consiglio acquisto acquascooter

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI

consiglio acquisto acquascooter

Messaggioda comanche » mercoledì 24 settembre 2014, 15:10

Ragazzi vi scrivo per chiedervi consigli inerenti l'acquascooter,dato che conto di acquistarlo ad inizio primavera prossimo,ma volevo farmi già da ora un'idea concreta sul prodotto.Nonostante sia un mezzo molto controverso e discusso sulla sua affidabilità,alcuni dicono che va bene come motore,altri hanno problemi e restano a pinne in mare (bisognerebbe valutare se effettivamente è il motorino che non và,oppure sono i proprietari che ne fanno un uso improprio o non proprio corretto,carburazione intendo)ma lasciando stare queste cose,per chi come me non ha un gommone e vuole spostarsi da terra resta l'unico mezzo possibile e trasportabile comodamente nel cofano della propria auto.Tra il modello As 650 e il Supermagnum,dove vi è una differenza di potenza minima e anche di prezzo,circa 100 euro,quale dei due risulta più affidabile?non mi interessa la potenza del mezzo,quanto l'affidabilità in mare....Per evitare problemi in mare che tipo di manutenzione è necessario fare onde evitare problemi?datemi consigli per piacere,gradirei interventi da reali possessori di questo strumento e non commenti scritti da chi non lo possiede ma ha informazioni apprese per sentito dire..Vivo a Polignano a Mare,paese in provincia di Bari quindi ho nelle vicinanze un bravo tecnico a Fasano di nome Marco Lombardi a cui mi potrei rivolgere in caso di necessità...Per quanto riguarda i prezzi,ho trovato il modello as 650 in un negozio a Bari a 600 euro nuovo presso un rivenditore Comer,online si trova di meglio?su che prezzi siamo?non sono interessato ad acquascooter usati ma nuovi...se volete mandatemi tramite mp link dove poterlo acquistare al prezzo piu conveniente...Attendo vostri consigli...Grazie a tutti
Avatar utente
comanche
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 25
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 12:15
Località: Conversano (Bari)


Re: R: consiglio acquisto acquascooter

Messaggioda ZioPelo » mercoledì 24 settembre 2014, 15:55

Io 2 anni e mezzo fa ho preso il super Magnum.
Se non hai problemi per spendere 100 euro di più te lo consiglio vivamente perché quel po di potenza in più fa comodo.
Ho consumato 30 litri di miscela e mai avuto un problema.
Bisogna solo trovare il giochetto specifico da fare con il carburatore per farlo partire a freddo, e questa è la parte difficile che a molti risulta problematica e gli fa odiare i nostri acquascooter
Avatar utente
ZioPelo
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1310
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2012, 18:50
Località: Fiumicino


Re: consiglio acquisto acquascooter

Messaggioda mitraglia » mercoledì 24 settembre 2014, 19:11

io è dal 1989 che uso l'aquasooter per gli spostamenti. L'affidabilita' deriva dalla corretta manutenzione che fai del tuo mezzo , più ne hai cura e più è affidabile ma non è matematico nel senso che nonostante che io curo al massimo del livello è successo che mi ha lasciato a pinne e in quel caso se sei vicino a dove sei sceso in acqua bene altrimenti sono dolori.
E' importante il rodaggio delle prime 20 ore di lavoro, mai superare il 1/2 gas si inizia con la percentuale del 2% graduatamente fino ad arrivare a 1,5% in acqua si deve mettere in moto al massimo al terzo colpo se no vuol dire che non è otimamente carburato.
Per il modello io ti consiglio il supermagnum
l'aquascooter o lo ami o lo odi :ciao:
Immagine

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2012-13

Immagine
Avatar utente
mitraglia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 3245
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2009, 18:07
Località: Arezzo


