INFO SU ARBALETE SEAC SUB - VARI MODELLI

Regole del forum
Prima di aprire un nuovo topic, accertarsi di rispettare la
REGOLA DELL' ACCODAMENTO DEI MESSAGGI AI TOPIC GIA' ESISTENTI

Rispondi al messaggio


Questa domanda serve a prevenire iscrizioni automatiche.
Emoticon
:D :) :rolleyes: :sole: :risatina: :roll: :biggrin :entu: :pern: :P :shifty: :pino: :devil: :fischio: :ciao: :innocente: :lovely: :arrosito: :sbav: :happysub: :subglass: :cool: :clap2: :clap: :o.k: :sorpresa: :sleep: :unsure: :mmm: :scettico: :8E: :confused: :stor: :o :( :Bye-Bye: :crying: :cry: :doh: :toobad: :< :nonono: :muto: :censura: :spam: :down: :zip: :nausea: :vomito: :pecora: :freddo: :eek: :ammicca: ;) :fumato: :police:
Visualizza tutte le emoticon
BBCode attivo
[img] attivo
[flash] non attivo
[url] attivo
Emoticon attive
Revisione argomento
   

Espandi visuale Revisione argomento: INFO SU ARBALETE SEAC SUB - VARI MODELLI

Re: INFO SU ARBALETE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Urgiuni » giovedì 11 ottobre 2012, 17:31

vorrei rollerizzare il 105....
inizialmente volevo accorciarlo....ma visto che i 75 tendono ad affondare anche senz'asta...ho preferito optare per un 75 più neutro....ed ho trovato d'occasione uno spora one..
adesso...visto che ho trovato una testata roller della sigal (x fusto interno da 26") a 60 euro...vorrei fare questo tentativo...magari per avvicinarmi ai roller con una spesa relativamente esigua...e magari riutilizzarlo negli aspetti visto che ormai è stato sostituito in tutto e per tutto dallo svuotino....
:ciao:

Re: INFO SU ARBALETE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Siniscam » mercoledì 10 ottobre 2012, 17:32

Urgiuni ha scritto:ciao Sinis..
io penso che lo perderei subito...ed alla fine penso sia più funzionale e semplice il classico giro di sagola....
un info....
il diametro interno del fusto dell'x fire quant'è?
:ciao:

Quando spari, l'o-ring ti rimane sull'asta o in sagola come quella che si usa per l'aletta; quando ricarichi, in pratica, devi gestire 2 o-ring anziché una.
Questo è un fucile ocn il fusto elaborato, nel senso che è di sezione ellittica con guida-asta integrale per tutta la sua lunghezza.
Le misure interne non le conosco ma ti dico quelle esterne da me misurate con il calibro:
diametro orizzontale 28 mm
diametro verticale 30,8 mm
Perché ti interessa saperlo?
Inoltre aggiungo che la tenuta è garantita da un doppio o-ring posto sulla testata ed un altro doppio o-ring posto sull'impugnatura.

Re: INFO SU ARBALETE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Ferdinando » mercoledì 10 ottobre 2012, 17:07

Concordo con Nicola... :ciao:

Re: INFO SU ARBALETE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Urgiuni » mercoledì 10 ottobre 2012, 15:58

ciao Sinis..
io penso che lo perderei subito...ed alla fine penso sia più funzionale e semplice il classico giro di sagola....
un info....
il diametro interno del fusto dell'x fire quant'è?
:ciao:

Fissare asta su X-Fire e Thunder

Messaggio da Siniscam » mercoledì 25 aprile 2012, 14:02

Oggi mi hanno sconvolto :8E: nello svelarmi un modo talmente semplice di fissare l'asta sui fucili Seac X-Fire e Thunder con testata aperta, da non riuscire ad arrivarci prima con la logica. :doh:
E' il classico uovo di Colombo. :o.k: Basta un o-ring e non occorre più utilizzare il monofilo. Spero che possa essere utile a qualche altro amico.
Le fotografie parlano da sole.

