SALUTE E APNEA - DOMANDE ED ESPERIENZE

Informazioni e consigli per chi inizia ma anche per i più esperti.
Tecniche di pesca.
Nozioni di base sulle attrezzature.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL'ACCODAMENTO DEI MESSAGGI
Rispondi
Avatar utente
jacksee
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 11 giugno 2008, 8:27
Località: Novoli (Lecce)
Stato: Non connesso

Re: Acido borico

Messaggio da jacksee » venerdì 8 maggio 2009, 21:10

Gizzo ha scritto:
jacksee ha scritto:avevo visto anche questa soluzione, che sicuramente va pure bene solo che avendo già comprato l'acido borico non vorrei che rimanesse inutilizzato...
Bè credo che in Internet trovi facilmente la concentrazione oppure ti basta chiedere ad un farmacista.
problema risolto dall'amico Contesax (assiduo utilizzatore della "pozione"). Non va diluito con nulla, quindi bisogna utilizzare la soluzione al 3% così com'è...


Immagine

E' sancito.... Cesare è assolutamente omosessuale... vero Antonio??

Silente
Member
Member
Messaggi: 203
Iscritto il: giovedì 3 luglio 2008, 9:23
Stato: Non connesso

Re: mal di mare

Messaggio da Silente » sabato 9 maggio 2009, 10:24

Praticamente è sempre mal di mare, ma in questo caso capita spesso quando c'è mare lungo e fondali misti di poseidonia e roccia. Per quanto riguarda la prevenzione e la cura si dovrebbe fare affidamento a delle sostanze che per il pescatore in apnea vengono sconsigliate, perchè oltre ad avere una funzione antiematica ha anche una funzione sedativa. Però ci sono stati dei casi che tramite l'uso di cerotti a rilascio lento di scopolamina si sono rilevati abbastanza utili. Però sempre meglio rivolgersi ad un mdico perchè questi cerotti possono fare aumentare la pressione arteriosa.

Tutto quello che ho detto è stato letto in una rivista di pesca in apnea nel numero di maggio, io ho solo fatto un piccolo sunto ;)
Immagine

RICORDATEVI:

Nessun pesce vale quanto la propria vita

Avatar utente
Antonio De Giorgi
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2172
Iscritto il: lunedì 5 maggio 2008, 13:27
Stato: Non connesso

Re: Acido borico

Messaggio da Antonio De Giorgi » sabato 9 maggio 2009, 11:23

LA uso anche io così com'è e, devo dire, è efficace.

Avatar utente
ivan73
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2170
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2008, 14:06
Località: Monteroni di Lecce
Stato: Non connesso

Re: Acido borico

Messaggio da ivan73 » domenica 10 maggio 2009, 13:11

disinfettare?...............ma in caso di cosa: otiti o altro?

Avatar utente
Cressi
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1694
Iscritto il: lunedì 7 luglio 2008, 14:02
Località: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Acido borico

Messaggio da Cressi » domenica 10 maggio 2009, 15:44

ivanianne ha scritto:disinfettare?...............ma in caso di cosa: otiti o altro?
Bella domanda. io in effetti me lo stavo kiedendo.
per adesso io faccio una terapia aerosolica con un mix di medicinali per, se nn ho cpt male, sciogliere il muco e migliorare la ventilazione dei seni frontali e paranasali.
l'otorino da cui sono andato nn ne capisce una mazza di apnea.... :doh:
andrò per un altro controllo la prox sett. staremo a vedere
Immagine
L'Italia senza la Sicilia non lascia immagine nello spirito:qui è la chiave di tutto.(Goethe)
Articolo adattamenti fisiologici all'apnea:
I parte viewtopic.php?f=26&t=11857
II parte viewtopic.php?f=26&t=12282
Gizzo
Un abbraccio da dietro a tutticit. Paluzzo

Avatar utente
Luca mrc94
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 326
Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 15:20
Località: roma (ostia)
Stato: Non connesso

