Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
Avatar utente
Papero
Junior member
Junior member
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 11:37
Località: Lamezia Terme CZ
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da Papero » giovedì 8 novembre 2012, 11:52

Bucio fatto.......ho anche limato i travasi e raccordati con il carter e spero che questa modifica riduca il problema del consumo anomalo del pistone.
Ora vado a comprare i paraoli di banco "Corteco" perchè gli originali "Comer" che ha il rivenditore in zona fanno schifo!!!!!! su 4 disponibili uno aveva il labbro che si spellava e gli altri il foro decentrato......
Qualcuno ha riscontrato lo stesso problema? :ciao:



Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » giovedì 8 novembre 2012, 13:15

Papero ha scritto:Bucio fatto.......ho anche limato i travasi e raccordati con il carter e spero che questa modifica riduca il problema del consumo anomalo del pistone.
Ora vado a comprare i paraoli di banco "Corteco" perchè gli originali "Comer" che ha il rivenditore in zona fanno schifo!!!!!! su 4 disponibili uno aveva il labbro che si spellava e gli altri il foro decentrato......
Qualcuno ha riscontrato lo stesso problema? :ciao:
Devono avere caratteristiche Vuitton.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
Papero
Junior member
Junior member
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 11:37
Località: Lamezia Terme CZ
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da Papero » giovedì 8 novembre 2012, 15:08

paluzzo ha scritto:
Papero ha scritto:Bucio fatto.......ho anche limato i travasi e raccordati con il carter e spero che questa modifica riduca il problema del consumo anomalo del pistone.
Ora vado a comprare i paraoli di banco "Corteco" perchè gli originali "Comer" che ha il rivenditore in zona fanno schifo!!!!!! su 4 disponibili uno aveva il labbro che si spellava e gli altri il foro decentrato......
Qualcuno ha riscontrato lo stesso problema? :ciao:
Devono avere caratteristiche Vuitton.
:ciao:
I "Corteco" li utilizzo da anni e non ho mai avuto problemi di sorta.....con i "Comer" invece ho notato un maggiore attrito nello scorrimento dell'albero motore....che pericolo corro ad utilizzare i "Corteco" normali, quelli neri per intenderci?

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da lorenzo77 » giovedì 8 novembre 2012, 20:18

Papero ha scritto:
paluzzo ha scritto:
Papero ha scritto:Bucio fatto.......ho anche limato i travasi e raccordati con il carter e spero che questa modifica riduca il problema del consumo anomalo del pistone.
Ora vado a comprare i paraoli di banco "Corteco" perchè gli originali "Comer" che ha il rivenditore in zona fanno schifo!!!!!! su 4 disponibili uno aveva il labbro che si spellava e gli altri il foro decentrato......
Qualcuno ha riscontrato lo stesso problema? :ciao:
Devono avere caratteristiche Vuitton.
:ciao:
I "Corteco" li utilizzo da anni e non ho mai avuto problemi di sorta.....con i "Comer" invece ho notato un maggiore attrito nello scorrimento dell'albero motore....che pericolo corro ad utilizzare i "Corteco" normali, quelli neri per intenderci?
ciao papero i paraoli originali hanno caratteristica che ha contatto con la miscela non si gonfiano e non fanno trapassare la benzina dai carter, devi vedere se hanno la stessa caratteristica :o.k: :ciao:

Avatar utente
Papero
Junior member
Junior member
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 11:37
Località: Lamezia Terme CZ
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da Papero » venerdì 9 novembre 2012, 9:17

Grazie Ragà......
Non ho usato bene la funzione "cerca"....c'è un post dove si discute di questi benedetti paraoli e dove viene in maniera molto esaustiva data risposta ai miei dubbi consigliando l'utilizzo dei "Corteco" HMS5V in Viton appunto.
Sono in ginocchio sui ceci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :doh: :doh:

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » venerdì 9 novembre 2012, 13:31

Papero ha scritto:Grazie Ragà......
Non ho usato bene la funzione "cerca"....c'è un post dove si discute di questi benedetti paraoli e dove viene in maniera molto esaustiva data risposta ai miei dubbi consigliando l'utilizzo dei "Corteco" HMS5V in Viton appunto.
Sono in ginocchio sui ceci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :doh: :doh:
I corteco che dovresti avere sono di colore blu/azzurro.
In tale caso vanno bene, i neri no.
Infatti sono specifici per impianti a contatto con olii idraulici o lubrificanti, ma non per idrocarburi.
Il problema è che gonfiano come palloncini.
Poi, se ti garantiscono che anche i neri sono indicati, va bene.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da gianni capuozzo » venerdì 9 novembre 2012, 14:56

non vorrei sbagliarmi ma i neri in questione credo non abbiano la molletta in acciaio :mmm:
Immagine
censito 2271

Avatar utente
Papero
Junior member
Junior member
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2008, 11:37
Località: Lamezia Terme CZ
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da Papero » venerdì 9 novembre 2012, 15:57

gianni capuozzo ha scritto:non vorrei sbagliarmi ma i neri in questione credo non abbiano la molletta in acciaio :mmm:
Per i paraoli di banco non vorrei sbagliarmi ma non sono tassativamente necessarie :ciao:

geco1
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 20:50
Località: castelli romani
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da geco1 » sabato 19 gennaio 2013, 14:32

ciao ho letto il tuo articolo e avrei bisogno di qualche chiarimento .la colata di piombo nel carter riescie a tenere cosi bene la caloria?non sarebbe meglio l'acciaio liquido?...anticipando il pistone!si anticipa l'entrata del carburante nel carter ma si ritarda la chiusura di spinta del carburante nei travasi.non sarebbe meglio allargare il foro di aspirazione?dove posso comprare i ricambi? spero di non essere stato noioso ciao