Re: Seac Sub arbalete Twin Thunder 75

Messaggio da petrus » sabato 29 ottobre 2011, 16:49

Non saprei che dirti del fratello minore.
L'X fire, che è la versione di punta della serie, è un gran bel fucile.
Delbene con il 105 dotato di doppio elastico da 16 ci prende i grossi dentici.
Un noto rivenditore, che chiaramente sa quel che dice, mi raccontava di test fatti in piscina ad Oristano nel corso di un intero inverno: il 105 con doppio morbido da 16 ha fatto faville.
L'X Fire ed un noto arbalegno sono stati gli unici a risultare precisi e adeguatamente perforanti sulle lunghe distanze (6 mt).
Va detto: il bersaglio fisso non è un pesce, ma di certo rende l'idea,; il settaggio può essere decisivo, ma una ciofeca resterebbe una ciofeca...
Il maggior difetto, a mio avviso, è dato dal peso, un po' eccessivo, soprattutto con aste lunghe... ciao:

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Urgiuni » venerdì 25 febbraio 2011, 17:52

dovremmo fare un salto alle isole....ma la cosa è in forse... visto il maestrale....che dà per sabato...
a favignana un posto ridossato con visibilità da 110 si trova....anche se con sto maruso...a'ma viriri si c'arrivamu! :D

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Ferdinando » venerdì 25 febbraio 2011, 13:13

Nicò ma il mare l'hai visto? Fango allo stato puro. Ma che hai il fucile con il sensore per i pesci?

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Urgiuni » venerdì 25 febbraio 2011, 13:01

tutto fatto!!!!
ho preferito inserirlo nel primo foro(quello piu distante dal mecc)...quindi l'ho inserito di taglio....ma comunque ho fatto la prova e sono riuscito anche ad iserirlo nel secondo....ma visto che è un elastico di un 105 ho preferito stirarlo ancora un pò.....
caricarlo è una stupidagine...nonostante il seac sia piu cazzuto...vediamo se con questo settaggio posso bucare qualche bel pesciotto......vedremo domani...hahahaahha!

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da il Fabio » giovedì 24 febbraio 2011, 20:03

Urgiuni ha scritto:proverò a fare come dice Antonino...anche perchè i buchi sono stretti...e non riesco manco ad infilare, la parte conica ed acchiapparla...invece col costrittore e cappiola già fatto basta che ci azzicco un pò di dyneema e dovrei riuscire a tirarmelo!


Ciao!..non so se hai già risolto con il 17,5...comunque il consiglio di Antonio è validissimo...
Io sono riuscito a far passare l'elastico da 17,5 anche con l'ogiva smoby..riempendo il foro di crema per le mani!..e tirando l'ogiva con le pinze...comunque sicuramente anche il sapone liquido va benissimo...
Io ora sono tornato al doppio..ho montato elastici ambra e ogiva in cordino..
Se non hai già fatto...buon lavoro!

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Urgiuni » giovedì 24 febbraio 2011, 13:00

Ferdinando ha scritto:Urgiunè comu semu?

Penso che provando a conicizzare le estremità e cospargendo di talco l'elastico dovresti piano piano riuscire a farlo scorrere nel foro della testata. Ottimo elastico il Seac da 17.5. Pensa che la leccia di 28 kg l'ho bucata con il mono da 17.5 e asta da 6.25. Praticamente l'allestimento originale dell'XFire che hai pure tu


beddu mio!
tu comu sì tutto bene?!che dice il crasticello?!
proverò a fare come dice Antonino...anche perchè i buchi sono stretti...e non riesco manco ad infilare, la parte conica ed acchiapparla...invece col costrittore e cappiola già fatto basta che ci azzicco un pò di dyneema e dovrei riuscire a tirarmelo!

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Urgiuni » giovedì 24 febbraio 2011, 12:54

Spiderg ha scritto:prova con acqua molto saponata...black shark aveva lo stesso problema sul meroù alla fine stendendoli si infilano ahhhhhhh ahhhhh :biggrin se mi vieni a trovare portati sto cannone...che qui l'acqua è sempre limpida :ciao:


OVVIO!!!
e stai tranquillo che a breve ti raggiungo!

