COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Sezione interamente dedicata alla manutenzione, alla riparazione, alla risoluzione di problemi ed alle migliorie apportabili all'acquascooter.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI
Rispondi
angelo
Junior member
Junior member
Messaggi: 56
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2011, 16:23
Stato: Non connesso

acqua dentro la vaschetta dell'aria

Messaggio da angelo » lunedì 21 novembre 2011, 21:51

salve ragazzi o dimenticato a stringere il tubo dell'aria ed e entrata acqua con conseguenza che e aggripato il motore sono riescito e scripparlo facendo girare la ventola ma per acqua che e entrata nel motore cosa devo fare ?????????? a premettto non parte piu



Avatar utente
cianuzzu78
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 5716
Iscritto il: martedì 9 settembre 2008, 22:11
Località: siracusa
Stato: Non connesso

Re: acqua dentro la vaschetta dell'aria

Messaggio da cianuzzu78 » lunedì 21 novembre 2011, 21:53

angelo ha scritto:salve ragazzi o dimenticato a stringere il tubo dell'aria ed e entrata acqua con conseguenza che e aggripato il motore sono riescito e scripparlo facendo girare la ventola ma per acqua che e entrata nel motore cosa devo fare ?????????? a premettto non parte piu
svita la candela e prova atirare la cordicella comunque se cerchi bene sui vari post dedicati all'as trovi tutto :ciao:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine
mulinello fai da te' viewtopic.php?f=6&t=933&hilit=mulinello+fai+da+te

censito n°757

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: acqua dentro la vaschetta dell'aria

Messaggio da lorenzo77 » lunedì 21 novembre 2011, 21:58

angelo se l'acqua e rimasta per alcuni giorni :toobad: comincia a spruzzare crc nel cilindro e tira la fune e ti aiutia a ruotare l'elica in ogni caso bisogna pulire anche il carburatore

Avatar utente
gianni capuozzo
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3340
Iscritto il: venerdì 14 gennaio 2011, 20:44
Località: San Nicola la strada (Ce) ma sono di Napoli
Stato: Non connesso

Re: acqua dentro la vaschetta dell'aria

Messaggio da gianni capuozzo » giovedì 24 novembre 2011, 20:02

LORENZO77 ha scritto:angelo se l'acqua e rimasta per alcuni giorni :toobad: comincia a spruzzare crc nel cilindro e tira la fune e ti aiutia a ruotare l'elica in ogni caso bisogna pulire anche il carburatore
quoto
inanzitutto prima il carburatore
Immagine
censito 2271

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da paluzzo » venerdì 10 agosto 2012, 7:15

COSA FARE QUANDO IL NOSTRO AS SI AALLAGA

Può capitare per tanti motivi di imbarcare acqua dallo snorkel.
Il mare formato che lo inclina sino a tal punto, un imbroglio della sagola boa che in fase di capovolta o immersione lo tira verso il fondo, un'onda arrivata improvvisa che lo rotola suggli scogli ecc ecc.
In questo caso, le operazioni da svolgere devono essere fatte in giornata stessa ed in sequenza.

L'acqua purtroppo, innesca il processo d'ossidazione all'interno del motore, che SEMPRE finisce con il danneggiare irreparabilmente l'albero motore, il gruppo termico ed il carburatore.
In tal caso, la cifra da spendere per la riparazione si aggira sulle 300,00 € ......... e non sono poche !?
Inutile dire di fare più attenzione, ma controllare periodicamente la guarnizione posta sotto il tappo che serra lo snorkel all'air-box, è importante.

L'acqua entrata all'interno del motore si posiziona in camera di scoppio, non permettendo di tirare la sagola avviamento neanche per 1 mm.
Questo perchè è un liquido e come tale incomprimibile.
Non forzate mai in situazioni simili, potreste recare danno anche al sistema meccanico dell'avviamento.
Pertanto cominciate con lo svuotare l'air/box, smontate la candela, levate la valvola scarico, chiudete il rubinetto benzina e con il gas a manetta, date tanti colpi d'avviamento sino a svuotare il più possibile l'interno camera.
Metterlo sottosopra o sul fianco, non influisce nel migliorare la fuoriuscita dell'acqua, quindi sempre in posizione verticale.

Una volta fatto ciò, soffiate ed asciugate la candela con una semplice pezza prima di rimontarla, aprite il rubinetto, alzate la levetta RUN, mettete a manetta e date i 10 strappi d'avviamento.
Dovete sapere che all'interno del motore, comincia la fase di miscelazione e combustione, ma a causa del residuo dell'acqua, l'avviamento ancora sarà difficile per la corrente in corto circuito sulla candela.
Dopo i primi strappi, ripulite la candela sempre soffiando e asciugando, e così' facendo se non alla 3° volta ma alla 4°, si metterà in moto.