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » sabato 19 gennaio 2013, 18:09

geco1 ha scritto:ciao ho letto il tuo articolo e avrei bisogno di qualche chiarimento .la colata di piombo nel carter riescie a tenere cosi bene la caloria?non sarebbe meglio l'acciaio liquido?...anticipando il pistone!si anticipa l'entrata del carburante nel carter ma si ritarda la chiusura di spinta del carburante nei travasi.non sarebbe meglio allargare il foro di aspirazione?dove posso comprare i ricambi? spero di non essere stato noioso ciao

La colata, tiene benissimo se i carter li carteggi bene con una fresa o carta vetrata grossa.
Fagli pure delle tacche con un cacciavite piccolo e vedi che non si staccherà mai.
Prima della colata, riscalda il carter, va benissimo su un fornello di cucina.
L'acciaio liquido a lungo termine non tiene, ma ci sono delle colle epossidiche buone.
L'anticipo sul pistone non influisce minimamente nella spinta del carburante, lo stesso sarebbe allargando in altezza la luce.
Per i ricambi, passionepescasub@gmail.com
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da lorenzo77 » sabato 19 gennaio 2013, 18:10

geco1 ha scritto:ciao ho letto il tuo articolo e avrei bisogno di qualche chiarimento .la colata di piombo nel carter riescie a tenere cosi bene la caloria?non sarebbe meglio l'acciaio liquido?...anticipando il pistone!si anticipa l'entrata del carburante nel carter ma si ritarda la chiusura di spinta del carburante nei travasi.non sarebbe meglio allargare il foro di aspirazione?dove posso comprare i ricambi? spero di non essere stato noioso ciao
ciao la colatta di piombo tiene la caloria ed e l'unica soluzione
nei posti precedenti c'e il lavoro di aspirazione
i ricambi te li può fare avere paluzzo :ciao:

geco1
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 20:50
Località: castelli romani
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da geco1 » sabato 19 gennaio 2013, 21:06

ok grazie .ho un altra domanda non ho capito di quanto devo anticipare la centralina -ho un arcos as600 ciao

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » sabato 19 gennaio 2013, 21:10

geco1 ha scritto:ok grazie .ho un altra domanda non ho capito di quanto devo anticipare la centralina -ho un arcos as600 ciao
Se fai l'anticipo nel pistone, ruota il piattello in senso antiorario rispetto al centro dell'asola di altri 3 mm.
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

geco1
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 20:50
Località: castelli romani
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da geco1 » domenica 20 gennaio 2013, 19:44

ok grazie ciao

Avatar utente
mimmo
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 42
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 11:18
Località: Corato(BA)
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da mimmo » martedì 12 marzo 2013, 13:23

quidi bisogna ritardare l'accensione?
giusto paluzzo?
Il passato è storia, è memoria. Il futuro è mistero, una proiezione. Il presente è un dono, perfetto così com'è.

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da paluzzo » martedì 12 marzo 2013, 15:05

mimmo ha scritto:quidi bisogna ritardare l'accensione?
giusto paluzzo?
Esattamente, serve per evitare contraccolpi in fase di spegnimento.
E' pur vero che se riesce a tenere l'anticipo originale o qualcosina in senso orario, quindi anticipando, sarebbe meglio.
Andrebbe provato in acqua con le varie fasature.
la consigliata è per mettersi al sicuro, calotte avviamento ne ho spaccate diverse !! :biggrin
:ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Avatar utente
mimmo
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 42
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 11:18
Località: Corato(BA)
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da mimmo » mercoledì 13 marzo 2013, 19:52

Capito
Io fin ora (anticipo su pistone o no) ho lasciato sempre l'anticipo accensione originale.
Grazie paluzzo, appena vado a mare farò attenzione a notare se fà i contraccolpi che dici
Il passato è storia, è memoria. Il futuro è mistero, una proiezione. Il presente è un dono, perfetto così com'è.

caurro
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2018, 18:37
Stato: Non connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da caurro » mercoledì 12 settembre 2018, 17:41

Salve ragazzi,
da quando mi sono iscritto al forum non ho fatto che leggere e leggere di tutte le modifiche possibili tant'è che mi è venuta la voglia di provare a farne una...rettificare il carburatore Walbro (anche visto che ne' ho due).
Tempo fa' Paluzzo scriveva a proposito di questa modifica ed ho capito che togliere il vaporizzatore non è cosa semplice, ma ci vorrei provare; quello che non capisco è questo: " OMISSISS...Max è 16 mm, dopo vai a bucare la sede della vite che serra il coperchietto, anche se con epossidica lo puoi tappare e fori con la tenuta della conicità polverizzatore."
Qualcuno me lo sa spiegare o lo ha messo in pratica?
Grazie in anticipo a chiunque ha voglia di rispondermi.

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12451
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Connesso

Re: Elaborare un aquascooter ARKOS - COMER

Messaggio da Daniele » venerdì 14 settembre 2018, 10:01

Spero che qualcuno sappia risponderti.
La prematura scomparsa del buon paluzzo ha lasciato un grande vuoto non solo nel forum ma anche in tutto il mondo degli aquascooteristi :(
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alberto S. e 53 ospiti