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Urgiuni » giovedì 24 febbraio 2011, 12:46

Antonino_S ha scritto:a quanto mi risulta gli elastici neri la seatec li fa ancora(per neri intendo coestrusi= ambra dentro nero fuori), comunque si tagliano perchè l'archeto li urta quando spari...usa gli archetto in dyneema ;)

per il resto l'elastico da 17,5 va bene anche con quell'asta, meglio se ha l'aletta sotto; e per farlo entrare( immaggino nel foro + lontano dall'impugnatura) basta che stringi il calcio tra i piedi, stiri un pò l'elastico e lo fai entrare di taglio ;) in questo modo entra anche un 21 mm.; se vuoi farlo entrare nel primo foro basta che fai i conetti, inserisci la cappiola, la blocchi col costrittore, fai passare un spezzone di cordino da 20-30 cm nella cappiola, metti del sapone liquido sulo conetto, e tiri... :o.k:



Grazie tante!!!
pesavo anc'hio di fare la legatura e provare a tirare....ottimo grazie!visto che comunque l'elastico lo sto levando dal 105...e di conseguenza è gia tagliato
io comunque avevo montati di serie quelli tutti neri...e penso siano questi quelli fuori produzione...mi sono paiciuti molto sono molto performanti...ma si distruggono tempo niente!
Grazie mille per il consiglio!appena stacco mi metto all'opera!

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Antonino_S » giovedì 24 febbraio 2011, 12:07

a quanto mi risulta gli elastici neri la seatec li fa ancora(per neri intendo coestrusi= ambra dentro nero fuori), comunque si tagliano perchè l'archeto li urta quando spari...usa gli archetto in dyneema ;)

per il resto l'elastico da 17,5 va bene anche con quell'asta, meglio se ha l'aletta sotto; e per farlo entrare( immaggino nel foro + lontano dall'impugnatura) basta che stringi il calcio tra i piedi, stiri un pò l'elastico e lo fai entrare di taglio ;) in questo modo entra anche un 21 mm.; se vuoi farlo entrare nel primo foro basta che fai i conetti, inserisci la cappiola, la blocchi col costrittore, fai passare un spezzone di cordino da 20-30 cm nella cappiola, metti del sapone liquido sulo conetto, e tiri... :o.k:

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Ferdinando » giovedì 24 febbraio 2011, 12:02

Urgiunè comu semu?

Penso che provando a conicizzare le estremità e cospargendo di talco l'elastico dovresti piano piano riuscire a farlo scorrere nel foro della testata. Ottimo elastico il Seac da 17.5. Pensa che la leccia di 28 kg l'ho bucata con il mono da 17.5 e asta da 6.25. Praticamente l'allestimento originale dell'XFire che hai pure tu

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Spiderg » giovedì 24 febbraio 2011, 11:58

prova con acqua molto saponata...black shark aveva lo stesso problema sul meroù alla fine stendendoli si infilano ahhhhhhh ahhhhh :biggrin se mi vieni a trovare portati sto cannone...che qui l'acqua è sempre limpida :ciao:

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Urgiuni » giovedì 24 febbraio 2011, 11:23

ciao a tutti ragazzi....
tempo fà ho acquistato una snake carbon 110....ottimo fucile...preciso, giusto un pò positivo in punta....ma proprio un buon fuciletto...
un pò di tempo fà approfitto di una trasferta per utilizzarlo...(visto che da me per ora il torbido è perenne)...
carico il primo elastico...vado per caricare il secondo e ..bam esplode l'elastico....tranciato di netto...allucinante!
vabè pesco con un solo elastico....
ovviamente chiamo il negoziante che mi dice che non c'è problema per cambiarlo...ma non ha quelli neri...(che a quanto pare non producono più)allora mi propone un ambra che lui sostiene sia molto più performante....va bene ma a questo punto li devo cambiare tutti e due per evitare squilibri....
QUI sorge il mio problema....visto che gli elastici mi arriveranno tra un pò...ho deciso di allestirlo provvisoriamente, in vista di una pescata imminente, con un elastico da 17.5 della seac....(un elastico molto cazzuto)e lasciare l'asta originale da 6.5.....facile a dirsi...ma a farsi....i buchi in testata sono troppo stretti e dovrei tagliare mezzo elastico per entrare la punta e successivamente tirarlo con forza in modo che si infili tutto...
voi come avete fatto a modificare gli elastici di base da 16 inserendone magari uno da 17.5????Dimenticavo!!!
il mio monta la testata che dice il Fabio quella per caprci con il blocca sagola nello stesso materiale della testata...(non in metallo)
Grazie in anticipo!!!

