Preparazione della bottarga

Rispondi al messaggio


Questa domanda serve a prevenire iscrizioni automatiche.
Emoticon
:D :) :rolleyes: :sole: :risatina: :roll: :biggrin :entu: :pern: :P :shifty: :pino: :devil: :fischio: :ciao: :innocente: :lovely: :arrosito: :sbav: :happysub: :subglass: :cool: :clap2: :clap: :o.k: :sorpresa: :sleep: :unsure: :mmm: :scettico: :8E: :confused: :stor: :o :( :Bye-Bye: :crying: :cry: :doh: :toobad: :< :nonono: :muto: :censura: :spam: :down: :zip: :nausea: :vomito: :pecora: :freddo: :eek: :ammicca: ;) :fumato: :police:
Visualizza tutte le emoticon
BBCode attivo
[img] attivo
[flash] non attivo
[url] attivo
Emoticon attive
Revisione argomento
   

Espandi visuale Revisione argomento: Preparazione della bottarga

Re: Preparazione della bottarga

Messaggio da robbytecnico » mercoledì 22 novembre 2017, 10:11

g.shark72 ha scritto:Appena mi si presenterà l'occasione voglio provarci :o.k:

Come hai visto è molto semplice da fare, ci sono riuscito io :D

Re: Preparazione della bottarga

Messaggio da robbytecnico » mercoledì 22 novembre 2017, 10:09

Siniscam ha scritto:Grande Roby!!! :clap: :clap: :clap:
L'hai assaggiata? com'è rispetto a quella originale sarda?

In realtà devo ancora assaggiarla, vedremo come sarà. :D

Re: Preparazione della bottarga

Messaggio da g.shark72 » mercoledì 22 novembre 2017, 7:05

Appena mi si presenterà l'occasione voglio provarci :o.k:

Re: Preparazione della bottarga

Messaggio da Siniscam » martedì 21 novembre 2017, 23:59

Grande Roby!!! :clap: :clap: :clap:
L'hai assaggiata? com'è rispetto a quella originale sarda?

Re: Preparazione della bottarga

Messaggio da Daniele » martedì 21 novembre 2017, 14:45

Grazie Roberto.

Preparazione della bottarga

Messaggio da robbytecnico » lunedì 20 novembre 2017, 23:05

La cosa fondamentale è andare a pescare :D e riuscire a prendere dei cefali con le uova al loro interno.
Una volta procurate le uova occorre lavarle, facendo molta attenzione a non rompere o rovinare ulteriormente le sacche contenenti le uova (anche se la sacca è leggermente danneggiata, andrà comunque bene per il nostro scopo) ed asciugarle con della carta da cucina.
A questo punto procuratevi un recipiente (tipo una terrina o quello che avete in casa più adatto), e cospargiate sul fondo uno strato abbondante di sale fino.
Adagiate sopra di esso le sacche con le uova e ricoprite il tutto sempre con il sale.
Dopo occorre attendere dai 4-6 giorni a seconda della grandezza delle sacche.
Man mano che passano i giorni il sale si compatterà, sino a formare una crosta.
Trascorso questo tempo, bisogna toglierle dal sale e metterle in un sacchetto di carta (tipo quello del pane) ed aspettare ancora un paio di giorni.
Ora dobbiamo solamente togliere la "pellicina" che ricopre le uova e poi saranno pronte per essere passate al tritatutto.
Eseguita anche questa operazione, ci servirà un barattolino di vetro per metterci le nostre uova.
Così all'occorrenza potremmo prepararci un primo piatto o ciò che più ci piace.

Top

cron