Re: consiglio acquisto acquascooter

Messaggioda fabio fama' » mercoledì 24 settembre 2014, 22:25

Ti dico la mia esperienza riguardo l'aquascooter...
Premetto che io nelle zone in cui pesco, siccome anch'io come te non ho la possibilità di dove rimessare un gommone (e qui a Taormina per tenerlo al pontile in estate vogliono cifre assurde...e se te lo tieni ad una boa per i fatti tuoi o te lo rubano o te lo tagliano... :censura: ), senza l'as non potrei pescare...qui da me, la Corrente dello Stretto di Messina è sempre costante e implacabile...considera che nell'arco di una giornata ci sono almeno 4 cambi di corrente modello "fiume"...
Però, anche se l'as quando funziona regolarmente è veramente utile e comodo per esplorare lunghi tratti di fondale anche con corrente, non sono tutte rose e fiori...nel senso che: l'as ha bisogno di attenzioni costanti...altrimenti ti crea problemi...ti dico cosa faccio io.
Ogni volta che rientro dal mare lo sciacquo bene con acqua dolce (con tutto il resto dell'attrezzatura...) e dopo averlo asciugato sommariamente, gli spruzzo su tutta la parte metallica e sul carburatore il CRC 6-66 marine...questo è il prodotto "salvavita" dell'as... ;) evita tutte le incrostazioni e l'ossido...
Poi di tanto in tanto si deve mettere del grasso marino (non quello bianco al litio che col tempo si indurisce...) sulle viti e la levetta del carburatore...
A proposito di carburatore, questo, cambia "carburazione" in base alla temperatura dell'acqua...per cui, devi imparare subito ad avere la giusta manualità in acqua per poterlo regolare (fra vite del min. vite del max. e valvola a farfalla...). Poi appena ci prenderai la mano, lo regolerai senza problemi...(non ogni volta che lo usi, ovviamente...in genere, solo fra inverno-estate-inverno).
Se lo si usa ogni giorno, non c'è bisogno, ma se lo si usa magari una/due volte la settimana, ogni paio di giorni bisogna accenderlo per mezzo minuto (con la valvola/tappo dello scarico smontata...) per fare uscire la "murga" (fanghiglia fra gas di scarico e acqua di mare...) che si forma sempre...è importante metterti in un posto dove si può sporcare e sull'as metti una pezza grande perchè se nò ti sporchi da paura...
Aggiungo un paio di cose: detta così, riguardo la manutenzione, potrebbe passare la voglia per chi non è amante della cura della propria attrezzatura...ma se in un arbalete non sciacqui gli elastici ti si rompono, e cambi fucile...con l'as non manutenzionato a dovere, resti in mare...e dopo aver fatto anche un paio di km, rientrare con l'as a traino o a piedi sulla spiaggia (oltre al pallone/plancetta e relativi fucili...) non è piacevole... :pecora:
A mio modo di vedere l'as ha dei particolari fatti a mò di "giocattolo"...tipo il manicotto fra serbatoio aria e carburatore che se si allentano le fascette ti entra acqua e non riparti più...o il paraolio dell'elica, che per sostituirlo si deve smontare completamente l'as...(lavoro che può fare senza fare danni solo chi ha una certa esperienza...)...la calotta dell'avviamento troppo delicata...(a me mi si è rotta/lineata all'altezza del perno messa in moto dopo poco tempo che ce l'avevo e mi ha allagato la centralina mod. vecchio...risultato 150 euro per sostituirla con il mod. nuovo sigillato... ), e via dicendo...
Sono convinto al 100% che se l'as lo costruissero Giapponesi o Americani, con l'affidabilità che caratterizza i loro motori fuoribordo (Yamaha-Honda...Mercury-Johnson...), sarebbe un prodotto veramente molto affidabile...e assemblato con materiali coi controcazzi...
Riguardo la scelta fra modello normale e Supermagnum, la superiore affidabilità del Supermagnum è nell'albero motore, che è fatto meglio ed è più robusto...poi è anche più potente...per il resto non è una necessità...se 100 euro in più li puoi spendere, prendilo...(considera anche che consuma un pò di più rispetto al mod. normale...).
In ogni caso, tu parti già avvantaggiato...hai Marco Lombardi che ti può garantire continua assistenza professionale...anch'io ho un caro amico che qui in zona vicino Taormina ci garantisce assistenza...perchè se tu non avessi assistenza te lo sconsiglierei (a meno che non ti metti a spedire ad ogni problema...)...ci sono degli interventi che non tutti possono effettuare.
Per concludere voglio aggiungere un mio pensiero: l'as è da molti considerato "antisportivo"...ma io sostengo che non è il mezzo ad essere antisportivo, ma lo è chi lo usa in modo scorretto...purtroppo alcuni lo usano facendo trainetta...e questo è sicuramente deprecabile e vergognoso...ma io aggiungo che anche col gommone molti pescano spesso a trainetta...anzi, la famigerata trainetta è nata proprio con il gommone...
Come di ogni cosa, se ne può fare uso e abuso...dipende solo dalla testa di chi usa un determinato oggetto...io, per esempio, sono sempre stato un grande amante di moto...ma non mi sognerei mai di impennare a 150 km/h in mezzo alla gente...ho il porto d'armi uso sportivo...ma non mi sognerei mai di sparare con la mia carabina/pistola dalla finestra...(anche se qualche condomino mio vicino se lo meriterebbe... :muto: ).
Quindi, chi senza rendersi conto critica a tutto spiano l'as, è in errore...lo fà solo perchè magari ha la possibilità di pescare in gommone o perchè non pesca in zone di corrente, che, come nel mio caso, rappresentano veramente un pericolo...e l'as in queste condizioni è anzi una sicurezza...

