balestra inpanato

Rispondi al messaggio


Questa domanda serve a prevenire iscrizioni automatiche.
Emoticon
:D :) :rolleyes: :sole: :risatina: :roll: :biggrin :entu: :pern: :P :shifty: :pino: :devil: :fischio: :ciao: :innocente: :lovely: :arrosito: :sbav: :happysub: :subglass: :cool: :clap2: :clap: :o.k: :sorpresa: :sleep: :unsure: :mmm: :scettico: :8E: :confused: :stor: :o :( :Bye-Bye: :crying: :cry: :doh: :toobad: :< :nonono: :muto: :censura: :spam: :down: :zip: :nausea: :vomito: :pecora: :freddo: :eek: :ammicca: ;) :fumato: :police:
Visualizza tutte le emoticon
BBCode attivo
[img] attivo
[flash] non attivo
[url] attivo
Emoticon attive
Revisione argomento
   

Espandi visuale Revisione argomento: balestra inpanato

Re: balestra inpanato

Messaggio da gianniragusa » mercoledì 17 agosto 2016, 12:46

Quest' anno la pesca nelle mie zone è un disastro, finora ne ho preso solo uno e credo resterà l'unico perchè il periodo sta passando (luglio agosto).

Re: balestra inpanato

Messaggio da montalbano_ » giovedì 19 maggio 2016, 2:23

Gianni ottima rivisitazione del balestra!
Non te ne mangiare assai pero` :ciao: :roll: :risatina:

Re: balestra inpanato

Messaggio da gianniragusa » domenica 1 maggio 2016, 10:53

i balestra conviene spararli intorno al kg perche' tolta pelle, lisca e testa altrimenti non resta quasi niente e sarebbe un peccato oltre che tanto lavoro di preparazione per poco.

Re: balestra inpanato

Messaggio da roby 60 » martedì 1 marzo 2016, 22:19

Sicuramente squisito come lo cucini tu!!! :o.k:

Pensa che le poche volte che li sparo è solo per regalarli. :)

Re: balestra inpanato

Messaggio da pierl » lunedì 29 febbraio 2016, 17:22

Preso una sola volta, piccolo, mi sembrò parecchio insipido.
Ma sicuramente con la tua ricetta migliora moltissimo.
Il fatto è che bisognerebbe prendere sempre i pesci grossi ( nell'ambito della loro razza) ; quelli piccoli, come la volti e come la giri, sanno sempre di poco.

Re: balestra inpanato

Messaggio da vikingo » sabato 27 febbraio 2016, 10:15

Ottima ricetta!! Io lo timpano con sola farina: sfiletto dalla lisca i due pezzi di carne laterali, poi sfiletto la pelle e tolgo carne dalle guance, li cospargono con un filo dolio extravergine d'oliva e poi rigiro nel piatto di farina. In una padella scaldo l'olio extravergine d'oliva ,sempre e comunque, poi vi immergo i pezzi di balestra! Una volta dorati li scolo e faccio asciugare su scottex.
Piatto semplicissimo ma gustosissimo! Aromi a scelta ma io lo preferisco al naturale.

Re: balestra inpanato

Messaggio da nunzio » sabato 21 febbraio 2015, 17:05

SICURAMENTE SQUISITO :clap2: :clap2: :clap2: :clap2:

Re: balestra inpanato

Messaggio da Vito Fasano » mercoledì 18 febbraio 2015, 12:11

Daniele ha scritto:L'unico grosso che ho pescato l'ho dato a Vito Fasano, la cui madre lo ha cucinato al sugo.
Mi disse che era buono.
La prossima volta proverò al tua ricetta.

yes... me ne ricordo. eravamo a serra cicora, vero?

cmq molti anni fa ne presi alcuni nell'adriatico, e poi più nulla. neanche avvistamenti. :)

Re: balestra inpanato

Messaggio da Daniele » martedì 17 febbraio 2015, 10:43

L'unico grosso che ho pescato l'ho dato a Vito Fasano, la cui madre lo ha cucinato al sugo.
Mi disse che era buono.
La prossima volta proverò al tua ricetta.

Re: balestra inpanato

Messaggio da Siniscam » domenica 15 febbraio 2015, 23:32

Interessante; devo ricordarmene al prossimo balestra che catturero'. :o.k:

balestra inpanato

Messaggio da gianniragusa » domenica 15 febbraio 2015, 19:00

Io cucino i pesci balestra sempre cosi':
-tolgo la pelle del pesce e ricavo due filetti (sembreranno petto di pollo)
-prendo 2 piatti e metto in 1 olio e in uno mescolo:pangrattato,prezzemolo,spezie,formaggio,sale
-immergere un filetto nell'olio da ambo i lati, fare scolare l'olio in eccesso(non scolare troppo),panare per bene da ambo i lati.
-riporre su una teglia con carta forno,se la panatura è troppo secca passare un filo d'olio.
-infornare a 180°per 10/15 min. in base alla pezzatura.

Vi garantisco che è spettacolare,buon appetito.
PS.La pelle è molto coriacea e anche tossica se mangiata.Per toglierla io faccio cosi':
-uso i guanti per toglierla poggiandomi su un tagliere
-taglio la coda
-metto il pesce all'impiedi e taglio i due laterali da coda a testa
-con un coltello incido la coda sottopelle, giusto per entrarci le dita e tirare fino alla testa
-tolgo la testa e mi rimane il corpo pulito che sfiletto.

Top