Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Informazioni e consigli per chi inizia ma anche per i più esperti.
Tecniche di pesca.
Nozioni di base sulle attrezzature.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic accertarsi di rispettare la:
REGOLA DELL'ACCODAMENTO DEI MESSAGGI
Rispondi
Avatar utente
g.shark72
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8563
Iscritto il: martedì 10 agosto 2010, 15:36
Località: cassino (lazio)
Stato: Connesso

Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da g.shark72 » venerdì 4 maggio 2012, 6:50

Ognuno di noi avrà pur iniziato con l'acquisto dell'attrezzatura che però una volta indossata e provata ci si è resi conto di aver fatto un acquisto non proprio "giusto". Proprio per evitare l'acquisto di attrezzatura poi inutilizzata e spendere soldi inutilmente, ho deciso di scrivere quest'articolo che contiene solo consigli interessanti e mirati al neofita che inizia questa splendida passione: il mare.

LA MASCHERA: deve essere a volume interno ridotto ma con grosse lenti cosi da avere una buona visibilità e avendo un volume interno ridotto avrà bisogno di pochissima aria per compensare l'attaccamento della maschera al viso quando nello scendere a certe quote e la pressione aumenta porterà la maschera a stretto contatto col viso quindi immetteremo pochissima aria che ci darà la possibilità di aumentare la nostra permanenza in apnea.
Foto-0001+.jpg
maschera con un buon compromesso volume interno/lenti grandi
Foto-0001+.jpg (20.69 KiB) Visto 733 volte
LA CINTURA: la migliore e sicuramente quella in gomma (da scartare sicuramente quella in nylon) che viste le sue doti di elasticità ci consentirà un ottima respirazione e di incamerare più aria oltre a non avere il problema che nello scendere visto l'aumentare della pressione si avrà uno schiacciamento e conseguente riduzione dei volumi quindi avremo una cintura non fissata e che non ballerà dandoci un notevole fastidio come fanno quelle in cordura di nylon.
Per quanto riguarda la fibia andranno bene sia quelle in plastica sia quelle in in acciaio.
Foto-000.jpg
cintura in gomma morbida......
Foto-000.jpg (21.24 KiB) Visto 733 volte
PINNE: sicuramente a pala lunga che ci consentirà con poco sforzo di fare buone distanze oltre al fatto che in caso di corrente ci daranno sicuramente più spinta di quelle corte che invece possono servirci solo se si pesca in acque basse (max 3/4 metri di fondo).
Le pinne esistono di vari materiali. Sicuramente le più performanti sono quelle in carbonio ma oltre ad avere un prezzo eccessivo a mio avviso sono eccezzionali e utili solo per la pesca profonda e inutili se si pesca tra gli scogli e in acque basse perchè delicate e di facile rottura. La mescola dovrà essere medio morbida, in quanto tranne casi particolari, una pala troppo dura ci affatica molto e provoca crampi e strappi muscolari mentre una medio/morbida ci darà sempre una buona falcata progressiva e anche pescando per diverse ore ci stancherà poco.
Foto-00.jpg
pinne a pala lunghe medio morbide .....
Foto-00.jpg (21.42 KiB) Visto 733 volte
IL FUCILE: l'arma è soggettiva e in base a cosa come e dove si vuole pescare.. Faccio un esempio: se pesco sempre in acque torbide dove avrò sempre max 3/4 mt di visibilità tutto l'anno sarà sicuramente inutile acquistare e pescare con un "cannone" che ha un tiro utile di 6 metri perchè questo aumenterà solo in modo esponenziale il pericolo di farci male o di far male agli altri in particolar modo se pesco con un compagno nelle immediate vicinanze.
Ho avuto modo di provare fucili in carbonio (c4 ) o in legno (dapiran ) di un caro amico e compagno di pesca che asseriva che viste le sue carenze di tecnica acquaticità e di apnea cercava con l'arma di azzerare dette carenze ma come in un famoso spot "la potenza e nulla senza controllo" si è reso conto dopo tempo e tanti soldi spesi inutilmente che forse era meglio cercare di apprendere la tecnica giusta e adeguata per avere successo nel mettere al cavetto interessanti catture cosa che vedeva in me che pescavo con un semplice fuciletto in alluminio di medie dimensioni.. Voglio però dire che un fucile di ottima fattura e performance ci darà sicuramente, con quel metro/due di tiro utile in più, la possibilità (laddove ci sono i presupposti) di portare al cavetto catture importanti.
Una volta ricordo che mi venne lo sfizio di provare un fucile dell'amico un 90 con doppio circolare in legno con asta da 7mm e nel fare un'aspetto mi arriva un'orata che sentita la mia presenza si teneva a debita distanza diciamo almeno 4mt ma sicuramente di più ma io x curiosità provai comunque il tiro e con mia grande sorpresa l'orata fù insagolata!!!!! Se in quell'occasione io avessi avuto il mio fuciletto l'orata me la sarei sognata!!!!!
Quello che a mio avviso e utilissimo è il guida asta integrato che ci dà grande precisione nei tiri un pò più lunghetti. La testata migliore è sicuramente quella aperta che ci da molte possibilità di configurazione oltre ad avere un'ottima linea di mira.