L'ultimo mio consiglio: l'as, proprio per la sua "precaria" affidabilità, (non è un gommone con motore fuoribordo..) non deve essere usato per allontanarsi troppo al largo dalla costa...magari per raggiungere la secca o la tana conosciuta al largo...questo può essere pericolosissimo...trovarsi in mezzo al mare con l'as che ti lascia in panne, può veramente essere troppo pericoloso...
Bisogna usarlo sempre e solo per spostarsi lungo la linea costiera...male che vada, si esce a terra o sulla spiaggia e ci si fà una "bella" camminata...ma almeno non ci mettiamo in situazioni di pericolo...
Ultima modifica di fabio fama' il mercoledì 24 settembre 2014, 22:27, modificato 2 volte in totale.
Il mare non ha paese ed è di tutti quelli che lo sanno ascoltare... (G. Verga)
Avatar utente
fabio fama'
Gold Member
Gold Member
 
Messaggi: 2942
Iscritto il: sabato 29 gennaio 2011, 12:15
Località: Taormina


Re: consiglio acquisto acquascooter

Messaggioda pierl » giovedì 25 settembre 2014, 15:55

Io ti consiglio....di chiedere a Paluzzo, che è il wizard dell'AS.
Fermo restando che le valutazioni di Fabio e degli altri sono già un eccellente indicatore per la tua scelta.
www.pierluigimorizio.it

"Solo due mestieri si possono fare senza esperienza: la prostituzione e il giornalismo sportivo.Spesso diventano la stessa cosa" (Howard Cosell, giornalista sportivo).

Perché avremmo una mente se non per fare a modo nostro?
(Dostoevskij)


GIULIO IZZO E PALUZZO SONO SEMPRE CON NOI.
Avatar utente
pierl
Top Member
Top Member
 
Messaggi: 975
Iscritto il: lunedì 5 maggio 2008, 15:29
Località: bari


Re: consiglio acquisto acquascooter

Messaggioda comanche » giovedì 25 settembre 2014, 16:41

grazie davvero a tutti per le vostre preziose indicazioni!!!!!!
Avatar utente
comanche
Avanced User
Avanced User
 
Messaggi: 25
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 12:15
Località: Conversano (Bari)


Torna a Aquascooter Comer - Arkos

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 64 ospiti

cron