Importantissimo è che sin dai primi giri dell'avviamento, si riposizioni la levetta RUN in marcia (senso orario) gradualmente e si tenga in moto a bassissimi regimi.
Lo sentirete scoppiettare, ma lentamente e dopo pochi secondi, riprenderà i suoi giri regolari.

Una volta rimesso in funzione, se avete la possibilità di farlo navigare per una mezz'oretta, tutto torna a posto senza dovere intervenire ulteriormente, ma se non vi è possibile perchè siete in casa, ricordate di metterlo in moto almeno un paio di volte al giorno per una settimana.
Il motivo è che bisogna fare bruciare o fuoriuscire anche la minima quantità di condensa rimasta, che a causa delle forze centrifughe degli organi meccanici, decanta negli spazi più piccoli.

E' normale ricordare di non fare l'operazione fuori dall'acqua per più di 30 sec, ma ripetutamente dopo ogni raffreddamento totale.
Consiglio di sostituire la candela dopo avere fatto tutte le operazioni ed avere ottenuto con successo la normale ripresa, questa potrebbe interrompere senza preavviso la corrente.
Anche quest'anomalia è dovuta all'innesco di ossidazione nel punto dell'elettrodo centrale.

L'unico problema che potrebbe restare e lo si riscontra subito, è l'acqua nel carburatore che fa singhiozzare o perdere colpi agli alti regimi.
In questo caso basta pulire il carburatore, e di ciò ne abbiamo parlato in altri post.


Nella foto sottostante, potete rendervi conto del danno provocato da un allagamento casuale, in un AS tenuto fermo senza nessun intervento di svuotamento per una settimana circa.
fotoforum.JPG
Bastava seguire queste indicazioni e le 300,00 € sarebbe servite per andare a cena fuori con molte amiche. :biggrin

:ciao: :ciao:
Ultima modifica di Daniele il venerdì 10 agosto 2012, 10:23, modificato 5 volte in totale.
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Daniele
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12452
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da Daniele » venerdì 10 agosto 2012, 10:24

Grazie Paolo per questo utilissimo articolo.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine

Avatar utente
Ficarasub
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1292
Iscritto il: domenica 28 marzo 2010, 21:06
Località: Oviglio (AL) Piemonte SEMPRE SICILIANO
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da Ficarasub » venerdì 10 agosto 2012, 10:31

sei sempre il meglio

grandissimo ciao
Immagine

zu legnuzzu

N.attestazione 275402

Avatar utente
tommy
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 11
Iscritto il: mercoledì 7 aprile 2010, 17:58
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da tommy » venerdì 10 agosto 2012, 11:14

ciao

a me è successo che si è allagato probabilmente per infiltrazione dalla valvola di scarico (è possibile secondo te?) e sono riuscito a svuotarlo immediatamente una volta a terra e a rimetterlo in moto subito, seguendo più o meno la procedura che descrivi.
una volta a casa ho messo un pò di olio motore nel cilindro e il giorno dopo ho rimesso in moto.
Tantissimo fumo bianco ma sembra tutto ok.
ho fatto a distanza di un mese una uscita avendo nel frattempo cambiato anche la candela ed è andato in moto immediatamente.

credi che potrebbero essersi verificati comunque problemi di corrosione interni che descrivi sopra?

grazie
Tommy

Avatar utente
Riccardo Paladino
Member
Member
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 23:57
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da Riccardo Paladino » venerdì 10 agosto 2012, 13:03

io faccio 2 o 3 lavaggi con miscela

Avatar utente
ferro71
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 49
Iscritto il: lunedì 5 maggio 2008, 7:43
Località: brindisi
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da ferro71 » venerdì 10 agosto 2012, 13:13

ottimo articolo
brindisino malandrino

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da lorenzo77 » venerdì 10 agosto 2012, 13:28

ciao paolo finalmente lo hai scritto :o.k: :ciao:
ragazzi a me e suscesso la settimana scorsa e fortunatamente a motore spento per colpa della molla inox di scarico spezzata in due
il discorso di paolo e ottimo in più io ho fatto il risciacquo con miscela dal cilindro e mettendo una pezza sopra seno vi fatte il bagno di benzina subito dopo crc sempre dentro il cilindro a lubrificare il più possibile tirando sempre la fune una volta asciutto ho messo in moto ho rimesso la valvola nuova e subito in acqua il giorno dopo idem sempre a mare e adesso lo accendo 2 volte al giorno :ciao:
viewtopic.php?f=24&t=12014
Ultima modifica di lorenzo77 il venerdì 10 agosto 2012, 18:45, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
fabio fama'
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 2517
Iscritto il: sabato 29 gennaio 2011, 12:15
Località: Taormina
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da fabio fama' » venerdì 10 agosto 2012, 14:34