Foto-0004.jpg
testata open di un fucile con guida asta integrato.......
Foto-0004.jpg (22.1 KiB) Visto 733 volte
Foto-0018.jpg
guida asta integrato nel fusto in alluminio
Foto-0018.jpg (17.01 KiB) Visto 733 volte
Foto-0017.jpg
testata open
Foto-0017.jpg (17.18 KiB) Visto 733 volte
LA MUTA: la più poliedrica è sicuramente per noi pia in spaccato interno e foderato esterno meglio se mimetica ma da scegliere in base al fondale dove peschiamo in prevalenza; altrimenti meglio nera.
Per lo spessore quello và scelto in base ad ogni singolo individuo. C'è gente ad inizio maggio che pesca ancora con la 7mm perchè sono freddolosi. Io sono già 15gg che indosso pantaloni da 3mm e giacca da 5mm.
I fattori positivi di questa muta sono sicuramente la grande comodità e morbidezza del neoprene che a contatto diretto con la pelle, anche dopo diverse ore di mare, sembra non sentirla proprio come una seconda pelle.
I contro invece c'è il fatto di doverla bagnare con acqua saponata per poterla indossare e questo di inverno non'è il massimo.
Foto-0005.jpg
muta mimetica in spaccato interno molto morbido
Foto-0005.jpg (27.39 KiB) Visto 733 volte
I CALZARI: sicuramente i più idonei sono quelli bifoderati che garantiscono un ottimo grip e con le pinne e col piede.
Foto-0006.jpg
calzari da 3mm in bifoderato con un grip ottimo....
Foto-0006.jpg (24.98 KiB) Visto 733 volte
I GUANTI: in inverno in neoprene da 3mm sempre bifoderati ma in estate o già di questi periodi vi consiglio quelli da meccanico (trovate il post nelle attrezzature fai da te) sono comodi abbastanza caldi e molto robusti ma quello che hanno veramente da vendere è la grande sensibilità infatti sono già tanti colleghi che ne fanno uso.
Foto-0007.jpg
guanti inernali in neoprene da 3mm..
Foto-0007.jpg (22.48 KiB) Visto 733 volte
Foto-0.jpg
guanti da meccanico estivi molto resistenti e con grande sensibilità...
Foto-0.jpg (19.33 KiB) Visto 733 volte
IL PUGNALE: meglio piccolo cosi da non dare fastidio nei movimenti specie se messo in cintura anche se consiglio di metterlo all'interno del polpaccio. Quello che dovrete controllare sempre è la lama. Un coltello che non taglia vi servirà a poco e quando ne avrete bisogno (SPERO MAI) l'unica cosa che chiederete al vostro pugnale è di essere tagliente .
Foto-0016.jpg
posizione giusta dove mettere il pugnale per un ottima presa/visuale
Foto-0016.jpg (27.12 KiB) Visto 733 volte
IL BOCCAGLIO: sicuramente nero e non colorato che sia rigido o morbido l'unica attenzione è di passarlo sotto il cinghiolo della maschera x limitare le vibrazioni e rumori inutili.
Foto-0009j.jpg
boccagli morbidi e rigidi ma senpre di color nero.....
Foto-0009j.jpg (22.4 KiB) Visto 733 volte
LA BOA:io sono un essenzialista e sotto la boa porto solo il minimo indispensabile. Sicuramente escuderei l'acquisto di una boa a siluro gonfiabile che anche se il costo e basso dura davvero poco.
Foto-0011.jpg
plancetta artigianale indistruttibile.....
Foto-0011.jpg (22.04 KiB) Visto 733 volte
Gli attrezzi indispensabili da portare dietro sono: un fucile corto che non deve mai mancare, un portapesci, un raffio, una pila (meglio se al led per la sua durata) di piccole dimensioni.
Ma cosa non porto ??? Sicuramente gatorade e barrette energizzanti ai cereali etc etc....
Io vado a mare per pescare e non per fare un pic nic ! Porterei solo dell'acqua ma solo se sò che la mia permanenza a mare sarà lunga ma giusto per reidratarmi visto che avrò fatto tanta plin plin......
Foto-0012.jpg
plancetta atoll di ottima fattura
Foto-0012.jpg (24.05 KiB) Visto 733 volte
Foto-0014.jpg
pila a led di piccole dimensioni e grande potenza e durata....
Foto-0014.jpg (22.89 KiB) Visto 733 volte
Foto-0010..jpg
raffio artigianale x polpi....
Foto-0010..jpg (16.01 KiB) Visto 733 volte
Foto-0015.jpg
fascio di luce della pila a led accecante
Foto-0015.jpg (14.28 KiB) Visto 733 volte
Foto-0013.jpg
sagola galleggiante......
Foto-0013.jpg (19.69 KiB) Visto 733 volte
Foto-0019.jpg
monofilo trasparente da mettere dalla cintura x i primi 3/4mt come sagola collegata alla boa.......
Foto-0019.jpg (25.71 KiB) Visto 733 volte
LA SAGOLA: sicuramente quella galleggiante che si impiglia di meno quindi più sicura anche se consiglio di mettere per i primi 3/4mt dalla cintura o dal fucile un nailon trasparente per poi continuare con quella galleggiante fino alla boa.
Questo per essere meno visibili ai pesci. Se poi l'acqua e perticolarmente torbida allora deve necessariamente essere attaccata al fucile cosi da non perdere lo stesso nel caso di dover lasciare il fucile per evitare lo strappo di un pesce assecondandolo nell'irruenza appena sparato.
Foto-0013.jpg
sagola galleggiante......
Foto-0013.jpg (19.69 KiB) Visto 733 volte
Foto-0019.jpg
monofilo trasparente da mettere dalla cintura x i primi 3/4mt come sagola collegata alla boa.......
Foto-0019.jpg (25.71 KiB) Visto 733 volte
Buon mare a tutti......
Ultima modifica di Daniele il venerdì 4 maggio 2012, 15:01, modificato 6 volte in totale.