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da il Fabio » domenica 30 gennaio 2011, 16:07

Scusate se magari scrivo cose già dette un sacco di volte...ma sono nuovo del forum e non ho ancora letto tutto!!!
Parlando di Snake:..modello 100 alluminio
per quanto riguarda l'assetto anche io ho dovuto aggiungere piombo in testata,ho circa 100 g in totale(sul mio non era presente neanche un grammo appena acquistato)..ho risolto così il galleggimento della testata..
Sempre parlando di testata il gancetto d'acciaio l'ho ruotato un pò verso l'esterno in modo che la sagola si fermi un pò meglio e l'asta non si sposti dalla sede...esiste però un modello di testata (che monta sul geko mi pare) che non ha questo pernetto in acciaio ma ha un'aletta dello stesso materiale della testata che risolve il problema!!
Gli elastici che monto sono da 16mm Ambra legati alle ogiva in cordino..(più economiche e meno pericolose in caso scivoli la presa durante il caricamento degli elastici!!)..
L'asta è una 6.5 di diametro per 140 cm di lunghezza,con pinnette..monoaletta...
Per quanto riguarda il terminale uso sempre la doppia passata di monofilo trasparente,mi pare sia da 140,fissato con i rivetti della omer che sono leggermente più lunghi degli altri...
Per quanto riguarda le tecniche di pesca penso si possa usare in tutte le situazioni tranne la tana che io personalmente non riesco a praticare!!....bisogna solo prenderci un pò di confidenza...
Infatti appena l'ho preso non azzeccavo neppure un tiro...per le prime uscite non riuscivo a pescarci e stavo già pensando di rivenderlo...poi col tempo si riesce anche a fare dei tiri al volo quasi!!
Personalmente credo sia uno dei fucili migliori sul mercato..soprattutto ora con la nuova impugnatura!!
Un saluto a tutti!!

Re: gabbiano snake:100/110?/ carbon o alluminio?

Messaggio da il Fabio » domenica 30 gennaio 2011, 14:41

h4nnib4l ha scritto:Secondo me anche il modello in alluminio regge bene (anche due gomme da 18), dovrebbe essere in HF (Hydro Foaming: particolare lavorazione successiva a base di acqua compressa sparata a pressione dentro il tubo che ripristina i cedimenti che si vengono a causare probabilmente nelle pieghe dell'osso di seppia), la struttura ad osso di seppia conferisce una ulteriore rigidità ... secondo me è molto buono e preciso. Infatti è sempre uno dei primi nelle gare di tiro ...

Se posso permettermi,vorrei aggiungere un piccolo appunto!!
Il metodo di cui parli è una particolare lavorazione usata nel cayman hf dove hf sta proprio ad indicare la lavorazione del fusto...
Ma parlando di snake tutto questo non c'enta niente..i fusti dello snake ma anche del gabbiano t.r.b. sono i classici tubi di alluminio,quindi a sezione circolare..la particolare forma ad osso di seppia viene ricavata rivestendo il tubo di alluminio o carbonio che sia con del poliuretano espanso...
questo rivestimento oltre a migliorare il brandeggio (proprio grazie alla sezione che da al fusto) garantisce anche una silenziosità nel caso si urti il fucile sugli scogli durante gli agguati ad esempio...
Io possiedo uno snake 100 in alluminio allestito con doppio da 16 ambra e asta con pinnette da 6.5...è il mio gingillo per l'estate!!

Re: INFO SU SNAKE ED X-FIRE SEAC SUB - VARI MODELLI

Messaggio da Siniscam » martedì 30 novembre 2010, 23:40

Grazie a voi "Grandi Guru" per i consigli. :sorpresa: :o.k:
Ho già provato con l'asta da 6 ma il problema rimane quasi uguale; ptoverò ad applicare del neoprene che credo si possa adattare meglio alla forma del fusto e riporterò più avanti i risultati. :ciao:

Top