Re: Piccolo raffreddore pre immersione

Messaggio da Luca mrc94 » venerdì 22 maggio 2009, 16:26

io in genere mi immergo lo stesso....anche se spesso durante la pescata non riesco a compensare e quindi non riesco a scendere quanto vorrei....apparte questo inconveniente mai avuti problemi seri..poi non so!
Immagine

Avatar utente
Dario Motta
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 4547
Iscritto il: mercoledì 11 febbraio 2009, 7:22
Località: Solarino(Sr)
Stato: Non connesso

Re: Piccolo raffreddore pre immersione

Messaggio da Dario Motta » venerdì 22 maggio 2009, 16:33

Ciao, sarebbe meglio evitare, però se proprio vuoi immergerti evita tuffi fondi
Immagine
Pelagus amo quod patria liberorum est!

Censito N° 853995


CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Avatar utente
Antonino_S
Platinum Member
Platinum Member
Messaggi: 5796
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 10:57
Località: Reggio Calabria - Ferrara
Stato: Non connesso

Re: Piccolo raffreddore pre immersione

Messaggio da Antonino_S » venerdì 22 maggio 2009, 18:16

per prevenire raffreddori, e soprattutto mal di gola, provate a farvi gli sciacqui(gargarismi) con l'aceto, e se avete il naso chiuso prima dell'immersione, o della pescata, provate ad inspirare l'acqua di mare, e a soffiarla fuori sempre col naso :o.k:
alias ViperCarbon
Immagine
SubWiki

Avatar utente
marwhite
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1048
Iscritto il: lunedì 5 maggio 2008, 9:03
Località: santeramo in colle (ba)
Stato: Non connesso

Re: Piccolo raffreddore pre immersione

Messaggio da marwhite » domenica 24 maggio 2009, 9:25

sei certo che sia raffreddore?
io sono allergico al polline dell'ulivo (questo è il periodo) e sono costretto a prendere antistaminici.
nonstante questo, ieri in acqua una su due non riuscivo a compensare nonostante tentavo sempre di tener libero il naso da eventuali muchi. l
a profondita ea di 6/7 mt ma son dovuto uscire perchè iniziavo ad accusare dolore ai timpani.
chi troppo vuole in mano se lo stringe

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Avatar utente
ivan73
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2170
Iscritto il: lunedì 26 maggio 2008, 14:06
Località: Monteroni di Lecce
Stato: Non connesso

Re: Piccolo raffreddore pre immersione

Messaggio da ivan73 » domenica 24 maggio 2009, 10:12

andare in acqua quando la stagione è mite ed il raffreddore non è intenso mi aiuta a decongestionare le vie nasali, ovviamente come già anno detto gli altri i tuffi non devono essere profondi, e devo tirare su un po di acqua con il naso prima di mettermi a mollo . il problema non è legato solo al fatto di non riuscire a compensare in fase di discesa, ma è anche quello di avere un blocco inverso in fase di risalita, nel primo caso sospendi e ritorni in superficie, ma nel secondo i dolori sono lancinanti e sei obbligato a risalire ovviamente per respirare.

Avatar utente
giulio
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1736
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 22:03
Località: Lazio, Aprilia (LT)
Stato: Non connesso

Re: mal di mare

Messaggio da giulio » domenica 31 maggio 2009, 18:25

si l'illusione ottica a volte è impressionante :8E: mi è capitato di stare in zone di poseidonia con qualche masso e mi sembrava che la poseidonia fosse ferma e massi si muovessero tranquillamente avanti e indietro!! :8E: :eeeee:
"Un vecchio pescatore maldiviano un giorno mi disse:io non so neanche nuotare, ma vorrei darti un consiglio; aveva una noce di cocco in mano, la voltò, e face cadere del latte di cocco in mare, poi prese un pezzo di corallo e lo gettò in mare. Mi disse: ogni volta che vai in acqua cerca di essere come il latte di cocco, non come il corallo, perchè il corallo è ancora un pezzo di corallo, il latte di cocco ora è il mare."
Immagine

Avatar utente
PullMeUnder
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 29 settembre 2008, 23:09
Località: prov di lecce
Stato: Non connesso

barotrauma o virus??