Grazie Paolo per questo ulteriore utilissimo articolo!!! :o.k: :o.k: :o.k: :ammicca:
Il mare non ha paese ed è di tutti quelli che lo sanno ascoltare... (G. Verga)

Avatar utente
mitraglia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3195
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2009, 18:07
Località: Arezzo
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da mitraglia » venerdì 10 agosto 2012, 14:53

Guida molto utile :clap:
Immagine

ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2012-13

Immagine

yulred59
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 29 settembre 2008, 16:55
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da yulred59 » venerdì 10 agosto 2012, 16:28

Io ho l'aquascooter da 20 anni e mi si è allagato per vari motivi molte volte.il mio metodo è quello di svutarlo completamente dell'acqua residua appena tornato a casa (in campagna,dove ho spazio)e successivamente fare dei lavaggi con il diesel prima senza candela e poi con, tirando l'accensione ripetutamente.due o tre dovrebbero bastare e fra un lavaggio e l'altro girarlo sottosopra e svotarlo completamente.E' sempre tornato perfetto.Solo dopo puzzo un po' di nafta.

lelloricc
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 33
Iscritto il: domenica 11 ottobre 2009, 18:52
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da lelloricc » venerdì 10 agosto 2012, 16:35

:happysub: Anche a me e' successo che si e' allagata la camera d'aria entrando acqua dallo snorkel ( praticavo una immersione ed inavvertitamente agganciavo con la linguetta delle pinne la sagola che univa l'AS al pallone sub).
La mia esperienza e' stata che avendo per abitudine chiusa preventivamente la chiavetta della benzina e la levetta Run/stop e' stato solo indipensabile far uscire tutta l'acqua che era entrata,ed una volta asciugato ,l'AS e' partito al primo colpo e senza problemi. :happysub:

Avatar utente
marcomix
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 30
Iscritto il: sabato 17 marzo 2012, 22:51
Località: Genova
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da marcomix » venerdì 10 agosto 2012, 16:50

Paluzzo, Paluzzo...Se non ci fossi bisognerebbe inventarti!!! :D :D :D

A parte gli scherzi il problema dell'acquascooter allagato è un qualcosa che tutti prima o poi provano.
Un tappo comunque un giorno di questi lo metto allo snorkel! :o.k:

Avatar utente
tommy
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 11
Iscritto il: mercoledì 7 aprile 2010, 17:58
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da tommy » venerdì 10 agosto 2012, 19:05

ferro71 ha scritto:ottimo articolo

ehm ferro, si parla di aquascooter non di moto.....

:D :D :D :D :D

Avatar utente
paluzzo
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 8156
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2008, 11:58
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da paluzzo » venerdì 10 agosto 2012, 19:14

E interessante leggere l'esperienze di ciascuno di noi.
In linea di massima, tutto si svolge in un lavaggio, io con la miscela stessa del serbatoio, altri con riempimento della camera di scoppio con gasolio o altro.
:o.k:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS
Immagine

Un abbraccio da dietro a tutti

Franca Salvatore
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 16:24
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da Franca Salvatore » venerdì 10 agosto 2012, 20:06

Impagabili i Tuoi articoli su questo odiato/amato giocattolo.Il tappo sullo snorkel è stata la prima modifica
che ho fatto tanti anni fa prima di buttarlo ai rovi.E' possibile che non esista un altro mezzo di trasporto
un pò più affidabile senza dover passare per forza al gommone?Saluti.

cosimo
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 12
Iscritto il: martedì 7 giugno 2011, 15:16
Stato: Non connesso

Re: COSA FARE QUANDO SI ALLAGA L' AQUASCOOTER

Messaggio da cosimo » venerdì 10 agosto 2012, 21:44

Grazie Paolo per l'ulteriore consiglio offerto a tutti noi.

Chiedo tuttavia se esiste o fosse realizzabile UNA VALVOLA di chiusura aspirazione in cima al tubo, tipo quelle a galleggiante/leva che si usavano con snorkel delle mashere anni 60, utile cioè ad impedire afflusso di acqua aspirata dal motore in moto, che viceversa sarebbe costretto a spegnersi.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 54 ospiti