altezze e ampiezza luci.
Il pistone a parte il diametro è uguale, quindi il diagramma di distribuzione è uguale :mmm:
Sono sicuro di aver tolto solo 1,5mm sul pistone, ormai ci ho preso la mano, e poi ho già buttato un pistone nuovo di diametro originale in passato.
Non parte subito,
Non gli ho fatto prendere i giri a secco perchè devo fare il rodaggio e mi dispiace tirarlo a secco, però appena trovo 2 mimuti lo faccio riscaldare in acqua e vedo un pò......
Non sò quanti giri abbia il carburatore, ma ho provato un pò di tutto

Appena ho un pò di tempo, faccio questi rilevamenti, (prova a secco-giri viti carb.) e ti faccio sapere.
Devo prima revisionare un pò di as... di amici...., che rottura di ... ... ... ...

Sembra avere difetti simili a quando feci un anticipo sbagliato sul pistone originale di 2,5mm.
Però in quel caso giocando sulla carburazione, mentre era in tiro, tirava, e come se tirava

Grazie per l'interessamento


Mimmo, se hai fatto come dici, deve andare.
Rispondi alle mie domande e vediamo, ma non vorrei che fossero le membrane del carburatore.
Ma non parte xchè si ingolfa, vuole l'aria tirata o altro ?
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti
Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
 
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda lorenzo77 » mercoledì 30 marzo 2011, 18:47

ciao ragazzi un ripasso modifiche come possiamo vedere ci sono 4 carter uno diverso all'altro nell'arco di questi anni grazie a paluzzo possiamo vedere i risultati ;)

1 carter 600 normale ( arkos )
2 carter 600 riempimento ( da mastro paluzzo)
3 carter 650 con colla eposidica (comer )
4 carter 650 in fusione originale comer ( idea paluzzo )
Ultima modifica di lorenzo77 il mercoledì 30 marzo 2011, 21:49, modificato 2 volte in totale.
lorenzo77
Gold Member
Gold Member
 
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda mitraglia » venerdì 1 aprile 2011, 19:49

Ssalvatore ha scritto:[quote="
Grazie ancora per il tuo aiuto

Ciao Vincenzo , mi chiamo Salvatore , e sono nuovo del forum anche se per l'argomento acquascooter lo seguo da un po di tempo.
Bene spero che riuscirai a darmi un aiuto.[/quote]
ciao Ssalvatore
Dal momento che è un pò di tempo che segui il forum dovresti sapere che prima di tutto ci si presenta nella sezione riservata ai nuovi utenti utilizzando l'apposito format, ti invito altresì al leggere attentamente il nostro regolamento.Dopodichè potrai scambiare con i nostri utenti pareri e esperienze riguardo agli As
buona navigazione :ciao:
Immagine

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2012-13

Immagine
Avatar utente
mitraglia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 3190
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2009, 18:07
Località: Arezzo


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda lorenzo77 » giovedì 14 aprile 2011, 22:12

Ciao Ragazzi oggi è venuto mastro Paluzzo è mi ha spiegato con correttezza come si fa ha fare la colata nei carter 600 ecco il risultato buona visione
http://www.youtube.com/watch?v=dgGaTs2XMG4

Attenzione

N.B è un lavoro molto delicato ci vuole un po’ d’esperienza e sapere usare gli attrezzi :o.k:
Ultima modifica di lorenzo77 il giovedì 14 aprile 2011, 22:35, modificato 1 volta in totale.
lorenzo77
Gold Member
Gold Member
 
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13


aumentare efficienza acquascooter arkos

Messaggioda cosimo » martedì 7 giugno 2011, 17:41

Ho cercato, senza trovare, la possibilità di modificare l'elica, come passo e portanza, lasciando invariate le caratteristiche generali, al più modificando la regolazione del carburatore. Qualcuno può indicare soluzioni?
cosimo
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 12
Iscritto il: martedì 7 giugno 2011, 15:16


PALUZZO - CONTATTO

Messaggioda almares » domenica 12 giugno 2011, 13:25

le ho inviato un post nella sezione "carburatore asXX" sperando in una sua risposta
vedendo che lei elabora as x molti le chiedo come poterla contattare x un preventivo x future modifiche varie sul mio AS.
grazie alfonso
almares
Newbie
Newbie
 
Messaggi: 9
Iscritto il: giovedì 9 giugno 2011, 21:17
Località: cagliari


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda paluzzo » domenica 12 giugno 2011, 21:33

Almares, non dare del lei a nessuno, qua siamo tra amici.
Tengo a precisare che io non ho nessuna attività inerente agli AS, sono un appassionato che rasenta la pazzia su questi mototrini.
Ti ho dato una e-mail, contattami e vedrò di darti informazioni e consigli.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti
Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
 
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo


Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggioda almares » domenica 12 giugno 2011, 22:15

paluzzo ha scritto:Almares, non dare del lei a nessuno, qua siamo tra amici.
Tengo a precisare che io non ho nessuna attività inerente agli AS, sono un appassionato che rasenta la pazzia su questi mototrini.
Ti ho dato una e-mail, contattami e vedrò di darti informazioni e consigli.
:ciao:

ti ringrazio :)
almares
Newbie
Newbie
 
Messaggi: 9
Iscritto il: giovedì 9 giugno 2011, 21:17
Località: cagliari

PrecedenteProssimo

Torna a Aquascooter Comer - Arkos

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 59 ospiti