il mare.........un'emozione infinita

Un abbraccio da dietro a tutti by PALUZZO


CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6610
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)
Stato: Non connesso

Re: consigli x la "giusta" attrezzatura di un pia.....

Messaggio da Siniscam » venerdì 4 maggio 2012, 7:44

Ottimi consigli per chi sta iniziando! :clap:
Poi per ogni singolo argomento possiamo sempre approfondire nei post opportuni. :o.k:

MastroArcH2O
Staff Tecnico
Staff Tecnico
Messaggi: 64
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2012, 6:28
Località: Foggia
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da MastroArcH2O » venerdì 4 maggio 2012, 11:41

bene, qualche dettaglio in più la darei sulle zavorre

iw9gxt
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: martedì 8 settembre 2009, 16:15
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da iw9gxt » venerdì 4 maggio 2012, 12:02

Ottimo articolo....bravo!

legion
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 1 settembre 2008, 19:47
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da legion » venerdì 4 maggio 2012, 12:38

sempre spettacolo!!! :clap: :clap2: :o.k: :happysub:

calipso
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: giovedì 26 aprile 2012, 3:10
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da calipso » venerdì 4 maggio 2012, 13:37

ottimo articolo! nn sono molto d'accordo quando dici che le pinne in carbonio delicate! secondo me sn abbastanza resistenti! e per chi parte da terra sono il TOP! ;) :ciao:

Avatar utente
klaus68
Junior member
Junior member
Messaggi: 75
Iscritto il: lunedì 6 settembre 2010, 11:10
Località: Imperia ma sono di Palermo!!!
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da klaus68 » venerdì 4 maggio 2012, 13:39

Bravo!!! :o.k: :clap2:

dentice
Top Member
Top Member
Messaggi: 765
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 16:55
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da dentice » venerdì 4 maggio 2012, 14:17

Buona guida soprattutto per chi inizia! :o.k: :ciao:

Avatar utente
walter5803
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 12:41
Località: Latina
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da walter5803 » venerdì 4 maggio 2012, 16:20

Grazie mille per le informazioni! Ho iniziato da poco e mi sono reso conto di alcuni acquisti "sbagliati"..(vedi maschera e pinne)

lorenzo77
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 3727
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 20:13
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da lorenzo77 » venerdì 4 maggio 2012, 16:35

:o.k: :clap: :ciao:

Avatar utente
ozeta
Avanced User
Avanced User
Messaggi: 24
Iscritto il: domenica 25 aprile 2010, 14:47
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da ozeta » venerdì 4 maggio 2012, 18:42

davvero apprezzabile nella sua semplicità! :biggrin


p.s. mi piace la plancetta, prossimamente ne farò una così :fumato:

Avatar utente
g.shark72
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8563
Iscritto il: martedì 10 agosto 2010, 15:36
Località: cassino (lazio)
Stato: Connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da g.shark72 » venerdì 4 maggio 2012, 19:03

MarsArtis ha scritto:bene, qualche dettaglio in più la darei sulle zavorre
x la zavorra quella và in base a quale muta hai addosso.....ma sicuramente dovrà essere sempre leggermente positiva.....x farti capire io in inverno con calzari da 5mm e guanti da 3mm e muta interamente da 5mm ma il pantalone a vita alta e non a salopette e senza sottomuta metto 9kg adesso con calzari da 3mm guanti sottili e giacca da 5mm e pantalone da 3mm metto 7kg fino ad arrivare a 5kg quando metterò tutto 3mm ma se voglio pescare in poca acqua meglio un pò più negativo x stare più facilmente sul fondo senza aggrapparsi alle rocce quindi calcola 1kg in più di quello che ti ho detto sopra......naturalmente se si scende a 20mt le cose cambiano e bisogna essere molto più positivi :ciao: :ciao:
il mare.........un'emozione infinita

Un abbraccio da dietro a tutti by PALUZZO


CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Avatar utente
fabio fama'
Gold Member
Gold Member
Messaggi: 2517
Iscritto il: sabato 29 gennaio 2011, 12:15
Località: Taormina
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da fabio fama' » venerdì 4 maggio 2012, 20:31

Bravo Gianni! :o.k:
Il mare non ha paese ed è di tutti quelli che lo sanno ascoltare... (G. Verga)

Giuseppesub
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 25 giugno 2010, 13:53
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da Giuseppesub » venerdì 4 maggio 2012, 22:41

grazie per i consigli...complimenti per la guida "completa nella sua semplicità" :o.k:

dproberto68
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: lunedì 11 maggio 2009, 9:45
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da dproberto68 » sabato 5 maggio 2012, 7:41

Bravo, ottimi consigli per il neofita.... anche se non sono completamente daccordo sul discorso bevande. Durante le nostre battute di pesca consumiamo molti liquidi sia per il sudore che comunque produciamo, sia per la stimolazione alla diuresi (io faccio tanta plin plin). Quindi è opportuno che il neofita si abitui ad reintegrare lo squilibrio di liquidi dovuto ad una permanenza prolungata in mare, con acqua e aggiunta di sali minerali nella borraccia da portarsi attaccata alla boa.

Avatar utente
dante
Junior member
Junior member
Messaggi: 90
Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 1:22
Località: Sardegna
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da dante » sabato 5 maggio 2012, 12:20

:clap: Complimentoni per l articolo :clap:
Toccherò il fondo...
ma solo per darmi la spinta
per risalire

Su Sparadesu
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2012, 20:24
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da Su Sparadesu » sabato 5 maggio 2012, 15:17

Articolo interessante. Ma il fucile legato tramite sagola...non lo trovi scomodo?

Avatar utente
g.shark72
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8563
Iscritto il: martedì 10 agosto 2010, 15:36
Località: cassino (lazio)
Stato: Connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da g.shark72 » sabato 5 maggio 2012, 16:26

Su Sparadesu ha scritto:Articolo interessante. Ma il fucile legato tramite sagola...non lo trovi scomodo?
si è alquanto scomodo e pregiudica anche il tiro almeno x la precisione...ma infatti lo dò come consiglio solo da attuare quando l'acqua e molto torbida...altrimenti il posto migliore rimane sempre la cintura meglio se legato con un moschettone....... :ciao:
il mare.........un'emozione infinita

Un abbraccio da dietro a tutti by PALUZZO


CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Antodep
Junior member
Junior member
Messaggi: 69
Iscritto il: sabato 11 febbraio 2012, 20:34
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da Antodep » sabato 5 maggio 2012, 19:40

Articolo molto utile, la sagola però io non la legherei direttamente alla cintura, ma sarebbe meglio collegarla
ad un pedagno ed eventualmente infilarlo in cintura, in modo che si possa sfilare in caso di trazione che può
essere causata da un eventuale incaglio o peggio ancora in caso di incontri ravvicinati con qualche cafonauta
che decidesse di passare tra sub e boa

Avatar utente
nunzio
Silver Member
Silver Member
Messaggi: 2047
Iscritto il: sabato 12 novembre 2011, 16:40
Località: palermo
Stato: Non connesso

Re: Consigli per la "giusta" attrezzatura del pescasub

Messaggio da nunzio » domenica 6 maggio 2012, 8:31

:happysub: :o.k: :clap2:
bravettato fipsas pesca in apnea agonistica

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 54 ospiti