Cefalolandia 2 - Il ritorno

Sezione dedicata alla condivisione delle proprie esperienze di pescatori in apnea.

Moderatore: Moderatori

Condividi su Facebook Condividi questo contenuto su Facebook!
Condividi questo contenuto su Google+

Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda Daniele » domenica 29 ottobre 2017, 10:28

Dopo l'individuazione di un grosso branco di cefali avvenuta il 18 ottobre scorso, ritorno nello stesso punto due giorni dopo.
Questa volta sono in acqua alle 13.10.
Il tempo è sempre soleggiato e la temperatura esterna gradevolissima. Infatti, ci sono ancora turisti (francesci e tedeschi oltre a italiani) che fanno il bagno nonostante nella zona siano presenti numerose sorgenti che abbassano la temperatura dell'acqua.
Sono finiti i tempi in cui, appena passava ferragosto, non si vedeva anima viva sulle spiagge e sulle scogliere più isolate fino a luglio dell'anno successivo. Ormai il Salento attrae masse di turisti che invadono ogni caletta, ogni anfratto, ogni angolo più recondito dello Ionio e dell'Adriatico salentino.
E quelle poche foche monache, che ogni tanto si affacciano a guardare le coste salentine, cambiano subito idea e non ci pensano proprio a ripopolare gli antichi luoghi di riproduzione. Meglio le isole sperdute della Grecia per stare in santa pace e lontano dagli uomini.

Ma torniamo alla pescata. C'è un moderato vento di scirocco ed il mare è increspato da onde basse ma frequenti. Quindi la situazione è differente rispetto a due giorni prima in cui il mare era piatto. Spero che la variazione delle condizioni meteo non abbia fatto allontanare il branco di cefali.

Stavolta oltre al 100 in legno monogomma ho portato il mio fidato e glorioso Viper da 90 cm con doppio elastico da 14mm.
Un arma molto più leggera e maneggevole, rispetto al 100, e con tiri brucianti grazie all'asta da 6 mm.
Memore della difficoltà nel maneggiare il 100 per tirare a pesci che schizzavano come pazzi, sarà questa l'arma principale della giornata, mentre il 100 lo tengo di scorta ma già carico.


Mi allontano circa 200 metri lungo la costa e subito ritrovo il branco.
Primo tuffo all'agguato in 2 metri d'acqua. Primo centro col 90!
Mentre con calma e senza far rumore recupero il pesce, il branco si avvicina per nulla intimorito dalla mia presenza.
Senza scompormi, mollo il 90, tiro il filo della boa, sgancio il 100 e BAM un altro cefalo insagolato.

In meno di due minuti di pesca, due pesci già catturati ! La giornata inizia e promette bene.

Recupero i due pesci, ricarico i due fucili ma decido di non fare più doppi tiri ravvicinati. Tanto ci metto comunue lo stesso tempo a mettere le prede in cavetto e a ricaricare che se sparassi a due pesci con un solo fucile. Mi ero fatto prendere dall'entusiamso del momento! :rolleyes:

Il branco si è spostato, intanto, di una trentina di metri non prima di essersi allontanato su un fondale di 15/18 metri per poi ritornare in basso fondo.
E' un comportamento che avrà dopo altri 3 tiri che hanno portato in cavetto altrettanto cefali con due agguati in basso fondo e un aspetto in un canalone roccioso perpendicolare alla costa.
Sono a quota 5 prede in cavetto e il branco di sposta a ridosso di una punta rocciosa che lo protegge dalle vivaci onde di scirocco.
Il fondale digrada rapidamente a 10 metri ed una parte del branco, composta da qualche centinaio di esemplari, è posizionato su una specie di pianoro roccioso largo circa 4 metri e lungo una decina di metri che si alza dal fondale a ridosso della scogliera. I pesci fanno un carosello incredibile in 30-40 cm d'acqua.
Il resto del branco di migliaia di pesci rimane pù profondo ma, come se fosse un gioco o una giostra, quelli che stanno sul fondale salgono verso il pianoro roccioso mentre quelli che stanno sopra scendono giù dopo esserci stati qualche secondo lasciando spazio ai nuovi arrivati.
Insomma, un gigantesco ed invisibile nastro trasportatore di cefali.