Messaggio da PullMeUnder » venerdì 5 giugno 2009, 20:18

Salve raga,vi racconto la mia storia (o meglio del mio orecchio destro). Domenica pomeriggio sono andato a pesca su un fondale di 7-8 metri,dopo un dentice perso e un pizzuto in cavetto scorgo la tana di un polpo che siccome era grosso (sui 3 kili) mi ha costretto a fare sali e scendi un bel pò di volte perchè si era barricato bene,alla fine lo prendo. Torno a casa e sento come l'orecchio destro tappato,stessa sensazione con senso di stanchezza in questi giorni.Beh,oggi vado dall'otorino che mi riscontra dopo un sacco di esami che l'orecchio interno se ne sta andando a prostitute e dice che la cosa è grave..infatti mi sono già sparato una puntura e pastiglie cortisoniche varie. Praticamente ora il mio orecchio,sempre con la senzazione di tappato esclude i suoni + acuti. Il Dott. mi ha detto che è stato o barotrauma o virus...ma io ricordo di aver sempre compensato bene senza mai avvertire fastidi o dolori. ora sinceramente non so che dire....il Dott mi ha fatto capire che la pesca sub me la devo dimenticare,mi ha fatto veramente deprimere :crying:
A voi è mai capitata una cosa del genere???
Io personalmente,dati i decimi di febbre penso al virus,ma se fosse stato barotrauma l'ho preso senza accorgermi di nulla.... :scettico:
Immagine

Avatar utente
jacksee
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 11 giugno 2008, 8:27
Località: Novoli (Lecce)
Stato: Non connesso

Re: barotrauma o virus??

Messaggio da jacksee » venerdì 5 giugno 2009, 20:52

il fatto che il Dott. abbia parlato di barotrauma o virus mi porta a pensare... :mmm: male in questo caso..
Ti ha riscontrato un'otite? si o no, se si, esterna o interna? Il fatto di avvertire i rumori esterni in maniera ovattata, può dipendere da tantissime cose. Ovviamente non sono un medico, ma ad avere i tuoi stessi problemi per diversi anni, giocoforza ci si specializza un pochino. Tra l'altro ti sta curando con cortisoni quindi la situazione è già bella pesantuccia. Ti ha prescritto anche antibiotici?
Io ero estremamente abbattutto durante questi periodi durante i quali avevo problemi alle orecchie tante è vero che stavo quasi per abbandonare la disciplina.
Non posso dire di aver vinto la mia battaglia contro i problemi di orecchio, ma ultimamente sto utilizzando un accorgimento quando vado in acqua, e cioè, appena esco dall'acqua, con una siringa sterile faccio degli sciacqui nei condotti uditivi con una soluzione di acido borico al 3%. Sarà una casualità, ma da quando lo faccio non sto più avendo alcun tipo di problema. Nel mio caso, ho pensato che il problema non era in acqua, bensì fuori, quando avevo finito di pescare, e la conformazione del canale uditivo, non permetteva all'acqua di fuoriuscire liberamente, causando ogni volta delle infezioni più o meno acute.
Immagine

E' sancito.... Cesare è assolutamente omosessuale... vero Antonio??

Avatar utente
PullMeUnder
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 29 settembre 2008, 23:09
Località: prov di lecce
Stato: Non connesso

Re: barotrauma o virus??