Decido di agire con estrema cautela e silenziosità.
Mi allontato una decina di metri. Pedagno la boa. Mi ventilo scendo sul fondo e mi avvicino, non visto, al pianoro dal lato più lontano dai cefali. Mi affaccio lentamente dalla roccia e faccio l'aspetto.
Evito di sparare in mezzo al mucchio sul pianoro perchè, innanzitutto, rischierei di farli scappare tutti e, in secondo luogo, poi avrei difficoltà a recuperare pesce e asta in poca acqua con le onde che cominciano a diventare "c@zzute".
Dopo qualche decina di secondi un gruppetto di cefali mi vede e si allontana dal gruppo per venire ad osservarmi da vicino. Aspetto che si allontanino un pò dalla roccia e ne sparo uno dall'alto verso il basso in direzione opposta al grosso del branco.
Il pesce sbatte e si dimena ma le onde sonore provocate dal tiro e dal pesce sono schermate dalla roccia e non raggiungono il grosso del branco. Recupero il pesce, ricarico e ripeto l'azione di caccia altre due volte. Sono a quota 8 pezzi in 2 ore e mi posso ritenere già soddisfatto, ma il ricordo di tanti tristi cappotti negli ultimi mesi mi spinge a pescare ancora e così ricarico per la nona volta il fucile.
Ma mentre sto ricaricando, vedo il branco che scappa atterrito come un pazzo verso il largo.
Penso subito ad un grosso pelagico nei paraggi. Forse un tonno? Come la volta scorsa. :toobad:
Ma nooooooooo !
Non è un pesce! E' un altro sub che, scapolando la punta rocciosa dalla parte opposta, è piombato in mezzo al branco e lo ha spaventato a morte! :doh: :cry:
Il tizio mi viene incontro e vedo che non ha boa segnasub ma è letteralmente ricoperto di cefali!
In pratica porta un lunghissimo cavetto portapesci, tipo una bandoliera, i cui sono infilati una trentina di cefali.
Mi tolgo il boccaglio, un pò basito alla visione di quel carniere e gli dico: "hai pescato bene!"
E lui: "ne ho già messi altri 20 in auto" :8E:
Io: "da quanto sei in acqua?".
Lui: "da un paio di ore".
Io: "hai visto spigole?".
No, ma ho visto due tonni che mi sono venuti a guardare a pochissima distanza dalla mia faccia. Uno pesava 150 l'altro 180 kg".
Qualche altra battuta sul fatto che quei tonni non si possono sparare e ci salutiamo con un cenno.
Vabbè. A parte che gli avrei potuto dire che mi aveva fatto scappare il branco, lì per lì ho pensato solo alla grossa c@zz@t@ che mi aveva detto: 50 cefali in 120 minuti significa, mediamente, un pesce ogni 144 secondi.
E' Impossibile ventilarsi, immergersi, agguatare o aspettare, sparare, recuperare il pesce, metterlo in cavetto e ricaricare in 144 secondi per ben 50 volte!
Sarà stato a pesca dalla mattina presto....
Mi rimane il dubbio: non avrà fatto scappare il branco apposta per non farmi pescare più? :mmm:

Purtroppo, dopo l'incontro con il tizio rivestito di cefali, non ho più rivisto il branco. Sono letteralmente spariti, nonostante li abbia cercati per altre due ore pinneggiando per chilometri a destra e a sinistra del luogo in cui li avevo visti la prima volta.
Vabbè poco male.
Ecco una foto:
Cefali 20-10-2017 ridotta.jpg


PS: non so perchè cliccando sulla foto, questa viene visualizzata in orizzontale.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Daniele il domenica 29 ottobre 2017, 10:35, modificato 3 volte in totale.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine
Avatar utente
Daniele
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 12301
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino

Re: Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda Vito Fasano » domenica 29 ottobre 2017, 14:33

Bella pescata. Divertimento assicurato.

Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk
La scienza ha il compito di dare risposte nuove a domande vecchie.
Tutto quello che ha un inizio ha una fine.
Immagine
Avatar utente
Vito Fasano
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 5390
Iscritto il: lunedì 21 aprile 2008, 21:52
Località: Surbo, Lecce

Re: Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda robbytecnico » domenica 29 ottobre 2017, 14:39

Puoi comunque ritenerti soddisfatto, hai fatto una bella pescata :clap: :clap: :clap:
Roberto Tabita
l'acqua è vita
Immagine

"- Ogni volta che vai in mare cerca di essere come il latte di cocco non come il corallo, perchè il corallo è ancora un pezzo di corallo, il latte di cocco ora è il Mare -" (cit.)
Avatar utente
robbytecnico
Gold Member
Gold Member
 
Messaggi: 2525
Iscritto il: sabato 6 febbraio 2010, 21:49
Località: Brugherio (MB)

Re: Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda Andrea'82 » domenica 29 ottobre 2017, 19:16

E vabbè Dani la foto e già un po’ meglio in orizzontale... l’altra era capovolta


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Immagine
attestazione N.:397366
Avatar utente
Andrea'82
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1762
Iscritto il: giovedì 13 agosto 2009, 20:09
Località: capoliveri-ELBA

Re: Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda Siniscam » domenica 29 ottobre 2017, 23:46

Hai fatto un'altra bella pescata, Daniele. :clap2: :clap2: :clap2:
Quello è un posto da frequentare ancora. ;)
Avatar utente
Siniscam
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6557
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2010, 21:54
Località: San Donato Milanese (MI) ma vivo nel posto sbagliato :-)

Re: Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda solaris » lunedì 30 ottobre 2017, 7:58

Bella pescata comunque Daniele!
E bello anche il resoconto ;-)

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
solaris
Staff Tecnico
Staff Tecnico
 
Messaggi: 2042
Iscritto il: domenica 15 maggio 2011, 17:05

Re: Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda Daniele » lunedì 30 ottobre 2017, 11:44

Siniscam ha scritto:Hai fatto un'altra bella pescata, Daniele. :clap2: :clap2: :clap2:
Quello è un posto da frequentare ancora. ;)


In verità quel posto è di solito un deserto.
E' solo quando arrivano i cefali che si pesca qualcosa.
http://digilander.libero.it/pesca_sub
Immagine

CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA !
TI PORTA AL SUO LIVELLO E TI BATTE CON L'ESPERIENZA !!!


Immagine
Avatar utente
Daniele
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 12301
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 14:39
Località: Copertino

Re: Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda il Fabio » lunedì 30 ottobre 2017, 13:32

Bravo Daniele! :o.k:
CLUB OF BLUEFISHES' KILLERS

Sa miseria tua non esti su dinai...
Sa miseria tua esti in conca...



ARCHIMEDE PITAGORICO DEL FORUM ANNO 2014-15

Immagine
Avatar utente
il Fabio
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 3201
Iscritto il: sabato 29 gennaio 2011, 14:03
Località: sud sud sardegna

Re: Cefalolandia 2 - Il ritorno

Messaggioda roby 60 » venerdì 3 novembre 2017, 22:03

Bella pescata Daniele!!! :clap2: :clap2: :clap2:
Avatar utente
roby 60
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: sabato 29 maggio 2010, 18:26
Località: Cagliari


Torna a Racconti, foto e video di pesca in apnea

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 196 ospiti