Messaggio da PullMeUnder » venerdì 5 giugno 2009, 21:06

Il dott. mi ha detto che è qualcosa all'interno,c'è un'infezione che devo fermare con questi medicinali: CEDAX,DELTACORTENE,NICETILE,DOBETIN,NEURAMIDE. mi sono documentato su internet ed escludo che si sia trattato di barotrauma perchè non sarei dovuto nemmeno stare in piedi e avrei vomitato ecc....ma io sinceramente sono uscito dall'acqua senza nessun problema. Dovrei aver preso un'infezione dopo. Cmq la situazione non è per niente bella,mi sa che devo stare parecchio lontano dalla pescasub. A te cosa era precisamente? a me questo tizio non è riuscito a capire la causa,ma l'infezione c'è...l'unica senzazione che ho sempre addosso è solo la stanchezza,l'orecchio non mi fa male,lo sento solo come tappato :mmm:
Immagine

Avatar utente
Gizzo
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2107
Iscritto il: venerdì 6 giugno 2008, 7:03
Località: Roma
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: barotrauma o virus??

Messaggio da Gizzo » sabato 6 giugno 2009, 3:17

PullMeUnder ha scritto:Il dott. mi ha detto che è qualcosa all'interno,c'è un'infezione che devo fermare con questi medicinali: CEDAX,DELTACORTENE,NICETILE,DOBETIN,NEURAMIDE. mi sono documentato su internet ed escludo che si sia trattato di barotrauma perchè non sarei dovuto nemmeno stare in piedi e avrei vomitato ecc....ma io sinceramente sono uscito dall'acqua senza nessun problema. Dovrei aver preso un'infezione dopo. Cmq la situazione non è per niente bella,mi sa che devo stare parecchio lontano dalla pescasub. A te cosa era precisamente? a me questo tizio non è riuscito a capire la causa,ma l'infezione c'è...l'unica senzazione che ho sempre addosso è solo la stanchezza,l'orecchio non mi fa male,lo sento solo come tappato :mmm:
Quoto il commento di Jacksee. Inoltre ti dico che nella mia vita sub di problemi ai timpani ne ho avuti tanti e anche a me l'otorino non sub mi ha detto che dovevo smettere per sempre la pescasub.Invece un otorino sub addirittura 30 giorni prima di un campionato di seconda con un timpano perforato, mi disse fai esattamente ciò che ti dico senza nemmeno mettere i piedi in acqua e tra trenta giorni fai tranquillamente la tua gara.Infatti.......Quindi il mio consiglio è curati per bene ora per eliminare l'infezione. Poi torna in acqua ed adotta il metodo Jacksee sempre.Anche io faccio lo stesso solo che uso alcool etilico al 50%.
I subacquei che si danno arie o sono bombolari o palloni gonfiati.
Non sono un cuoco ma mi piace pescare e mangiar bene
Imagination is intelligence with an erection. - Victor Hugo

Avatar utente
iaxx
Advanced member
Advanced member
Messaggi: 312
Iscritto il: mercoledì 25 giugno 2008, 7:46
Località: pordenone
Stato: Non connesso

Re: barotrauma o virus??

Messaggio da iaxx » sabato 6 giugno 2009, 6:39

Ma si, non ti abbattere, è solo il parere di un uomo! Curati e poi fatti visitare da almeno un altro medico, se è importante per te conoscere la verità sul tuo orecchio. Mica sono dei Guru...anzi....io da qualche anno ho sviluppato una sfiducia nei loro confronti che non ti dico!

Senza offesa per i medici che stanno leggendo, mi riferisco a quelli che ho conosciuto personalmente
Pensavo "E' bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo cominciare un arbalete..."

A ciascuno la propria parte, alla grande tavola della natura

Avatar utente
PullMeUnder
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 29 settembre 2008, 23:09
Località: prov di lecce
Stato: Non connesso

Re: barotrauma o virus??

Messaggio da PullMeUnder » sabato 6 giugno 2009, 8:30

grazie ragazzi mi avete risollevato un pò,daltronde era la prima volta che mi capitava una cosa del genere.Mi curerò per 15 giorni come mi ha detto l'otorino,la settimana prox vado per un'altra visita e vediamo che dice...dopodichè se la situazione ritorna stabile adotterò i vostri metodi. Thank you :ciao:
p.s quest'otorino mi aveva messo un'ansia addosso... :nonono:
Immagine

Avatar utente
Antonio De Giorgi
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2172
Iscritto il: lunedì 5 maggio 2008, 13:27
Stato: Non connesso

Re: barotrauma o virus??

Messaggio da Antonio De Giorgi » sabato 6 giugno 2009, 13:26

Soffro di problemi al naso ed alle orecchie da circa 20 anni.
Sinusite, ipertrofia dei turbinati, allergie, ecc, mi hanno dapprima limitato e poi anche fermato.
Ho subito due interventi al naso e, devo dire, non è una bella cosa.
Convivo con l'impossibilità di compensare e le pescate rovinate.
Di barotraumi ne ho presi diversi quando, a causa dell'ignoranza, mi pompavo di argotone prima delle immersioni.
Non ho mai riscontrato i tuoi sintomi, ma giramenti di testa e nausee.
Ora, dopo l'ultima operazione, ho acquisito una certa esperienza e, prima di andare in acqua prendo un antinfiammatorio o cortisone.
Anche io adotto la soluzione di Jackmendula, acido borico dopo l'immersione e, devo dire, le otiti sono solo un ricordo.
In acqua ho sempre una boccetta di soluzione al 50% di rinostill e tobradex collirio che utilizzo al bisogno.
E' un consiglio del Dott. Malpieri.
Con questi accorgimenti riesco a concludere le mie pescate.
Certo alla fine il timpano risulta un pò infiammato e me accorgo dai fischi durante la compensazione.
Non mi scoraggerei per lo stop imposto, mi curerei e tornerei in acqua. Molto spesso gli otorini non sub sparano minchiate.
Concordo con l'ipotesi dell'infezione.
Sarebbe opportuno, cmq, che sentissi il parere di qualche centro dove operano medici/sub.
Io proverei con la clinica Nike vicino Monteroni dove, se non erro, si attua medicina iperbarica.
Altra ipotesi potrebbe essere che, considerato che aspiri ad essere un ingegnere, tutta la salamoia in cui il tuo cervello sguazza, possa aver superato la data di scadenza e causato i danni. :devil:

Avatar utente
PullMeUnder
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 29 settembre 2008, 23:09
Località: prov di lecce
Stato: Non connesso

Re: barotrauma o virus??

Messaggio da PullMeUnder » sabato 6 giugno 2009, 13:42

cacchio non sapevo che avessi tutti questi problemi,cmq ora sento solo un leggero fischio nell'orecchio e ho la sensazione di tappato.ho iniziato la cura già da ieri...quando la finisco vediamo i risultati e in caso vado dove mi hai consigliato. cmq DeG sei un relitto peggio di me,sotto al pallone hai l'ambulatorio stagno :doh:
Immagine

Avatar utente
leo70
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 1394
Iscritto il: mercoledì 4 marzo 2009, 12:02
Località: Roma
Stato: Non connesso

Re: barotrauma o virus??

Messaggio da leo70 » sabato 6 giugno 2009, 17:18

Guarda che gli otorini non sub dicono tante di quelle c :censura: che non ne hai neanche una vaga idea, mi hanno riempito di cortisone e poi ho capito che erano solo tentativi, io sono un caso limite perchè evito il più possibile il contatto con le medicine, vai da un otorino sub che non ti sbagli. Il consiglio di Gizzo, che aveva già postato per una domanda del genere, l'ho seguito anche io e mi sono trovato benissimo. Pensa che quando devo andare a pesca e la sinusite mi devasta mi faccio una sttimana di arnica 1000 ogni tre giorni e gli altri giorni prendo 5 arnica montana al giorno e pesco alla grande, ripeto che per me va bene così ma comunque fatti visitare da un medico sub :ciao:
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 115 ospiti